Cittadella-Ascoli 2-2, Valentini e Ardemagni illudono poi nella ripresa è rimonta granata

Redazione Picenotime

28 Aprile 2019

Cittadella e Ascoli si affrontano allo stadio "Tombolato" nella 35esima e quartultima giornata del campionato di Serie B. Granata reduci da due sconfitte consecutive contro Salernitana e Cremonese, i bianconeri hanno superato di misura il Venezia nell'ultimo turno.

Vivarini conferma la stessa squadra che ha battuto il Venezia con l'unica eccezione di Lanni che torna in porta al posto di Milinkovic-Savic. In difesa ci sono Andreoni, Brosco, Valentini e Rubin, in cabina di regia capitan Troiano coadiuvato da Cavion e Frattesi con Ciciretti sulla trequarti a supporto delle punte Ardemagni e Rosseti (inizialmente in panchina Ninkovic). Modulo speculare per Venturato con Paleari tra i pali e la retroguardia formata da Cancellotti, Adorni, Frare e Benedetti. Linea mediana con Proia, capitan Iori e Branca con Schenetti ad agire da rifinitore a sostegno degli attaccanti Moncini e Panico. Sono 437 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, presenti in tribuna il presidente Tosti, l'azionista Ciccoianni e l'ex centrocampista di Ascoli e Cittadella Pasinato. 


Dopo tre minuti cross tagliato di Ciciretti che premia l'inserimento di Frattesi, colpo di testa centrale parato da Paleari. Al 6' splendida idea di Iori in verticale per Panico, destro secco in area che si stampa sulla traversa, tenta il tap-in Moncini ma è bravissimo Valentini ad opporsi con il corpo. Partita vivace, Cavion dalla destra trova in area Frattesi, altro colpo di testa che termina out. Al 13' interessante conclusione a giro di un attivissimo Frattesi che non termina troppo distante dall'incrocio dei pali. Al 26' viene ammonito Brosco per una trattenuta di maglia su Panico al limite dell'area. Calcia la punizione col mancino Benedetti ma fa muro la folta barriera bianconera. Al 34' Adorni schiaccia bene il pallone di testa su angolo dalla destra, para Lanni senza particolari patemi. Subito dopo l'Ascoli passa in vantaggio: punizione tagliata di Ciciretti dalla destra, incornata puntuale di Valentini, il pallone sbatte sulla parte interna della traversa e finisce in fondo al sacco (primo centro stagionale per il centrale argentino). Al 37' lancio lungo di Rubin per Ardemagni, esce male Paleari ed il bomber bianconero rischia di beffarlo con un colpo di testa dal limite out di poco. Al 39' il Picchio raddoppia: Cavion mette in mezzo un pallone basso dalla destra, velo intelligente di Rosseti e Ardemagni va a segno con una conclusione da bomber di razza leggermente deviata da Cancellotti (ottavo gol stagionale per l'ex di turno). Il Picchio continua ad attaccare, nel finale di prima frazione sinistro potente da fuori di Rubin respinto con qualche affanno da Paleari. 

Ecco quanto dichiarato da Ardemagni al microfoni di Dazn al termine del primo tempo: "Sono contento per il gol ma soprattutto per la prestazione che stiamo facendo. Non dobbiamo assolutamente mollare perchè abbiamo di fronte una squadra che lotta su tutte le palle ed ha grosse qualità. Dobbiamo affrontare il secondo tempo come abbiamo fatto nel primo". 

Sono 3783 gli spettatori al "Tombolato" per 18268 euro di incasso. Ad inizio ripresa Venturato schiera subito Scappini al posto di uno spento Schenetti. Ci prova Branca con un sinistro di controbalzo dalla lunetta che termina di molto sopra la traversa. Al 50' diventa protagonista anche Lanni che stoppa con il piede destro una conclusione secca in area di Panico dopo una veloce ripartenza dei padroni di casa. Al 53' Maggionni annula giustamente una rete di Scappini per una posizione di fuorigioco dell'attaccante granata sull'assist di Benedetti dalla sinistra. Al 59' filtrante di Iori per Scappini, destro da posizione laterale, ancora una volta Lanni dice di no. Al 60' geniale sinistro a giro di Ciciretti da posizione laterale, pallone che sfiora il palo più lontano. Vivarini decide di schierare Ninkovic al posto di Ardemagni. Al 62' il Cittadella accorcia le distanze: Andreoni sbaglia un disimpegno in uscita, ne approfitta Panico che si inserisce in area e con il destro beffa Lanni (terzo gol in campionato per lui). L'Ascoli si distrae e al 65' la squadra di Venturato pareggia con Moncini, che batte Lanni con un piatto destro sul filo del fuorigioco su servizio di Benedetti dalla corsia mancina (11° centro in campionato per l'ex Cesena). Sbanda la difesa bianconera, al 67' Lanni salva sulla linea un tocco ravvicinato di Frare dopo una punizione di Branca dalla sinistra. Al 70' esce uno stanchissimo Iori, al suo posto Pasa. Vivarini replica con Casarini per Troiano. Al 78' altra azione di un brillantissimo Panico, destro interessante dai 20 metri, blocca Lanni. Al minuto 83 bel traversone di Panico, Moncini supera Rubin nel duello aereo ma di testa non trova lo specchio della porta. C'è spazio anche per Settembrini al posto di Proia, nell'Ascoli entra Ngombo per Frattesi. Nei cinque minuti di recupero granata pericolosi prima con Branca e poi con Panico, il Picchio invece ha una chance con Ngombo ben servito da Ninkovic ma il belga colpisce di coscia a lato. L'Ascoli (aritmeticamente salvo) deve archiviare così il 13esimo pareggio stagionale salendo a quota 43 punti in vista del prossimo impegno al "Rigamonti" contro la capolista Brescia. 


TABELLINO E PAGELLE

CITTADELLA-ASCOLI 2-2

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 5.5; Cancellotti 5, Frare 5.5, Adorni 6, Benedetti 7; Proia 5.5 (85' Settembrini sv), Iori 6.5 (70' Pasa 6), Branca 6.5; Schenetti 5 (46' Scappini 6); Moncini 6.5, Panico 7. A disposizione: Maniero I, Drudi, Parodi, Camigliano, Rizzo, Siega, Maniero II, Diaw. Allenatore: Venturato 6

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni 7; Andreoni 5, Brosco 6, Valentini 6.5, Rubin 6.5; Cavion 6, Troiano 6 (75' Casarini 6), Frattesi 6.5 (87' Ngombo sv); Ciciretti 6; Rosseti 6, Ardemagni 7 (61' Ninkovic 6). A disposizione: Milinkovic-Savic, Padella, Quaranta, D'Elia, Iniguez, Baldini, Chajia, Coly, Ganz.  Allenatore: Vivarini 6

Arbitro: Maggioni di Lecco 6

Reti: 35' Valentini, 39' Ardemagni, 62' Panico, 65' Moncini


© Riproduzione riservata

Commenti (61)

Ascoli club bs 28 Aprile 2019 16:58

Andreoni acquisto sbagliato


MARCO 28 Aprile 2019 16:59

Per la redazione: potreste fare un articolo sui punti "recuperati" dagli avversari del Picchio?


Mirko 28 Aprile 2019 17:00

Ancora una volta un film già visto.... Ancora una volta avanti due, a zero e rimontati ed anzi stavolta è andata bene... Un capolavoro togliere andemagni... Complimenti... Ma continuiamo pure con i proclami...


Luigi 28 Aprile 2019 17:00

Chiedo per quale ragione è stato tolto Ardemagni. Ninkovic come già scritto vendere immediatamente a giugno. Costruire squadra prossimo anno Ardemagni - Ciciretti


Lasciaperde 28 Aprile 2019 17:01

Migliore in campo il tifo ascolano ...resto dell' idea che ninkovic non ci porta bene ...in generale con la tranquillità si e' vista più qualità


Amedeo 28 Aprile 2019 17:03

Prendiamoci questo punto prezioso che garantisce la salvezza aritmetica e stendiamo un velo pietoso sulla ennesima scialba ( eufemismo) gestione della gara di vivarini ......salvezza aritmetica quello che conta .....lasciate perdere i sogni di gloria


MARIO78 28 Aprile 2019 17:04

Solito Ascoli difesa disastrosa e altri punti buttati come tanti in questo campionato sono deluso unica cosa positiva la salvezza matematica .....siamo degli illusi speriamo per un altro anno


inotto 28 Aprile 2019 17:05

Siamo degli sciuponi.

Comunque molto contento per la salvezza matematica


Massimo 28 Aprile 2019 17:09

Se il cambio non lo ha chiesto Ardemagni questo è un pazzo furioso.
Ennesima partita gestita male.


Giank 28 Aprile 2019 17:10

Dopo questa ennesima prova mi sembra evidente che quest'anno l'Ascoli non ha avuto una guida tecnica all'altezza della rosa della squadra.
Anche oggi il nostro mister ha messo mano alla partita facendo solo danni e regalando il pareggio agli avversari.
Togliere il giocatore più bravo dalla squadra è stata una scelta suicida e degna di un demente.
Bastava togliere Cavion o l'altro lanternone per dare più equilibrio e robustezza alla squadra facendo entrare un centrocampista ma di certo non Ninkovic.
Voleva risparmiare Ardemagni per Brescia! Ma che ci fai a Brescia con Ardemagni senza vincere oggi?!
Alla fine poi per cercare di vincere ha fatto entrare Ngombo...
Ardemagni in panca e Ngombo in campo. Che disastro!
Spero che la società si renda conto che con questo allenatore non c'è futuro!


asnkvola 28 Aprile 2019 17:11

Abbiamo uno squadrone affidato all'allenatore più scarso della serie B,vince 2-0 fuori casa e al 60 esimo sostituisce un'attaccante e invece di coprirsi ne mette un'altro,tra l'altro sostituisce l'attaccante più forte che ha a disposizione e invece di dire ai giocatori di addormentare la partita contro un Cittadella che fa della corsa la sua arma migliore.....Nel secondo tempo come non ha preso 4-5 goal dio solo lo sa,purtroppo per molti tifosi questo è un bravo allenatore........,.Tutto dire questa è una squadra da play off pieni ma se il manico è questo .....


PRENESTINO BIANCONERO 28 Aprile 2019 17:11

Abbiamo conquistato la matematica salvezza. Considerato il valore della squadra (la peggiore dopo quella dello scorso anno dal ritorno in B) è un risultato straordinario.


Picchio78 28 Aprile 2019 17:12

Senza nessun rimpianto, bella partita, peccato per i due minuti di blackout.
Si può ancora sognare.


Bradipo 28 Aprile 2019 17:13

Adesso ditemi ancora che mister Vivarini è un allenatore competente......


Luca (AP) 28 Aprile 2019 17:13

Ma c’ha paura che gghie sse sporca Ardemagni?!?


Per sempre Ascoli 28 Aprile 2019 17:14

Oggi la riprova dei limiti di questa squadra e di questo allenatore presuntuoso ed ottuso.
Fissato con il modulo a tre a centrocampo, lasciando le fasce laterali in balia degli avversari.
All'inizio del secondo tempo, dopo i due miracoli di Lanni, bastava inserire Casarini al posto di Ciciretti e mettersi a 4 a centrocampo per arginare il Cittadella e, invece, ha tolto Ardemagni che era l'attaccante più temuto da loro e ci siamo ritrovati in balia degli avversari con i nostri difensori scadenti che facevano il fuorigioco fuori tempo!!
Anche oggi partita che era in pugno e che abbiamo regalato per l'ostinazione di andare a fare un terzo gol.


ascolano in terra d'Abruzzo 28 Aprile 2019 17:14

solito secondo tempo, quanti punti buttati...


ASCOLI NEL CUORE 28 Aprile 2019 17:24

I soliti cambi cervellotici di Vivarini.....Anche se vinciamo 4-0 gli avversari sicuramente ci rimontano. Caro presidente basta coi proclami perché hai consegnato una Ferrari ad un mediocre


Giovanni Gennaretti 28 Aprile 2019 17:25

Quello che di buono fanno i giocatori, Vivarini pensa a sfasciare, quanti punti buttati x strada, Foggia, Benevento, Spezia, ecc., cambi senza logica, l'Empoli aveva fiutato il pericolo, e si è salvato in corner, tant'è che con il cambio ha guadagnato la A, come si fa a cambiare a un attaccante ad inizio ripresa con una mezz'ala quando devi contenere, spreca una sostituzione che fa successivamente quando gli avversariin tre minuti pareggiano, x poi rimette una punta, e' Vivarini Vivarini, cosi non si va da nessuna parte altro che play off, volare bassi e senza euforia, riflettere x la prox stagione, Pulcinelli, Tosti, Tesoro, la nota positiva è che matematicamente siamo salvi, e non è poco


sandrone 28 Aprile 2019 17:25

Che peccato, eravamo dentro, ma bravi lo stesso, sarà per l'anno prossimo anche se brucia oggi


Massi 28 Aprile 2019 17:29

Stagione 2019-2020 SERIE B ASCOLI CALCIO PRESENTE....




Axel 28 Aprile 2019 17:31

Matematicamente salvi. Questo conta considerato squadra discreta e allenatore così così. Forza Picchio.


Binno 28 Aprile 2019 17:33

Rimango della stessa idea da mesi... Vivarini non riesce a trasmettere motivazione ai giocatori.. non vedo carattere... mancano gli attributi.. che spreco con questa squadra non essere ai Play off


Binno 28 Aprile 2019 17:35

Prenestino bianconero.
Ti sembra una squadra scarsa quella di quest anno ?
Cambia sport senti a me


Giovanni dorico 28 Aprile 2019 17:36

Che fortuna !!!!


Li callare 28 Aprile 2019 17:36

Vedo gente che dice di vendere subito ninkovic .. la pazzia non ha limiti . L errore di oggi non è stato mettere ninkovic ( che tra l altro ha creato un paio di pericoli ) . L errore sta che doveva uscire rosseti a posti di ardemagni.


Albardialbissola 28 Aprile 2019 17:37

La squadra ha raggiunto la salvezza...a cittadella ci abbiamo provato e fatto una bella partita
Risultato giusto
Grazie ancora per la salvezza


PIAZZA DEL POPOLO 28 Aprile 2019 17:38

BISOGNA CHE VI METTIATE BENE IN TESTA CHE NOI CERCAVAMO TUTTI LA SALVEZZA E QUESTA E ARRIVATA BENE COSI PERCHÉ I PASSI SI DEBBONO FARE UNO PER VOLTA IL PROSSIMO ANNO ANDREMO SICURAMENTE MEGLIO LI MANDO ALCUNE SBAVATURE E POI PER ME RESTARE IN SERIE B PER UNA CITTA PICCOLA E UN ONORE ANZICHÉ FARE DA MATERASSO IN SERIE A GRAZIE ASCOLI E SEMPRE FORZA


Bebo 28 Aprile 2019 17:41

Vivarini come ..Ninkovic.. fa e disfa'....(a danno dei sogni)!!!
Medita bene società..x.. prox stagione!!


Ascolanodasempre 28 Aprile 2019 17:42

La mia personale opinione è che molti singoli hanno limiti tecnici che, quando si è sotto pressione e/o quando c’e da gestire la partita con il possesso/palleggio, si palesano in modo evidente (in tutto il campionato non so quanti palloni da rimessa laterale abbiamo perso...) e ai quali abbiamo spesso messo una pezza con la nostra organizzazione di gioco.
Credo che molto più di questo non si possa obiettivamente ottenere, ma per quest’ anno direi che ci possiamo accontentare.
Forza Ascoli, sempre.


peppe 28 Aprile 2019 17:43

Alla riscossa rispuntano tutti fuori!!!!!!


Ascoli club bs 28 Aprile 2019 17:43

Proviamoci!!! Vinciamo a Brescia


ascoli è stata durissima 28 Aprile 2019 17:44

Mannaggia se c'era Conte al posto di Vivarinii opsss se c'era Cosmi....
Smettetele su se il secondo tempo è colpa di Vivarini il primo è merito di Vivarini.
Salvezza raggiunta da domenica scorsa che a luglio sembrava un miraggio e a 3 giornate dalla fine matematicamente non si è fuori dai play off.
La verità è che la squadra vale questa posizione, non è l'allenatore, non è l'arbitro ma se i secondi tempi l'Ascoli ci piglia sempre è che forse non tutti i giocatori sono da playoff. Mezza squadra era scoppiata.
Forse non sarà cha Ardemagni che non ne aveva più è insostituibile? Non sarà che ti tiene alti 3 difensori avversari ogni partita? Non sarà che se tocca 1 palla in area fa sempre goal? Non sarà che ti fa salire sempre la squadra? Rosseti , come Ngombo ecc. non ha tenuto 1 volta la palla alta, il secondo tempo il Cittadella ti ha schiacciato in area. Sento dire se metteva quello o quell'altro...se Andreoni stava in C fino a 2 mesi fa ci sarà un motivo o no? La difesa dell'Ascoli ha preso 50 goal non può stare 45 mnuti sotto assedio...


Picenodoc 28 Aprile 2019 17:46

FORTUNA CHE C'È IVAN LANNI!!!


Picus 28 Aprile 2019 17:46

Ci abbiamo provato fino alla fine ma non è l'anno giusto...
Ottimo Vivarini nei primi tempi, rimandato a Settembre per i secondi tempi. Speriamo che questa estate studi un po'... Comunque Grazie Ragazzi per l'impegno e la salvezza.


asnkvola 28 Aprile 2019 17:50

Piazza del popolo,un'altr'anno non avremo ne Ciciretti e ne Ninkovic,sei sicuro che saremo più forti?....


Pietro 28 Aprile 2019 17:51

Ma cosa volete abbiamo pareggiato contro una delle migliori squadre,
Ci siamo aggiudicati la salvezza matematica, Oggi e' un giorno di festa e non di polemica. Grazie Vivarini, Grazie a tutti giocatori ,grazie Presidente e a tutto lo staff Bianconero. E a voi criticoni di sempre una sola parola Vergogniatevi per quello che scrivete in questo sito...
Forza PICCHIO vorever e un saluto ai tanti veri tifosi Ascolani


Renato psg 28 Aprile 2019 17:59

Sono soddisfatto ci siamo salvati con diverse giornate di anticipio però forse con un altro allenatore potevamo fare i play-off. Se non sbaglio è la terza partita tutte nel ritorno che vinciamo 2-0 alla fine del primo tempo e gli avversari ci rimontato oggi stavamo per prendere il terzo gol quasi subito grande Lanni.non capisco la sostituzione d Ardemagni spero per Vivarini per problemi fisici altrimenti si capisce che non è adatto per la categoria.per fortuna che D Elia
Ha avuto problemi fisici così Rubin (il migluor acquisto nel mercato invernale per me) l ho a considerato.Andreoni secondo Tesoro il difensore più forte della lega pro a giocato poco ma ha fatto tanti danni. Forza sempre picchio penso che il prossimo anno con un direttore di orchestra diverso possiamo ambire a traguardi migliori.


Contestare sempre,perché? 28 Aprile 2019 18:01

Mettetevi l'anima in pace ,dite sempre le stesse cose , Vivarini sarà il mister per i prossimi anni , quindi chi contesta questa scelta ,contesta la società. Non iniziamo il prossimo campionato con questi discorsi con questo spirito , avete la facoltà di non venire allo stadio se lo spettacolo non vi soddisfa . Aspettiamo di vedere chi resterà e chi sarà ceduto , le nuove mosse della società , abbiamo Tosti ascolano supertifoso come presidente ,servono altre garanzie? Siamo Salvi!!! Primo anno della nuova società quasi payoff e invece si contesta sempre perché vogliamo il gioco dell'Ajax ,la serie A, lo stadio nuovo , ma siamo max in 6000 allo stadio e in giro non ci sono persone che buttano i soldi per farsi contestare al primo errore .Dove sono tutti questi mister che fanno il gioco spettacolo ? ..Voliamo bassi e guardiamo le altre realtà scomparse . Mantenere la categoria è un lusso nel 2019 . SOLO ASCOLI!


Bradipo 28 Aprile 2019 18:02

Pietro tu oggi sei stato a casa a vedere la partita o sei stato a prendere il freddo e a farti km di strada per vedere la tua squadra? Ricordo che a settembre alla festa di presentazione della squadra qualcuno si è permesso di parlare di playoff e che il caro mister Vivarini ha addirittura detto che avremmo asfaltato tutti al girone di ritorno...... ho detto tutto..... non si tratta di essere criticoni ma solo di credere in un sogno che non era assolutamente irrealizzabile


Pikkio 28 Aprile 2019 18:19

Non fate gioca più ninkovic e magari qualche partita si può vince


Albardialbissola 28 Aprile 2019 18:20

Asnkvola tu sai già chi compra il prossimo anno l Ascoli ? Come fai a dire che non sarà più forte? Si parla giusto per dare fiato


asnkvola 28 Aprile 2019 18:29

Dico solo che vanno via due pezzi da serie A,Ninkovic e Ciciretti,difficilissimo rimpiazzarli,anzi quasi impossibile.


Roby 28 Aprile 2019 18:30

Unico commento sensato quello di piazza del popolo. Fino a qualche settimana fa obiettivo salvezza. Ora obiettivo o play off....... coerenza da paura.ah:siccome ad Ascoli oggi piove..... è colpa di Vivarini!


Pippo 28 Aprile 2019 18:32

La salvezza per altro scontata è confermata da questo punto e dobbiamo essere felici. Ad intristirmi semmai è la sicura conferma di Vivarini che inserire i tra i tanti se che ho sentito quest anno ( se Perrucchini, se Ardemagni, se gli arbitri se Morganti se Vivarini)


Pietro 28 Aprile 2019 18:52

Carissimo bradipo, io vivo da piü di 25 anni in Germania, Ho vissuto tutti gli Anni d'oro Dell'Asoli allo stadio sia in casa Che fuori casa, anche ai tempi di Rozzi cerano le contestazioni ....Che non condividevo ma .... .Da quando vivo cosi
Lontano la mia passione e l'amore per la citta e per la squadra non e diminuita anzi ancor piü Grande,e per questo ringrazio piceno time Che da a noi Ascolani all'estero la possibilita di seguire giorno per giorno i News della Nostra amata squadra. Leggo anche volentieri i commenti die concittadini, ma
Fa male da Ascolano dover leggere sempre commenti negativi su societa ,allenatore e squadra, ma quando L'Ascoli
Vince stranamente non vengono commenti positivi...Abbiamo raggiunto una salvezza tranquilla (a 19 squadre)
Abbiamo lasciato dietro di noi squadre molto piü attrezzate di noi e per questo non condivido le critiche...
Tanti Saluti a tutti e Forza ASCOLI


MARIO78 28 Aprile 2019 20:16

Bisogna essere positivi e propositivi.Dopo quattro anni di sofferenza ci siamo salvati con largo anticipo ....i play off sono una illusione ....non abbiamo la squadra .....per avere qualche possibilità devi arrivare terzo o quarto ...a che serve andare a fare i play off con una squadra senza fase difensiva .....a fare brutta figura ? Già ne abbiamo fatte tante quest'anno ...vedi Lecce ...Livorno ...Perugia ...Palermo ,Salernitana ...etc etc quando si ripetono ci sono degli errori di squadra che ci hanno fatto prendere caterve di goal ....anche oggi prima dei nostri goal il Cittadella aveva creato parecchie azioni da goal con una traversa clamorosa ....almeno oggi abbiamo preso un punto....prendiamoci questa salvezza e pensiamo all'anno prossimo .....squadre che hanno speso tantissimo stanno dietro di noi ....


28marzo 28 Aprile 2019 20:33

con tutto rispetto per l'uomo , ma secondo me andreoni e qualche altro, potevano e devono continuare a fare i .........!!
Imbarazzante


Amedeo 28 Aprile 2019 20:34

Lasciatemi rivolgere un pensiero caloroso agli amici sambenedettesi e anconetani , anche il prossimo anno sara' in serie B , con buone prospettive di fare meglio ......



Mario69 28 Aprile 2019 20:46

L'Ascoli ha pareggiato?? Auaaaa Auaaaaa


vincenzo 28 Aprile 2019 21:26

Un velo di amarezza c'è, ma ragazzi ci siamo salvati in carrozza e i punti non li abbiamo persi oggi, ma quando giocavamo senza portiere e senza attaccante. Do un voto 7 alla stagione, la base per far bene l'anno prossimo c'è


GIA'54 28 Aprile 2019 23:54

voglio esprimere la mia idea.
Complimenti a Andreoni che ha disputato un ottima partita (soprattutto il primo tempo) è non era facile dopo l'esordio di Lecce. Sull'errore del primo goal eravamo 6 giocatori più il portiere con i 2 avversari che con un scambio sono riusciti a segnarci. Aggiungo che per me Ninkovic oggi non serviva. Stava bene in panchina perché sul 2 a 0 non avevamo bisogno di tecnica ma di corsa e i primi 15 minuti abbiamo regalato un uomo all'avversario.


Trieste Bianconera 29 Aprile 2019 00:14

Sono tornato infreddolito da Cittadella e tutti dopo i primi 45' pensavamo forse stavolta ce la facciamo. Purtroppo non è stato così ma va bene lo stesso siamo salvi e solo adesso che ho letto questo tsunami di commenti contro Vivarini ricordo che : a) la nostra squadra nelle ultime 11 giornate ha perso due volte (Lecce e Spezia), 4 vittorie e 5 pareggi. b) solo in questi ultimi incontri hanno giocato sia Lanni (che oggi ci ha salvato 4 volte) che Ardemagni c) che abbiamo giocato senza Beretta e Laverone e Addae squalificato. Quindi detto questo io torno contento da questa trasferta e penso che si potrà migliorare. A chi critica a prescindere si ricorda che in un torneo a 19 squadre (a forte rischio retrocessione) ci siamo salvati con 3 dico 3 giornate di anticipo !! Oggi abbiamo azzerato il tifo del Cittadella sembrava che giocavamo in casa. Sempre e dovunque Forza Ascoli


GIA'54 29 Aprile 2019 00:49

- Preciso meglio il concetto. Ho volutamente esagerato nei confronti di Andreoni come mi sono sembrate esagerate le critiche nei suoi confronti.
Analizzando la sua partita, è vero che il goal nasce da un suo disimpegno errato (è stato anche sfortunato) però dall’esordio di Lecce mi è sembrato un altro giocatore, ha disputato un ottima partita per intensità e dinamismo e se anche l’errore resta non mi è sembrato male .


LOLLO57 29 Aprile 2019 00:50

Un pareggio in trasferta contro una buona squadra non è da buttare. Ancora in vantaggio con due schermi capolavoro di Vivarini. Sui gol subiti (come sempre quest'anno) ci sono stati i soliti blackout della squadra con errori frutto di disattenzioni individuali sulle quali un un'allenatore può ben poco. Sul primo gol ha sbagliato l'uscita Andreoni, sul secondo la linea difensiva ha chiamato un fuorigioco inesistente. I cambi da fare erano quelli. Vivarini non poteva utilizzare subito Casarini per rinforzare il centrocampo perché deve tenerlo in serbo per dare il cambio a Troiano che non regge 90 minuti. Non poteva mettere un un'altro difensore perché ci saremmo chiusi dietro rischiando di prendere una goleada, considerando proprio che la difesa ha amnesie improvvise quando è sotto pressione. L'unica cosa da fare è quella che ha fatto togliere una punta e mettere Ninkovic per tenere sotto pressione la difesa del Cittadella costringendo i laterali di destra a preoccuparsi di controllare Ninko e spingere di meno. Ed infatti la spinta del Cittadella si è di molto ridotta. Delle due punte ha fatto uscire la più stanca. Il GPS in panchina segnala.i parametri di ogni giocatore perciò e possibile vedere con il computer chi è più stanco. Sento parlare di fase difensiva ma non sono sicuro che sappiate cosa significa esattamente. L'Ascoli la fase difensiva la fa molto bene finché i giocatori sono concentrati. Il problema è che questa squadra ad un certo punto si smarrisce ma non in uno o due giocatori. È come se fossero collegati tra di loro con il cervello. Tutti insieme si mettono a sbagliare disimpegni facili favorendo continue ripartenze degli avversari. Su questo l'allenatore può fare ben poco.
In ogni caso per subire rimonte bisogna andare in vantaggio. Forse con un un'altro allenatore non aubivamo rimonte perché in vantaggio non ci andavamo proprio. Anzi se era pure catenacciaro rischiavamo di andare in svantaggio senza essere in grado si recuperare e perdendo regolarmente.
Inoltre tutti elencano le rimonte subite ma nessuno dice che il Brescia ed il Foggia hanno segnato con tiri che escono ogni 10 anni. Che il rigore per il Benevento non c"era. Che abbiamo rimontato contro il Cosenza in casa, contro il Pescara sia fuori casa che in casa, contro il Crotone. Che abbiamo tenuto il risultato contro il Lecce in casa , a Benevento, contro il Carpi in casa, a Cremona, contro il Verona in casa, a Padova. Sul valore della squadra diciamo che ha due giocatori di categoria superiore Ninkovic e Brosco. Un buon portiere Lanni. Un discreto difensore come Valentini un buon bomber per la B come Ardemagni (che ha giocato pochissimo) ed una lunga serie di giocatori di modesta qualità presi in saldo da squadre che avevano lottato per la retrocessione. Quindi dire che Vivarini aveva in mano uno squadrone...Diciamo che la squadra si è salvata con largo anticipo grazie al manico. Molte squadre dietro di noi hanno una rosa migliore della nostra. Infine rifaccio per l'ennesima volta una domanda cui ancora nessuno mi ha dato una risposta: perché una società dovrebbe mandare via un allenatore che si è salvato con facilità senza mai stare neppure un minuto in zona Play out in una situazione di grande emergenza per infortuni ed arbitraggi continuando a pagargli lo stipendio per un'altra stagione?


MARCO 29 Aprile 2019 06:08

Penso che quest'anno ho visto sfumare punti preziosi anche dopo essere stati in vantaggio 2-0. Al netto del Crotone, contro il quale abbiamo preso 3 punti allo scadere con una rimonta pazzesca, credo che in almeno altre 4 o 5 partite ci siamo fatti prima recuperare e poi superare, già solo pensando a La Spezia (da 0-2 per noi a 3-2 per loro) e ieri (da 0-2 per noi a 2-2) sono 5 punti. Quindi abbiamo almeno una dozzina di punti in meno. I motivi? Non li conosco. Ma è un dato di fatto.


Jeannette 29 Aprile 2019 09:44

ma non rompete sempre il c***o è pensate a tifare, pensate a chi siamo, pensate dove saremo anno prox e che ci siamo salvati con 4 giornate di anticipo! Onore ai presenti a Cittadella e al tifo


Andrea 29 Aprile 2019 10:23

Ciao presidente dai ragione signore che asino che vola, licenzia mette di mascio panchina signore asino che vola grande intenditore calcio sai retta lui


Lasciaperde 29 Aprile 2019 12:53

La disamina scientifica di Lollo e: interessante ... Vivarini ha sbagliato come sbagliano tutti gli allenatori come accade ai giocatori; esistono alchimie senza controprova es.Corini lo scorso anno esonerato da Novara grazie allAscoli che così e' diventato fenomeno a Brescia quest' anno.
Io sottolineo nelle alchimie negative Nincovic Ascoli...es.
Nell' azione del primo gol del cittadella la prima palla persa appena entrato in campo ...per citare palle perse con gol contro Perugia , Salernitana, il regalo del 2a0 a Lecce l espulsione di Spezia e soprattutto le incaxxture fatte prendere alla squadra. In effetti ora al primo offerente lo impacchettiamo e spediamo a nuova destinazione...sono convinto che anche Vivarini avrà il suo anno fortunato speriamo in Ascoli il prossimo


Marco 29 Aprile 2019 14:36

Amici sapete a chi si può chiedere la birra dedicata a Bomber Ardemagni? C'è qualcuno nel forum che può darmi informazioni precise?


San Marco 29 Aprile 2019 14:43

Bravo Pietro .Ottimo il popolo della piazza . Io aggiungo soltanto che abbiamo fatto autentici miracoli , ricordiamoci che a luglio avevamo appena i 5/6 undicesimi della rosa , che in serie B siamo la quattordicesima squadra per gli investimenti nel mercato , che abbiamo una media di 6100 spettatori a partita , che avevamo uno stadio quasi inagibile tanto che Bellini ci voleva portare a Lanciano ,che tutti i media specializzati . Non facciamoci del male da soli ,basta guardare intorno per rendersi conto del deserto che esiste ( vero invidiosissimo dorico ? ) . Godiamoci questa salvezza e sono certo che con questo management , con questa società , il prossimo anno ci toglieremo tante bellissime soddisfazioni ...alla faccia dei gufi e dei vari sfigati tipo luca sambino .giovannino panculolio , carletto chelafasempresulletto , fuggiasco rossonero ecc ecc..Noi siamo l’Ascoli Calcioooo...!!! Sempre ForzaAscoli .


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni