Ascoli Calcio, contusione alla caviglia per Ganz. Ciciretti ed altri tre ancora a parte

Redazione Picenotime

09 Maggio 2019

Amato Ciciretti

Ultimo allenamento settimanale al Picchio Village per i bianconeri di Vincenzo Vivarini, che domattina partiranno in direzione Roma-Fiumicino per imbarcarsi sul volo diretto a Lamezia Terme per poi giocare contro il Crotone Sabato 11 Maggio alle ore 15 allo stadio "Scida" nell'ultima giornata del campionato di Serie B. 

Oggi pomeriggio, dopo l’attivazione con la palla, il gruppo ha svolto un lavoro di reattività neuro-muscolare, esercitazioni tattiche a tutto campo e una partita finale a tema. È uscito anzitempo dal campo Simoneandrea Ganz per una contusione alla caviglia. Si sono allenati a parte Giacomo Beretta, Amato Ciciretti, Alessandro Bacci e Lorenzo Rosseti. In permesso per motivi famigliari Riccardo Brosco. Contro il Crotone mancherà sicuramente lo squalificato Federico Casarini

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA VIVARINI PRE CROTONE-ASCOLI

Anche il Crotone prosegue la sua preparazione per la gara con l'Ascoli. Questa mattina, gli uomini di mister Stroppa hanno continuato la propria marcia di preparazione alla sfida con una seduta al centro sportivo tra sala video e lavoro sul campo focalizzato sulla tattica. Stefano Pettinari e Marcus Rohden si sono aggregati al gruppo. Terapie per per il difensore Marcos Curado. Contro l'Ascoli mancherà sicuramente lo squalificato Vladimir Golemic. Domani è giorno di vigilia e al mattino ci sarà la rifinitura a porte chiuse, al centro sportivo "Antico Borgo". 


© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Atlascaruso 10 Maggio 2019 10:17

Mille infortunati in una stagione... c’è qualcosa che non torna ... da rivedere assolutamente la preparazione quest estate .


FeudoPiceno 10 Maggio 2019 12:38

Quando leggo notizie su Ganz infortunato, non mi fa ne caldo ne freddo. Stiamo parlando di Ganz, uno che sta bene in tribuna. Possibilmente per il prossimo campionato, LIBERATEVENE !!


LOLLO57 11 Maggio 2019 11:57

Molti infortuni sono conseguenza della non perfetta preparazione estiva per le note vicende. L'anno prossimo con una preparazione meglio programmata dovrebbe andare meglio
Però il problema serio è lo staff sanitario della società. Troppo tempo per curare gli infortuni. Una società ambiziosa parte da uno staff sanitario di primo livello. Uno staff sanitario non all'altezza ha un costo in termini di punti. Pensiamo se Ardemagni e Lanni fossero rientrati 40/50 giorni prima.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni