Ascoli Calcio, due giornate di squalifica per Addae più ammenda. Ninkovic, un turno di stop

Redazione Picenotime

16 Aprile 2019

Bright Addae

Il Giudice Sportivo Emilio Battaglia ha squalificato 12 calciatori dopo la 33esima giornata del campionato di Serie B. Due giornate di squalifica più ammenda di 1000 euro per il centrocampista dell'Ascoli Bright Addae "per condotta gravemente antisportiva, perché, al 42° del secondo tempo, colpiva un avversario, in possesso del pallone, all'altezza del volto con il gomito; per avere inoltre, dopo il provvedimento di espulsione, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, colpito con dei forti calci la porta degli stessi; infrazione quest’ultima rilevata dai collaboratori della Procura federale". Un turno di squalifica più ammenda di 1000 euro per il fantasista bianconero Nikola Ninkovic per "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; per avere inoltre, dopo il provvedimento di espulsione, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, colpito con un forte calcio una struttura in cartongesso; infrazione quest’ultima rilevata dai collaboratori della Procura federale". (CLICCA QUI PER RIVEDERE LORO INTERVENTI FALLOSI IN SPEZIA-ASCOLI 3-2)

Un turno di stop anche per Fabio Lucioni del Lecce, Filippo Lorenzo Sgarbi del Perugia, Davide Adorni del Cittadella, Raul Asencio del Benevento, Alessandro Bruno e Gennaro Scognamiglio del Pescara, Francesco Valiani del Livorno, Luca Martinelli del Foggia, Mato Jajalo del Palermo e Joseph Marie Minala della Salernitana. 
In casa bianconera restano in diffida Emanuele Padella, Michele Cavion e Giacomo Beretta. Inibito a svolgere ogni attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la Società nell'ambito federale fino al 30 Aprile 2019 il club manager bianconero Francesco Lillo per "avere, al 45° del primo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato una decisione arbitrale rivolgendo sia al Quarto Ufficiale sia ad un Assistente espressioni gravemente ingiuriose".
Squalificato per una giornata con ammenda di 1000 euro il team manager dello Spezia Nazario Pignotti per "avere, al termine del primo tempo, rivolto ad un tesserato della Società avversaria un'espressione gravemente ingiuriosa". Multa di 2mila euro al Benevento per "avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

© Riproduzione riservata

Commenti (13)

MARIO78 16 Aprile 2019 13:49

Ninkovic non aveva fatto nulla ...arbitro scarso e permaloso e non voglio aggiungere altro ....addae due perché capitano della squadra ? Cmq ogni domenica non si sa cosa si inventano gli arbitri ....speriamo finisca presto questo campionato ....i giocatori cmq devono stare più attenti ....


Albardialbissola 16 Aprile 2019 13:52

Addae sarebbe stato importantissimo con il Venezia
Quest anno non aveva avuto colpi di testa....
Speriamo si possa ridurre ad una giornata


Lupo Bianconero 16 Aprile 2019 14:34

Non so se è possibile. Fare ricorso per togliere una giornata a Nikola Ninkovic, scontata quando è stato espulso, sia ben chiaro, x non aver fatto nessun fallo. Protestare nelle sedi competenti a voce alta con le motivazioni che tutti sappiamo. Filmati.


Andrea 16 Aprile 2019 14:48

Addae doveva essere squalificato 3 giornate per il fallo che ha fatto e perché capitano.
Gli hanno dato sue giornate come contentino quasi un'ammissione di colpa del foidice sportivo, della serie l'arbitro ha sbagliato ma meno di questo non si può.


Ze 16 Aprile 2019 15:10

Litigare per far togliere una gg ad Addae e una ninko visto che già hanno regalato 3 punti a quella squadra scorretta e sgorbutica che mal si è comportata anche in tribuna. Chiedere anche la daspo per chi in tribuna ha fatto cose inappropriate.


Trieste Bianconera 16 Aprile 2019 17:10

A norma di regolamento AIA e FIGC(regola 12 falli e scorrettezze) non si può dire nulla se poi è vero che Ninkovic e Addae hanno scalciato delle porte è un ulteriore aggravante. Mentre sarebbe da chiedersi se esistono le prove (filmati, testimoni) di quanto è successo in tribuna contro i nostri dirigenti. Non è stato dato neanche un euro di multa. Il fatto successo è molto grave. Per i nostri giocatori ci vuole professionalità e controllo. L'ho già scritto ieri hanno causato un danno alla società, ai tifosi presenti allo stadio e mancato di rispetto a tutti noi che tifiamo da una vita Ascoli Calcio. Poi più ci si attacca agli arbitri più verranno prevenuti ad arbitrarci. Noi dobbiamo imporci col gioco coi gol e con un tifo corretto. Se facciamo a gara con i peggiori a chi sputa di più, tira più lattine in campo e minaccia arbitri siamo già condannati a categorie minori e all'oblio. Ascoli è una magnifica città, una società gloriosa e tutti devono vederci come la nuova squadra che rinnova i fasti dell'Ascoli di Costantino . Sempre e dovunque Forza Ascoli


Luigino 16 Aprile 2019 17:49

All andata mi ricordo invece di una simulazione di Troiano (colpo in faccia ) che e ' costata una espulsione non veritiera i Bidaoui . Ce lo ricordiamo ??? Addae meritava non 2, ma 3/4 giornate . Bisogna istruirli e multarli sti ragazzi quando fanno minxxxate I fatti della tribuna mi spiace sono da condannare, ma confondere una vittoria buttata per colpa di 2 poco professionali e nervosi con un clima surreale che ha fatto perdere il Picchio e ' da scartare .... Impariamo noi sul campo a tenere in pugno le gare !!


Osservatorio 16 Aprile 2019 18:01

Ancora stiamo a difendere 2 giocatori che ci hanno massacrato una partita vinta a spasso dai non scherziamo quando si gioca ci vuole cervello


Gniu 16 Aprile 2019 18:17

Ennesima pagliacciata del consiglio federale. Bravi bravi. Continuate così.


Lupo Bianconero 16 Aprile 2019 19:38

Con il massimo rispetto verso tutti però uno solo e sappiamo chi va imputata la perdita della partita. Al fallo di Addae eravamo già
spacciati, comunque non giustificabile, soprattutto il danno che avrebbe causato per le partite successive. Squalifica.
Possiamo criticare, ma sempre vicino alla squadra. Sia ben chiaro.


Renato psg 16 Aprile 2019 20:41

Visto che non siamo salvi e passeremo ancora una volta una pasqua di passione per il picchio Addae per il finale di campionato e importante ed io pensavo almeno in tre giornate di squalifica per fortuna ciò non è successo.ricordiamo quello che è successo con il Benevento Addae ci tiene tanto alla causa bianconera e forse esagera più del dovuto per difendere i torti che l ascoli sta subendo.Addae uno di noi


Mirko 16 Aprile 2019 23:25

Addae ha finito il campionato per quest'anno ciao e buona fortuna magari il prossimo anno prendiqmo al suo posto un giocatore di calcio a centrocampo


Roma 17 Aprile 2019 12:17

Sto commento Luigino puzza tanto de
pesce dice Troiano ha simulato su netta
gomitata in faccia famigerato karateka
Bidaoui noto per calci in pancia Mogos
neanche le ferite con sangue mostrate
al pseudo arbitro Volpi bastano.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni