Brescia-Ascoli 1-0, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

01 Maggio 2019

Brescia-Ascoli 1-0

L'Ascoli archivia l'undicesima sconfitta stagionale al "Rigamonti" di Brescia e rimane a quota 43 punti in classifica quando mancano due giornate al termine del campionato di Serie B. La squadra di Corini realizza il gol che permette di agguantare la Serie A al 37' del primo tempo con Dessena. Per i bianconeri di Vivarini sono ridotte al lumicino le speranze di playoff, con un attuale -5 da Cremonese e Spezia. Prossimo impegno al "Del Duca" contro il Palermo.




© Riproduzione riservata

Commenti (23)

Andrea 01 Maggio 2019 22:24

Facciamo attenzione ragazzi, c'è chi vuole creare problemi, stanno insultando Pulcinelli sui social usano la tribuna nuova per fare polemica, attaccano l'allenatore, sono tornati alla carica per fare stufare Pulcinelli. Facciamo attenzione


Algoritmo 01 Maggio 2019 22:44

Povero Addae sfiancato in un ruolo che
pretendeva andasse continuamente su
e giù tra centrocampo difesa attacco.


Abbasso i pesciari 01 Maggio 2019 23:17

Per me il patron Pulcinelli è intoccabile ,rivedo in lui la carica che sa far uscire la squadra da situazioni difficili. Non sara 'qualche finto tifoso a cambiare le cose ,forza ascoli


MIMMO 02 Maggio 2019 07:42

Almeno questa volta abbiamo evitato l’amarezza di vedere una vergognosa rimonta degli avversari. Peccato la dormita di Addae nell’azione del gol. Il livello del calcio Italiano è sceso tantissimo. Nazionale e Champions misurano il nostro livello. Calcio tattico praticato da attori simulatori con allenatori-registi alla Trapattoni non adeguati al calcio contemporaneo. Non ho visto una sola squadra sovrastare l’Ascoli tranne in qualche rara occasione. Quando vedo squadre come il Verona, lo Spezia la Cremonese ed il Cittadella lottare per un posto in A mi rendo conto che quest’anno abbiamo buttato al vento una grande occasione.


Paolo S 02 Maggio 2019 08:48

Ma davvero c'è qualcuno che ha il coraggio di mettere in discussione la proprietà?
Uno dei pochi imprenditori veramente seri nel calcio professionistico?
Ma allora siete proprio fuori di testa, già rabbrividivo per gli attacchi alla precedente dirigenza, ma criticare Pulcinelli è veramente da alienati mentali!!!


San Marco 02 Maggio 2019 08:56

Stiamo attenti cari Fratelli Bianconeri , sono degli infiltrati che cercano di destabilizzare l’ambiente . Dobbiamo isolarli . E ‘ tutta invidia .Avanti sempre e tutti uniti , vi posso assicurare che il 99,99% è con la società ,noi siamo l’Ascoli Calcio 1898 . Sempre ForzAAscoli .


LORENZO CAPRO' 02 Maggio 2019 09:06

ANDREA LO SO' CHE SONO RIDICOLI, MA IL PATRON NON DEVE ABBOCCARE TUTTA ASCOLI VUOLE BENE A QUESTA SOCIETÀ. SONO POCHISSIMI E SCRIVONO DAPPERTUTTO. SEMBRANO TANTI.... MA SONO SEMPRE GLI STESSI.


Gigi 02 Maggio 2019 09:48

Saranno infiltrati, saranno pochissimi, ma il fatto che Pulcinelli li prenda in considerazione (ieri sera ho visto che ha messo in evidenza uno di questi post) vuol dire che la cosa lo infastidisce, gli dispiace, e la prende male. E lo capisco, perchè hai voglia a dire sono una minoranza, ma quando ti toccano ingiustamente, ti scatta la rabbia e la delusione, oltre che frustrazione perchè non puoi manco confrontarti con questi idxxti.


gianco 02 Maggio 2019 10:15

.... Pulcinelli non deve assolutamente essere oggetto di discussione. Forse però non deve continuare a dar fiducia cieca al tecnico. Anche a Brescia non si son viste azioni degne di una squadra ambiziosa. Per l'ennesima volta ci siamo salvati si, ma ....non si vive di solo pane!


Lorenzo 02 Maggio 2019 10:34

Qualche tifoso interessato politicamente e altri, sta cercando di snobbare un buon campionato della squadra aizzano la polemica sull'apertura della nuova tribuna.
Sabato deve essere una fesra per la salvezza cime è giusto che sia, non fatevi condizionare da gente che non ha a cuore le sorti dell'Ascoli ma solo quelle del proprio tornaconto personale.
Questo al netto dei risultati in campo che sono buoni e potevano essere migliori con un po' di accortezza.
Resta il fatto che possiamo vivere qyeste partite finali senza ansia e paura di retrocedere come è successo negli anni precedenti
Grazie Società e grazie ragazzi dopo Lecce ero preoccupato invece avete dimostrato di essere uomini veri


Trieste Bianconera 02 Maggio 2019 10:58

Saluti ad Andrea (il mio quarto figlio nascerà a maggio e lo chiameremo proprio Andrea) a Caprò San Marco e tutti i sinceri tifosi della nostra squadra. Io da almeno 3 settimane ho proposto di fare uno striscione o dei cori per Pulcinelli ma anche per Tosti. Così la società capisce che siamo con loro. Io non sottovaluterei quei pochi che cercano di destabilizzare l'ambiente. Avete visto il mega striscione esibito in curva bresciana per ringraziare Cellino? Attenzione perché non si trova ad ogni angolo di strada persone serie e appassionate come Pulcinelli e Tosti. E non si tirino in ballo pretesti per attaccarli tipo Vivarini o la tribuna Mazzone. Alziamo la voce con il Palermo abbiamo l'ultima occasione quest'anno per ringraziarli. La riconoscenza è una bella cosa. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Paolo65 02 Maggio 2019 10:59

Criticare la proprietà è assurdo, in fondo una salvezza a mani basse, forse qualcuno ha dimenticato gli ultimi tre anni.


pippo 02 Maggio 2019 11:13

Pulcinelli ha commesso un solo errore grave, la scelta a risparmio dell'allenatore per il resto, almeno per quello che si vede, cosa gli si può imputare? Detto che la buona squadra che ha allestito non è una base da cui partire vista l'età, nei prossimi due anni lavorerà sicuramente anche in questo senso e avremo un quadro più preciso delle sue reali capacità ed intenzioni/obbiettivi.


Massimo 02 Maggio 2019 11:21

Una partita difficile si sapeva, diverse le motivazioni, credo di dire una eresia se valuto la prova della squadra nel complesso sufficiente, tranne Addae che ha palesato svogliatezza e credo un segnale chiaro di non voler rinnovare, fossi stato in vivarini a fine primo tempo lo avrei tolto dal campo. Imbarazzante come ha giocato.


Luisa 60 02 Maggio 2019 11:24

Grazie alla società. e ai giocstori e al mister per questa stupenda stagione anche per quel sogno sfumato per poco grazie lo stesso vi chiedo una piccola soddisfazione di chiudere la stsgione in casa con una grandr prestszione e. poi facciamo festa grazie di cuore a tutti e a tutti i veri tifosi incomiabili anche ieri a brescia grazie


giuseppe capasso 02 Maggio 2019 11:28

Sono marchigiano d'adozione e simpatizzo per l'Ascoli Picchio. Tifo invece per La Bari. Al Patron del Picchio Ascoli vorrei ricordargli un versetto del Sommo Poeta: "...non ti curar di loro ma guarda e passa ".


Fabio 02 Maggio 2019 14:35

Giuseppe capasso ne Ascoli picchio ne picchio Ascoli. Noi siamo l'Ascoli calcio.


Marco Santarelli 02 Maggio 2019 16:07

Bravo Trieste Bianconera, condivido in pieno il tuo pensiero, ed auguri x il nuovo arrivato.


Trieste Bianconera 02 Maggio 2019 23:26

Grazie Marco Santarelli cantate anche per me io non potrò esserci ho visto l'ultima partita del Palermo con lo Spezia non sono imbattibili sopratutto in difesa. Un'ultima vittoria per finire in bellezza io credo che ce la possiamo fare. Non sarà una partita come quella di Brescia.Sempre e dovunque Forza Ascoli


LOLLO57 02 Maggio 2019 23:46

Il progetto della società prevedeva una salvezza tranquilla e Vivarini ha centrato l'obbiettivo. Rifaccio per la centesima volta la domanda: Vivarini, dopo una stagione di continua emergenza, si sarà o no guadagnato il sacrosanto diritto di guidare la squadra in una stagione normale dove poter ispirare il calcio mercato e programmare una preparazione normale? Si può chiedere alla società di esonerare un allenatore che ha centrato in scioltezza la salvezza anticipata senza stare neppure per una giornata in zona Play out, e pagargli comunque lo stipendio per un un'altro anno? Siete sicuri che a parità di stipendio ne troviamo uno migliore
Nessun presidente con un minimo di senno prenderebbe la decisione di esonerare questo allenatore in questo momento


LOLLO57 02 Maggio 2019 23:48

Auguri Trieste bianconera!!!


MIMMO 03 Maggio 2019 14:27

LOLLO57 vuoi la mia risposta? No no no. Non ha competenza e non ha vinto mai nulla. Non è stato mai capace di raddrizzare una partita se non il rocambolesco 3 a 2 con il Crotone, poi solo rimonte pazzesche con partite in fotocopia, primi tempi da grande squadra, secondi tempi da dilettanti. Colpa dei giocatori oppure colpa di un diverso approccio alla partita? Qualcuno dovrebbe dare delle spiegazioni visto che questo film è stato visto molte volte. Poi leggo che qualcuno giustifica anche i gol su calcio piazzato. Se è questo il calcio spettacolo che volete allora buon divertimento. Pulcinelli ve lo servirà su un piatto d’argento con la riconferma. Poi prendetevela con gli infortuni e con la sfortuna, non più con gli arbitri dato che ci sarà il var il prossimo anno in B. Non sono contro Pulcinelli, contro la dirigenza e contro Tesoro anzi, non capisco le critiche che ho letto spesso contro il DS accusandolo degli insuccessi di quest’anno. La dirigenza al primo anno ha fatto molto bene e non era facile considerando i problemi che ha lasciato la passata gestione.


LOLLO57 03 Maggio 2019 23:58

Mimmo le situazioni in cui non ci siamo fatti rimontare sono almeno quanto quelle in cui ci hanno rimontato vatti a vedere i dati. Quindi la storia delle rimonte subite non sta in piedi. Non so quante partite vedi io ne vedo di continuo. Ormai nel calcio moderno i calci piazzati sono la cosa più importante e noi grazie a mister siamo stati i migliori del campionato. Ma abbiamo avuto splendidi schemi anche su azione (il secondo gol di Cittadella, il gol con il Lecce in casa e molti altri). Per dire che non ha competenza vuol dire che di calcio ne mastichi poco. Ho avuto la fortuna di parlare con diversi addetti ai lavori e giocatori che lo hanno avuto come allenatore e tutti ne parlano in termini entusiastici. Permetti che mi fidi più del loro parere e comunque da quello che ha fatto vedere quest'anno a mio giudizio è molto in gamba. Il migliore che abbiamo avuto negli ultimi 20 anni dopo Giampaolo. Continui con la storia che non ha vinto niente ma un allenatore si giudica da quello che fa in questo momento non dal curriculum altrimenti il Brescia non avrebbe preso Corini che lo scorso anno allenava il Novara. Se tu fossi stato il Presidente dell'Ascoli saremmo stati rovinati. Un allenatore con in mano una squadra appena decente che si salva agevolmente lo avresti esonerato pagandogli lo stipendio per un un'altro anno, e spendendo almeno altri 600 milioni lordi per pagare anche un un'altro allenatore. Complimenti lei è un volpino. Ti conviene ammettere che Vivarini ti è antipatico anziché arrampicarti sugli specchi. Secondo mai fai più bella figura.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni