Canello presenta Ascoli-Venezia: “Cosmi si emozionerà al Del Duca ma non potrà fare sconti”

Redazione Picenotime

17 Aprile 2019

Dimitri Canello

Abbiamo affidato alla penna del giornalista Dimitri Canello, direttore responsabile di Trivenetogoal.it e Tuttocampo.it e collaboratore del Corriere del Veneto, la presentazione dalla sponda arancioneroverde del match Ascoli-Venezia in programma Lunedì 22 Aprile alle ore 21 allo stadio "Del Duca" per la 34esima giornata del campionato di Serie B.

E' un Venezia rattoppato e rimesso in sesto con fatica da Serse Cosmi, quello che si presenta ad Del Duca di Ascoli lunedì sera. Sfida amarcord per l'allenatore di Ponte San Giovanni, che da quando si è seduto sulla panchina arancioneroverde ha conquistato 4 pareggi consecutivi, la sconfitta di Brescia e la preziosissima vittoria nello scontro diretto col Foggia. Un Venezia che, in un girone di tempo compreso fra il precedente successo e l'unico ottenuto nel 2019 prima di sabato scorso, aveva vinto appena una partita (quella contro il Padova). Un'involuzione preoccupante causata dalle contraddizioni dell'era Zenga, dalla preparazione che ha mietuto vittime sul fronte infortuni e dagli stop contemporanei di molti dei protagonisti principali della rosa. Il ritorno di Domizzi e Garofalo, però, ha restituito compattezza al Venezia, che adesso spera di bissare ad Ascoli il blitz col Foggia. E per Cosmi sarà una partita speciale, contro quella squadra che tanto aveva amato e che lo scorso anno guidò alla salvezza fra mille sofferenze: «Trapani è stata una parentesi meravigliosa – raccontò nel giorno della sua presentazione ufficiale -. Ascoli è stata un'altra situazione diversa, credo che ogni situazione nuova porti con sé un messaggio importante. E anche in questo caso ce n'è uno che ho raccolto lungo il percorso. Inevitabilmente Ascoli mi ha migliorato, mi ha fatto vivere una situazione meravigliosa e sono contento di aver portato a termine la stagione con la salvezza». Lunedì al Del Duca si emozionerà, ma non potrà fare sconti. Il suo Venezia ha bisogno di punti come dell'aria che respira. La corsa salvezza è ancora in salita, in attesa degli scontri diretti contro Crotone e Carpi, veri e propri snodi cruciali sulla strada della permanenza nella cadetteria.


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Fra61 18 Aprile 2019 09:55

Mitico Serse
Per sempre uno di noi
Ma lunedi..non te sbaglia' panchina per l'emozione.
Purtroppo troverai 11 iene rabbiose e assetate di punti per riscattare l' amarezza di La Spezia.
Spero di cuore che troverai i punti che ti servono per salvarti,
Ma non al DEL DUCA.
Per Sempre grazie guerriero bianconero.
SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLI
FACCCCCC


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni