Ascoli-Palermo 1-2, Pulcinelli: ''Bilancio stagione resta positivo. Si riparte con Vivarini''

Redazione Picenotime

04 Maggio 2019

Massimo Pulcinelli

Il patron dell’Ascoli Massimo Pulcinelli ha commentato in sala stampa il match perso contro il Palermo al “Del Duca” nella 37esima giornata del campionato.

“Peccato per avere chiuso al Del Duca con una sconfitta, nel contesto di una gara ben giocata, forse i ragazzi avevano troppa voglia di vincere e sono stati puniti nel finale. Mi dicono che c’era un rigore nel finale su Frattesi che purtroppo non ci è stato dato... - ha detto Pulcinelli -. Il bilancio della stagione resta positivo, abbiamo una buona base per il futuro, si riparte tassativamente con mister Vivarini in panchina, abbiamo massima fiducia nel nostro staff, non amo troppo un calcio dove si cambia spesso guida tecnica e poi si richiamano i vecchi allenatori, è una malattia che non mi piace. È stato bello rivedere Mazzone al Del Duca, una grande emozione, così come sono stati ancora una volta emozionanti i nostri tifosi. Addae? So che gli è stata fatta un'offerta  con consistente aumento dell'ingaggio, se dovesse andar via dipenderà soprattutto da lui...". 


CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA PULCINELLI POST GARA



© Riproduzione riservata

Commenti (16)

Manbioli 04 Maggio 2019 17:32

Grazie per tutto presidente
MA NON SIAMO D'ACCORDO SUL SUO ALLENATORE
questo suo intervento lascia interdetti


LUPO BIANCONERO 04 Maggio 2019 17:42

GRAZIE PRESIDENTE DI TUTTO ANCHE PER IL COMMENTO FINALE.
Un consiglio se permette è che mancano due centrocampisti di peso, un terzino di spinta. Tra i migliori del campionato di lega pro , ce ne sono molti, e a prezzi competitivi. Scommessa per il futuro giocatori ascoli. Di proprietà
Grazie di nuovo e, arrivederci a luglio per la preparazione.


Pietro 04 Maggio 2019 17:47

Bravo Presidente,
Manbioli non usare il plurale perche ' non sono molti i tifosi che condividono il tuo pensiero. Grazie Presidente, Vivarini e tutto lo staff...Forza PICCHIO


Dux80 04 Maggio 2019 17:50

GRAZIE PRESIDENTE,AVANTI TUTTA CON MISTER VIVARINI.......OGGI UN CORO L AVREBBE AMPIAMENTE MERITATO.......


Michele 04 Maggio 2019 18:00

D'accordo in tutto....... cambiare tanto per......... ripeto con la squadra al completo poche squadre ci avrebbero sopraffatto....... tre innesti e siamo a posto


BAA 04 Maggio 2019 18:13

Classica partita da fine campionato dove chi soffre è solo la curva.... match prestampato.
ADDAE SULLA FASCIA!!!
NO VIVARINI..... sempre.


BÀA 04 Maggio 2019 18:18

Non "amo" Vivarini ma apprezzo il discorso di non cambiare sempre l'allenatore....spesso serve anche prendersela con chi "corre " in campo


Pieroacquasanta 04 Maggio 2019 18:28

D'accordissimo con Manbioli, e non è vero che sono pochi i tifosi che lo pensano.
Addirittura oggi Vivarini ha visto un loro gol su un corner per noi, forse era con Michele, dux80 e Pietro a vedere un'altra partita


Obiettivo 04 Maggio 2019 18:41

Mi dispiace di aver visto l'ultima partita di Addae con la nostra maglia.
Togli Addae, regali il centrocampo. Anche oggi.
La standing ovation del Del Duca (stra stra meritata) è stato il sipario della sua carriera in bianconero.
Buona fortuna Gigi ti vogliamo bene (almeno) da San Marino


Michele 04 Maggio 2019 19:19

Vero forse l ho vista solo io o io e altri quattro insieme al mister..... io dico che abbiamo criticato Giordano Mazzone Casagrande Destro, Pazzagli........ quindi per carità continuano a criticare....... ma se vogliamo fare un progetto, stile Sassuolo o Atalanta...... si fa un progetto si getta le basi e si va avanti per migliorare....... non vedo tutti questi artisti della panchina in giro......... però ancora ricordo il risveglio muscolare di Petrone....


Pieroacquasanta 04 Maggio 2019 19:51

Michele, io non ho mai criticato quelle persone che nomini e non ho mai detto che Petrone fosse un buon allenatore.
Sono d'accordo con te sul progetto, sul fatto della critica facile dei tifosi, però rifletti sul potenziale umano messo a disposizione di Vivarini e sulle tante troppe sconfitte subite, soprattutto in casa, dove venivano tutti con timore da sempre, e invece quest'anno terra di conquista per chiunque.
Rifletti anche sulla gestione di tutte le partite, dei cambi inappropriati, dei giocatori messi in disparte e poi diventati titolari a furor di popolo.
Se avesse metà della grinta e del carisma di Cosmi sarebbe un buon allenatore su cui costruìre il progetto (non ho detto che Cosmi è un ottimo allenatore su cui fare il progetto)


Picus 04 Maggio 2019 20:13

È caratteristica dell'Ascolano disprezzare quello che ha salvo poi scoprire che altrove c'è di peggio. Abbiamo maltrattato e cacciato anche Mazzone salvo poi farne un monumento vivente. Mister Vivarini è bravo, è un signore ed ha margini di crescita...


Mirko 04 Maggio 2019 21:01

Sicuramente un grazie al presidente e felice della salvezza. Però una sola considerazione se con un squadra ed una rosa così vivarini non è riuscito nell obiettivo dichiarato ad inizio stagione ossia i play off (o ce ne siamo dimenticati?) mi chiedo cosa farà l anno prossimo con una squadra sicuramente meno competitiva... Ahimè i pezzi forti andranno via tutti... Cmq vedremo .. L importante è non ricominciare con i proclami


Francesco 04 Maggio 2019 22:04

Il prossimo anno non ci sono scusanti caro Mister Vivarini.Dimostri che capisce di calcio....quel calcio giocato che quest’anno ha sventolato ai 4 venti ma che io non ho visto!!!!


Sarò sempre del settembre 05 Maggio 2019 14:32

Ripeto che cambiare ogni anno non è programmazione. Fa bene Pulcinelli a confermare.


Atlascaruso 08 Maggio 2019 09:32

Prossima partita mi gioco il 2-2 secco !! Vuoi vedere che ci prendo ????


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni