Ascoli Calcio, la voce del ds Tesoro dopo l'importantissima vittoria con il Venezia

Marco Amabili

23 Aprile 2019

Antonio Tesoro

Vi proponiamo le dichiarazioni al nostro microfono del direttore sportivo dell'Ascoli Antonio Tesoro nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele il giorno dopo l'importantissima vittoria per 1-0 contro il Venezia nella 34esima giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (54)

ermanno 23 Aprile 2019 17:53

Grande direttore che con l'Ascoli sta crescendo, peccato per l'errore Perucchini che ci è costato almeno 7/8 punti, ci rifaremo l'anno prossimo


Michele 23 Aprile 2019 17:57

Ribadisco quello che ho detto alcune settimane fa......... senza infortuni saremmo molto in alto....... Niko, Arde Beretta e Rosseti........ non sono secondi a nessuno......... Se togliamo Ganz e Ngombo...... il resto per migliorare bisogna comperare in serie A...... grazie direttore....


giovanni 23 Aprile 2019 18:34

Molto preparato e ponderato, meglio di Giaretta, molto meglio, con Lanni titolare e il trio Ardemani, Ninkovic e Ciciretti sempre ok eravamo da quarto posto, sicuro!!


Alberto 23 Aprile 2019 18:40

Abbiamo un direttore sportivo giovane e ambizioso, lavora in silenzio forse per questo non piace a certi ascolani...
Aspetto il commento di Randello bianconero, i cui post sono consultabili su Piceno time.
Randello bianconero ha detto in tutte le salse che Tesoro non è buono a nulla, ha portato qua giocatori inutili, che a gennaio ha fatto danni, che ciciretti non serviva, Andreoni non era buono nemmeno per la serie C, il portiere un disastro ecc ecc vero Randello bianconero? Non ho nulla contro di te ma hai detto tante di quelle sxxxxxte che non si potevano leggere.


Abbasso i pesciari 23 Aprile 2019 18:48

Dirò sempre bene del grande lavoro di Tesoro ,forza Ascoli


popolo della piazza 23 Aprile 2019 18:48

è ora di dare continuita' al progetto ascoli calcio,per quanto visto e fatto in questa stagione sia tesoro che vivarini meritano la riconferma


Maggiore 23 Aprile 2019 18:50

Come da anni non ci si salvava con largo anticipo, così possiamo dire che da diversi anni non avevamo un direttore sportivo vero che parla di calcio e non fa pettegolezzi.
Fiducia in questo staff tecnico allenatore in primis


Luigi 23 Aprile 2019 18:51

Tesoro è una bella sorpresa, probabilmente sottovalutato all'inizio, spero che rimanga ad Ascoli a lungo.


Fra61 23 Aprile 2019 18:52

Bravo direttore
Complimenti a TUTTI

I presupposti per sognare. INSIEMEP
Ci sono tutti
Tutto il mondo bianconero sogna
Ragazzi. Scriviamo TUTTI INSIEME un'altra pagina di storia.
FORZA ASCOLI CALCIO.
GRAZIE A TUTTIIII
I CUORI BIANCONERI.
FORZA RAGAZZIIIIII
DAJE GRANDE PICCHIO
LOTTIAMO FINO ALLA FINE


Nicola 23 Aprile 2019 18:52

Grande direttore, qualche ritocco di qualità e il prossimo anno c'è la giochiamo al vertice.


Alex 23 Aprile 2019 18:55

Qualcuno sa dirmi che fine hanno fatto, Cescut, tango, giardiniere, ragioniere, commercialista, asnkvola, randello? Saranno in vacanza sicuramente non si sentono più tranne randello che ogni tanto saltella di qua e di là


Claudio 23 Aprile 2019 19:09

Unica cosa che mi sento di dire in base a quanto si è visto durante la stagione.......i prestiti dovrebbero essere gestiti in maniera diversa rispetto ai giocatori di proprietà, con una squadra costruita sui prestiti vedo difficile costruire un gruppo con grandi ambizioni, purtroppo capisco anche che la società ha e deve avere anche interessi economici..... Però


Mirko 23 Aprile 2019 19:17

Perché non ci dice che cos'è successo a Lecce? Che memoria corta che hanno gli ascolani….


Dux80 23 Aprile 2019 19:46

L'unione fa la forza......in questi tempi MODERNI rimane difficile trovare uno staff cosi capace e con cosi tanto entusiasmo......la ciliegina sulla torta la fa il nostro MISTER VIVARINI che non mi stancherò mai di ripeterlo,ha riportato un po' di bel calcio ad Ascoli......


quinto decimo 23 Aprile 2019 19:59

Mirko, la pacchia è finita.... e il giardiniere non comanda più... Te lo dico io che è successo a Lecce, abbiamo perso 7-0... come la Roma perse 7-1 a Manchester o in Coppa con la Fiorentina... poi però le abbiamo vinte tutte (col Benevento e con la Spezia ce l'hanno fatte non vincere gli arbitri), se volevano far fuori l'allenatore non facevano quello.... Vi è andata male quest'anno cari gufetti... male male...


Ponz 23 Aprile 2019 20:03

Rinnovare subito il contratto di Addae poi possiamo parlare!!!


Albardialbissola 23 Aprile 2019 20:05

I maggiori intoppi di quest anno sono tranquillamente imputabili al ds
Il mister ha faticato non poco a trovare un progetto tattico che tesoro ha puntualmente stravolto con un mercato a dir poco goffo e impulsivo
A giugno ha la scusante del poco tempo a disposizione
A gennaio oltre al pasticcio portiere ha lasciato scoperto il ruolo di vice troiano (con Iniguez sostituito naturale che non giocava da due anni e mezzo e casarini a mezzo servizio) e senza alternative ad Ardemagni infortunato (e fortuna il mister ha valorizzato rosseti)....
Ciciretti è stato un bel colpo...ma per trovare una collocazione nello scacchiere il mister non ha penato poco


Marco 23 Aprile 2019 20:15

Un consiglio a Mirko e albardialbissola, andate al riviera a vedere la vostra squadra del cuore la sambetta, avete riposato poco ieri sera? ah ah ah ah ah


PRENESTINO BIANCONERO 23 Aprile 2019 20:36

Questa squadra poteva fare certamente un po' meglio. Ma non il campionato di vertice che qualcuno immagina ricorrendo ad una buona dose di fantasia. Accontentiamoci della salvezza e speriamo nel prossimo campionato per traguardi migliori.


Fabio 23 Aprile 2019 20:37

Penso che Ascoli sia l'unico posto dove c'è gente, che pur di fare il bastian contrario e dare addosso alla società, spera che l'Ascoli perde ed è dispiaciuta per la vittoria della squadra della sua città, non avendo argomenti si sono fatte polemiche pure sui non apllausi a Cosmi


BÀÀ 23 Aprile 2019 20:42

Totalmente d'accordo con Albardialbissola.....a gennaio ha complicato la strada a mister Vivarini( che nn è la mia passione).....la NON ciliegina è stato il sig. Milinkovic...e dire che" ieri gli è piaciuto"...contro il Venezia peggior attacco del campionato è tutto dire...


randello bianconero 23 Aprile 2019 20:47

x Alberto
ma tu sai il budget che aveva a disposizione Tesoro da parte di Massimo Pulcinelli e quello che aveva Giaretta da parte di Bellini?
Altrimenti credo faresti bella figura nel tacere.
Io (mi dispiace per te) conosco bene la realtà che a te probabilmente sfugge.
Come ti sfugge che io faccio tutte le trasferte (tu non credo) e se ho scritto che il portiere è ci è costato almeno 7-8 punti (di chi è lo sbaglio delle scelte? il mio?) o se Iniguez Chaja Zebli Coly Kupzis sono stati errori è colpa mia?
Allora mi chiedo perché gli acquisti succitati non hanno praticamente giocato mai.
Colpa allora di Vivarini che non li faceva giocare?
Fammi capire Alberto: con una rosa del genere salvarti e basta non ti pare poco?
Dato che sarò a Cittadella Brescia e Crotone (ti invito a farlo anche a te, vieni ed urla "randello" in mezzo ai tifosi così ci conosceremo, lo avevo chiesto anche a La Spezia ma nessuno lo urlava)
ti chiedo di essere più onesto nei tuoi confronti.
Gli errori fatti da Tesoro sono evidenti, COME EVIDENTI sono stati i suoi colpi di mercato mai negati (Ardemagni Brosco Ninkovic, non cito Ciciretti perché purtoppo è esploso in ritardo, non avendo giocato mai).
Ma per me prima viene l'ASCOLI, poi l'ASCOLI poi ancora l'ASCOLI. Non viene certamente prima Giaretta poi Tesoro poi chi magari verrà in futuro.
L'ASCOLI esisteva prima di Tesoro ed esisterà anche dopo.
Sono andati via Marrocu Giaretta forse un giorno toccherà a Tesoro, ma se verrà Pinco Palla e mi porterà un Perucchini, uno Zebli, un Iniguez, un Chaja, certamente scriverei le stesse cose, perché mi piacerebbe avere in squadra giocatori più forti, sognare non costa nulla.


ASCOLI NEL CUORE 23 Aprile 2019 20:51


La curva Sud come al solito é stata fantastica solo che una tiratina d'orecchi voglio fargliela..non ho capito il motivo per cui non è stato accolto degnamente Mister Cosmi? Voglio ricordare che lo scorso anno ci ha salvati nonostante fossimo in una situazione disperata e per ringraziarlo cosa si è fatto?


randello bianconero 23 Aprile 2019 20:52

x Alex
ho invitato te e tutti gli altri che fanno i fenomeni a fare MENO i leoni da tastiera e venire in trasferta.
Tu quante trasferte fai l'anno?
Io quest' anno ne ho saltata 1 (a Cosenza) tu?
Ero a La Spezia ed ho scritto per una settimana di urlare "randello" tra i 200 che eravamo su.
Solo silenzio.
A scrivere siete bravi. Tu sei uno di questi.
Fatti 40 anni di trasferte Alex, poi magari ne riparliamo.
Per me ESISTE SOLO L'ASCOLI.
Non tesoro marrocu giaretta o pinco palla.
Poi noto che uscite fuori solo quando si vince (a Lecce sono stato 2 volte insieme a 70 persone che ricordo bene) e dopo il 7-0 perché non avete fatto i leoni da tastiera?
Lo fate solo quando l'ASCOLI vince per auto celebrarvi?
Purtoppo per te io scrivo sia se si vince che se si perde. Do you understand?


Emanuele 23 Aprile 2019 21:00

Randello, ma perchè ti scaldi tanto... Sei ascolano di Ascoli, l'Ascoli ha vinto, dovresti essere felice no??? Abbiamo vinto e siamo salvi... daje randello...su.... don't worry and be happy...


LORENZO CAPRO' 23 Aprile 2019 21:06

RAGAZZI RANDELLO MERITA GRANDE RISPETTO È UN TIFOSO STORICO.... A VERONA NELL'ANNO DELLO SCUDETTO DEL VERONA ERO VICINO A LUI, CHIEDETEGLI COSA GLI È SUCCESSO... AHAH AH. CARI ALBARDIALBISSOLA E BAA, NOI ASCOLANI SIAMO FIERI E ORGOGLIOSI DI QUESTA SOCIETÀ È DI QUESTO MANAGENT, STIAMO METTENDO LE BASI PER UN GRANDE FUTURO. IN UN LAVORO LUNGO, CI POSSONO STARE DEGLI ERRORI, MA NON POSSIAMO NON RICONOSCERE LE TANTE COSE BUONE FATTE. VOLENTE O NOLENTE, NONOSTANTE LE TANTISSIME SFORTUNE E CONTROVERSIE AVUTE, CI SIAMO SALVATI CON 4 GIORNATE DI ANTICIPO E SIAMO ANCORA IN CORSA PER I PLAYOFF.


popolo della piazza 23 Aprile 2019 21:29

milinkovic savic è stata la scelta del'ultimo momento visto che avevamo preso fulignati che si è fatto male al primo allenamento ,piu' che un errore per me è stato un episodio sfortunato ma in generale secondo me tesoro ha lavorato bene


Algoritmo 23 Aprile 2019 21:43

Da come si presentava si capiva che il
ragazzo è di quelli nati con la camicia,
meglio così anche per tutti noi FAC!!!


Alberto 23 Aprile 2019 21:58

Egregio dottor Randello
Sono all'oscuro della sua occupazione, comunque se vuole cimentarsi nell'equilibrismo non credo avrà problemi.
Afferma che per lei conta solo l'Ascoli, poi come nei classici romanzi moderni, da protagonista mette davanti ad ogni cosa le sue convinzioni personali, che su questo forum sono archiviate con cura dalla redazione che ci ospita, le stesse che per gli utenti devono essere legge secondo il suo pensiero. Guai a contraddirla, guai a dire che lei ha errato valutazione nei giudizi, altrimenti si debbono percorrere le autostrade italiane ed arrivare in un luogo pe gridare forte, RANDELLOOOOO
Il direttore sportivo dell'Ascoli calcio fc 188, va giudicato per i risultati sul campo egregio dottor Randello, ed i risultati dicono che ha allestito una buona formazione, che secondo i dati statistici UFFICIALI riportati dai quotidiani nazionali, ha investito meno di altre 14 compagini del campionato cadetto, posizionandosi al quint'ultimo posto nel budget di spesa.
Poi se lei egregio dottor Randello, è a conoscenza di documenti contabili, diversi da quelli ufficiali forniti alla COVISOC dalla società di Corso Vittorio, allora siamo di fronte a qualcosa che dovrebbe essere approfondito.
Lei egregio dottor Randello, ha spesso tirato in ballo la passata gestione, perchè deve giustificare le sue acrobazie, la carenza di argomenti la conducono a mischiare diverse valutazioni, per le quali uno sportivo ascolano dovrebbe andare in trasferta e preoccuparsi di gridare il suo nomignolo, affinchè venga certificata la sua presenza in loco, che le permetterebbe di dare lezioni agli utenti del forum.
Lei vuole giudicare, ma si irrita se qualcuno giudica le sue valutazioni come palesemente inesatte. nei fatti oggettivi dati dai risultati.
Poi chiude i suoi comizi con il classico, l'Ascoli esisterà anche dopo tizio caio sempronio ed io illustrissimo dottor Randello, sarò in diritto di dirvi la verità come nessuno la conosce, nemmeno la COVISOC.
ANTONIO DE CURTIS DETTO TOTO' CHIUDEREBBE IL SUO COMIZIO CON
W IL DOTTOR RANDELLO
VOTA RANDELLO VOTA RANDELLO
Simpaticamente la saluto


Rosca52 23 Aprile 2019 22:00

Perfetto hai ragione randello ,ora siamo salvi vediamo come giocano le 4 rimaste da qui si vede l'allenatore.


Matteo 23 Aprile 2019 22:54

a verona ho chiesto chi fosse randello bianconero nessuno ha saputo dirmi nulla, volevo conoscerti per curiosità visto che caprò ti descve come il tifoso ascolano del secolo qualcuno diceva che sei di porto san gorgio ma non so se è vero, comunque randello trasferte da 40 anni o 100 anni tu non sei l'unico tifoso dell'ascoli su questa terra


BÀÀ 23 Aprile 2019 22:55

Caprò....quello che pensi tu lo sappiamo tutti......X ORA......


Albardialbissola 24 Aprile 2019 00:30

Capró....parla per te e non per gli ascolani che non rappresenti
Tu sei convinto che tesoro è il miglior ds del mondo....va bene...affari tuoi
Ma non parlare a nome mio perché gli ascolani sono un altra cosa e di sicuro tu non li rappresenti


Trieste Bianconera 24 Aprile 2019 01:26

Suggerisco all'amico Randello di farsi stampare una maglietta con la scritta RANDELLO bella grande così Matteo e altri non dovranno gridare in curva per trovarti. Stammi bene vecchio mio che se tu e io avessimo un euro a testa per ogni chilometro macinato in trasferta avremmo ognuno una bella casetta nuova. Sempre e dovunque Forza Ascoli


randello bianconero 24 Aprile 2019 05:51

avete ragione tutti.
Qui noto che invece di godere di una vittoria esistono personaggi che si divertono a dare della patente di "bellinità" o meno agli altri.
Personaggi che ancora non capiscono che se qui ci stiamo ancora a "scannare" per l'ASCOLI in B probabilmente lo dobbiamo 4 anni fa a chi prese l'ASCOLI che stava scomparendo.
La prese non per amore verso l'ASCOLI, solo perché vide l'affare nel prenderla.
Ma per me tifoso del PICCHIO cambiava molto: non scomparivamo e siamo ancora in B ed è quello che conta.
Personaggi che scompaiono dopo i 4 gol presi in casa dalla salernitana, i 3 presi dal perugia, i 7 presi a Lecce (scompaiono perché? solo per paura di essere insultati? mistero...) e riappaiono quando la squadra vince, quasi a dire "avete visto che"?
Personaggi che esaltano Tesoro salvo poi lamentarsi dei 7-8 punti persi per colpa del portiere (che qui è stato portato dallo spirito santo).
A questo punto, dato che esistono tutti questi fenomeni da Catone il censore, i depositari della verità, faccio miglior figura a smettere di scrivere su Picenotime.
Io seguiterò a tifare l'ASCOLI (non Bellini Pulcinelli e chi eventualmente nel futuro verrà).
Lascio ad altri il gusto di essere censori (spero almeno che quando vedono l'ASCOLI davanti allo schermo su DAZN indossino la sciarpetta bianconera).
Senza rancore comunque.
FORZA PICCHIO


fabrizio becattini 24 Aprile 2019 07:31

amico randello
io a spezia c ero ho chiesto ma nessuno a saputo dirmi
eppure io ero riconoscibilissimo sia x il mio accento che x la maglia di alessandro bacci che avevo addosso in piu avendo amici all interno del gruppo sono venuto nel mezzo piu volte
e non è che non lo avessi scritto quale maglia avrei indossato
tra l altro anche se di vista ci conosciamo in molti
ti aspetto alla prossima trasferta
x rispondere a matteo
dico di non fidarsi di chi non mette nome e cognome o lascia tracce evidenti io in passato ci sono cascato x primo grazie alla mia bontà il forum è pieno di gente che si cambia nome piu volte e si inventa l assurdo e anche di piu
sicuramente non è il caso di randello anche perchè l intervento di lorenzo caprò lo testimonia e lui non cambia nome va dritto x la sua strada


Giovanni 24 Aprile 2019 08:46

Debbo ammettere che all'inizio avevo dei dubbi sulle capacità del direttore sportivo, di allestire una rosa all'altezza del campionato, anche per come alcuni organi di informazione lo presentarono e le illazioni di molti ascolani. Esternazioni rivelatesi infondate e relegate a basso chiacchiericcio da Osteria.
I giocatori che formano la rosa sono di categoria, alcuni di grande qualità, tutto questo con un assetto societario solido, ci fa ben sperare per il futuro, migliorare il risultato di questo campionato, significa puntare ai play off per la prossima stagione, facciamo attenzione a non farci travolgere da facili entusiasmi, può essere un'arma a doppio taglio.
Abbiamo conquistato una salvezza agevole come non accadeva da un decennio. Godiamoci questo finale di campionato in serenità, senza voler fare le pulci per forza a qualcuno o qualcosa, solo per rivendicare i propri credi.
Il mio giudizio sull'operato del direttore sportivo e area tecnica è più che positivo.


Amedeo 24 Aprile 2019 09:31

Quello che alcuni tifosi dell' Ascoli devono imparare e' che la critica va' accettata , quello che accomuna tutti i tifosi e' l'amore per l' Ascoli poi ognuno la vede a modo suo ,( tranne Lorenzo capro' che e' arrivato a prevedere il futuro , ma qui' siamo su poteri divinatori che solo pochi eletti possono goderne ) io personalmente credo che in questa stagione pulcinelli abbia messo una Ferrari in mano ad un pilota scarso ( non giudico l' uomo vivarini inquanto non lo conosco ) se abbiamo una difesa composta da calciatori come brosco , troiano, Cassarini e via dicendo e abbiamo beccato 48 gol qualcosa significa , per cui cari tifosi imparate ad accettare chi la pensa diversamente solo e sempre forza Ascoli ....un ultima nota sarcastica imparate a rispettare i gufi sono animali utilissimi inquanto si nutrono di ratti ..........pulcinelli il prossimo anno ci regali una grande squadra partendo da addae , ardemagni ciciretti e ninko grazie e buon 25 aprile soprattutto a chi la pensa diversamente


Roma 24 Aprile 2019 10:14

Anche Ngombo in funzione di tenere il
pressing alto visto gli ultimi minuti contro
Venezia nel piccolo ha fatto la sua parte
rubando palloni manda Rosseti al goal.


Trieste Bianconera 24 Aprile 2019 12:46

Quello che ha scritto Randello è vero a leggere certi commenti viene voglia di non scrivere più ma io invece invito Randello e altri sinceri tifosi del nostro Ascoli a continuare a scrivere e esprimere le proprie opinioni. Non scrivendo si lascia in mano prima il forum e poi la tifoseria a gente che non c'entra nulla con noi. Vorrebbero che facciamo la fine dell'Ancona ma noi dobbiamo difendere la nostra società e cacciarli a pedate. Le sciarpe staranno in alto al Tombolato coraggio ragazzi! Sempre e dovunque Forza Ascoli


walter rossi ps 24 Aprile 2019 13:45

Voto 7,5 per me a Tesoro, con due pecche: Perucchini e Milinkovic, soprattutto Perucchini.... Bastava prendere un portiere normale vice Lanni a Luglio ed eravamo in piena zona playoff... Per il resto è giovane, parla bene, capisce di calcio, ha stima di società, mister e giocatori, è diretto, non gira intorno alle cose, per me molto meglio di Giaretta come ampi margini di miglioramenta. E ora vinciamo a Cittadella, sempre Forza Magico Picchio!


Alberto 24 Aprile 2019 15:14

Egregio dottor Randello, lei ha dato dei giudizi sull'operato della società attuale, lei ha manifestato più volte riconoscimento e gradimento verso la vecchia proprietà, lei ha dichiarato che Giaretta aveva un budget inferiore al direttore sportivo in carica, lei ha scritto da gennaio che la campagna rafforzamento invernale era stata un disastro, lei ha scritto che l'attuale direttore sportivo ha fatto danni e indebolito l'organico, lei ha scritto che è sempre presente da decenni in casa e in trasferta, chiedendo agli utenti del forum di gridare il suo nomignolo (perché non credo lei si chiami Randello) mettendo tutti davanti al fatto, che lei è informato di tutto, va in trasferta quindi chi vede la partita su DAZN, dovrebbe per lo meno non avere pretese di dire la propria opinione.
Le sue legittime dichiarazioni sono archiviate sul forum di Piceno Time.
Converrà che quando una persona dice delle cose pubblicamente, si espone ad un contraddittorio, dato che alcune sue dichiarazioni a mio modo di vedere non sono corrispondenti alla realtà, ovvero il budget, che la squadra si sia indebolita e che l'attuale direttore sportivo ha fatto danni, chiunque può dissentire senza che lei si alteri e voglia passare da vittima, minacciando di abbandonare il forum per sue personali ragioni.
La patente di colui che tutto sa e tutto capisce, mentre gli altri non sanno e capiscono nulla, se l'è attribuita da solo.
Egregio dottor Randello, credo che un pizzico di sana autocritica non le farebbe male, sono nato nel 1965 e da diversi lustri seguo la Del Duca Ascoli, nome con cui ho scoperto la mia passione per i colori del bianco e del nero.
Simpaticamente la saluto


Binno 24 Aprile 2019 16:00

CAPRÒ TOGLI IL BLOC MAIUSC. Manie di protagonismo a parte da adesso in poi si vedrà di che pasta è fatto vivarini


Nazzareno 24 Aprile 2019 16:44

Con la salvezza in tasca non posso che ringraziare il ds. Restano i miei dubbi sulla campagna acquisti di gennaio che ha mandato in tilt gli equilibri della squadra. Dopo Lecce ho tremato. Soprattutto non comprendo le cessione di Parlati e Carpani a fronte del nulla e di un Troiano in evidenti e croniche difficoltà fisiche che ci ha costretti a sistematiche sostituzioni in corsa.
Di questo credo che sia stato consapevole anche lui stesso e la società.
Complessivamente ha costruito un buona squadra che se avesse avuto un portiere o il coraggio di inserire Bacci oggi avrebbe goduto di altra posizione anche con tutti gli infortuni occorsi in stagione.
Mi aspetto il rinnovo di Addae.


San Marco 24 Aprile 2019 18:10

Ragazzi ,e' normale avere delle visioni diverse che sovente si hanno anche in famiglia fra genitori e figli , figurarsi fra tifosi , quello che conta e che ci accomuna e' la malattia per il nostro Ascoli Calcio . .. Invito quindi a non abbandonare questo bellissimo forum Randello Bianconero ed allo stesso tempo invito caldamente a "rientrare "anche a qualche altro SUPERTIFOSO che per qualche ripicca ci ha abbandonato . Abbiamo in comune la nostra incrollabile FEDE BIANCONERA e questo e' quello che piu' conta . Sempre ForzaAscoli.


Trieste Bianconera 24 Aprile 2019 18:48

Io chiedo a tutti quelli (sinceri tifosi del nostro Ascoli) che scrivono qui e che vanno allo stadio : ma è possibile che con una squadra che fa 42 punti, è virtualmente salva e si spera ambisca anche a qualcosa di più in questo finale che ci siano sempre e solo attacchi personali tra tifosi? Qui nessuno è uno scienziato o un veggente per prevedere cosa succederà domenica in campo. Ma se noi con questa situazione tranquilla (l'anno scorso di questi tempi eravamo penultimi) facciamo a cazzotti tra di noi che sarebbe successo se dopo Lecce avremmo continuato a perdere? Andate un po' a vedere quale forum di altre squadre che stanno messe male (Livorno,Foggia,Venezia,Carpi,Padova) la gente anche si arrabbia ma mai un tifoso contro l'altro. Io non sono avvocato di nessuno e dico solo che se continuiamo ad attaccarci tra di noi per chi tira in ballo Bellini chi vuole Cosmi l'altro che vorrebbe non si sa chi finiremo per sfaldare la tifoseria. Alberto sei del 65 io del 59 e credo sarai di quelli che come me si ricordano il primo rigore in A di Gola con la Fiorentina. Che tempi eh? Ma torneranno quei tempi. Siamo della vecchia guardia e dobbiamo dare l'esempio. Io ho giocato a calcio a un buon livello e a causa delle botte prese in campi di tutta l?italia oggi ho gravi problemi alle gambe. Però con i dolori mi sono in macchina e sono venuto a sostenere la squadra col Venezia e in molte trasferte. Lascia stare gli attacchi a Randello e altri. Tutti siamo sotto la stessa bandiera bianconera e possiamo avere opinioni diverse ma possiamo essere amici e non sputarci in faccia. Poi magari Randello ti offrirà pure una birretta… State in gamba e Sempre e dovunque Forza Ascoli


Amedeo 24 Aprile 2019 20:50

Caro Trieste bianconera le tue parole sono da condividere in tutto ma ti sarai accorto che c' e' di piu' del tifo per l'ASCOLI ( che non e' mai in discussione) buon 25 aprile a tutti


Matteo 24 Aprile 2019 20:51

Non prendo le parti di nessuno ma randello bianconero è da diverso tempo che fa il protagonista, stavo a Verona a fine partita misi un post contro i gufi che stavano in poltrona e aspettavano una sconfitta per contestare, intervenne lui a fare la morale, ha la coda di paglia perché ha toppato con bellini, ha contestato da mesi allenatore e ds poi dice agli altri che scrivono solo quando perdiamo, è incredibile come rigira le frittate quando è lui il primo che si deve dare una calmata invece di fare lo scienziato


Maggiore 24 Aprile 2019 22:54

Se capró dice che Randello Bianconero è un tifoso storico dobbiamo credergli.
A questo punto ci può anche dire di chi si tratta visto che è molto conosciuto. Cosa c'è di male?
Randello è belliniano di ferro, non lo ha mai nascosto e non c'è nulla di male, lui è devoto al vecchio presidente e non se li vuole sentir fire, Randello bianconeri è convinto che tesoro non è all'altezza, opinione rispettabile che va a cozzare con i dati della squadra.
Quelli che non deve fare è il bambino ripiccoso che prende la palla e non gioca più certe cose succedevano al campo dell'oratorio.


Trieste Bianconera 25 Aprile 2019 09:59

Amedeo ma che vuoi dire con "c'è di più del tifo"? Non si capisce il concetto spiegati meglio. A mio avviso questa storia di Belliniani, Vivarini, Tesoriani fa ridere sembra di stare in una puntata di Star Trek. Secondo me ci sono società di calcio fatte da gente seria e società fatte da affaristi. Questa è la prima grande divisione poi al seguito vengono direttore sportivo, allenatore e giocatori. Allora per il bene (odierno e dell'immediato futuro) del nostro Ascoli valutiamo se la testa il vertice della società è sano. Pulcinelli con tutti noi ascolani si è comportato da signore non ha mai insultato la tifoseria, la città, ha sempre rispettato la storia dell'Ascoli, ha un'esperienza manageriale di grande rilievo e ci mette passione oltre che fior di quattrini. Se il vertice è a posto poi tutta la struttura si può migliorare ma può dare ottimi risultati. Ci sono presidenti affaristi che hanno cambiato 2-3 allenatori in stagione con risultati disastrosi. Secondo voi con un organico come il nostro in cui abbiamo visto in campo quasi mai la formazione tipo (causa infortuni) i 42 punti sono arrivati per caso o per regali degli avversari o degli arbitri? Tutti hanno fatto qualche errore giocatori, tecnico e DS ma i meriti in questa stagione sono nettamente superiori ai difetti. Allora teniamoci stretto questo presidente e alla squadra e alla società facciamo un grande applauso e ringraziamoli per quanto fatto per la nostra maglia. Uno striscione con scritto Grazie Pulcinelli io lo farei. Sempre e dovunque Forza Ascoli


San Marco 25 Aprile 2019 11:17

Trieste Bianconera , i tuoi 2 post sono fra i più belli di sempre , da incorniciare . Non aggiungo altro perché rischierei di rovinarli . Bravo, Bravo, Bravo . Sempre ForzaAscoli.


Lorenzo 25 Aprile 2019 12:03

Ciao triste bianconera, un piacere leggere i tuoi commenti, ogni tifoso ha la sua opinione che non può essere uguale per tutti.
Ci sono persone egocentriche capaci di cambiare opinione e voler far passare gli altri da detrattori, qui dentro al forum di Piceno time c'è ne sono alcuni per esempio, che prima sparano a zero poi non hanno il coraggio di dire ho sbagliato le mie valutazioni.
Io per esempio sono convinto che ci siano finti tifosi anche qui che scrivono qua do va male e fomentano polemiche, gli esempi non mancano.
Poi ci sono i santoni che capiscono tutto loro e si ripiccano pure se gli dici belli, sono riusciti a fare polemiche pure sul non coro a Cosmi.


Amedeo 25 Aprile 2019 16:57

Vedi Trieste bianconera , io sono responsabile di quello che scrivo non di quello che tu capisci ......non posso scrivere in maniera esplicita delle parole che comunque non verrebbero pubblicate , pero' ti posso dire che se frequenti il del duca sai bene che c' e' una curva sud e un lato est , e non e' un caso .....
A buon intenditore.....


Alessandro 25 Aprile 2019 21:51

Amedeo con tutto il rispetto, dici tutto e non dici nulla, in Ascoli chi fa così fa lo gnorri, Trieste Bianconera è un esempio per tutti, mentre voi cambiate pelle a secondo delle stagioni. La salvezza quattro giornate prima è andata per traverso a parecchie persone.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni