Crotone-Ascoli 3-0, la voce di Vivarini post gara

Redazione Picenotime

11 Maggio 2019

Vincenzo Vivarini

Vi proponiamo le dichiarazioni dell'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini nella sala stampa dello stadio "Scida" al termine del match perso 3-0 contro il Crotone nella 38esima ed ultima giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (65)

Oscar Di Buo' 11 Maggio 2019 21:15

MISTER AFFERMAZIONI INCREDIBILI!!!!


Paolo2 11 Maggio 2019 21:39

No vabbè ma questo pensa a cosa dice???? Imbarazzanti affermazioni. Cioè.... fa pure il prezioso... in caso di investimenti lui rimarrebbe. In Ascoli si dice " ci fa pure i pecciuole". Mister... grazie e a mai più. Cercasi allenatore competente.


walter rossi ps 11 Maggio 2019 21:40

Stimo tanto il mister ma questa conferenza non mi è piaciuta, la squadra è forte e detta così sembra che allena ancora Varela e Pinto, per favore....


Sandro 11 Maggio 2019 21:42

In mancanza di risultati la colpa ricad sempre sull'allenatore, su questo siamo d'accordo.
M mi chiedo, la colpa di tutto quello che abbiamo visto durante il campionato è solo di Vivarini?
Gli infortuni sono colpa di Vivarini?
Se Addae non rinnova e sta da 10 partite in vacanza la colpa è di Vivarini?
Se a Lecce prendi 7 gol è SOLO colpa di Vivarini?

Vivarini ha le sue gravi responsabilità e alla fine se non subito, ad inizio del prossimo campionato pagherà con l'allontanamento, perchè ormai il suo destino è segnato, alla prima sconfitta sarà impossibile tenerlo in panchina.
Ma a mio avviso la più grande responsabilità è della società, carente neel cariche dirigenziali, siamo tornati indietro di anni.
Credo che se Vivarini avesse vicino persone competenti, la classifica sarebbe stata diversa.


Luca DC 11 Maggio 2019 21:50

Ma chi vuoi prendere in giro!!!! Abbiamo tenuto il baricentro alto?!!! Ma cosa cè ne importa!!!! Abbiamo preso 3 gol. Vergogna


Ze 11 Maggio 2019 22:05

A me invece piace facciamo una squadra di vertice poi si vedrà se non è in grado verrà esonerato viceversa rimarrà. Le ambizioni devono esserci altro che!


Gigi 11 Maggio 2019 22:15

Mi piacerebbe sapere il pensiero del Patron Pulcinelli, lui che ha sempre difeso Vivarini a spada tratta e che lo ha confermato pubblicamente sabato scorso! Lui vuole uno squadrone se no caro Pulcinelli, la saluta! Io non mi metterei certo a piangere, lei?


Ascoli 78/79 11 Maggio 2019 22:38

Parole totalmente fuori luogo, che danno il senso di chi è questo mister: una goccia di talento in un mare di presunzione!
Uno che ha anche delle buone idee di calcio moderno, ma male eseguite perché incapace di difendere.
E se fosse la società a NON farti rimanere volentieri?


settembre 11 Maggio 2019 22:46

Vivarini col Latina è retrocesso prendendo una valanga di gol, quest'anno si è salvato prendendo un a valanga di gol, grazie ai nostri attaccanti che noi tifosi criticavamo : Beretta e Rosseti e grazie ai gol di Ardemagni, per adottare il suo modulo ci vorrebbero dei campioni in ogni reparto : impraticabile!!!


Luca (AP) 11 Maggio 2019 22:57

No, io non credo volesse dire quello che poi ha erroneamente espresso. Credo intendesse che si debba costruire una squadra forte perché ritiene che la piazza meriti campionati di vertice. Almeno questo è il mio pensiero. Se poi sbagliassi pazienza, la squadra la faremmo competitiva anche con un altro allenatore...


LORENZO CAPRO' 11 Maggio 2019 23:07

COME AL SOLITO FATE FINTA DI CAPIRE MALE, OPPURE CI SIETE PER DAVVERO E CAPITE PROPRIO MALE... VIVARINI HA ELOGIATO I TIFOSI DELL'ASCOLI E HA DETTO SOLO CHE PER IL PROSSIMO ANNO CI MERITIAMO TUTTI ( TRANNE QUALCUNO DI VOI) UNA SQUADRA IMPORTANTE. MA VI RENDETE CONTO CHE OGNI VOLTA CHE PARLANO PULCINELLI E VIVARINI DICENDO COSE BELLE, VOI ROMPETE LE P---E??? GODIAMOCI QUESTA SALVEZZA E QUESTA GRANDE SOCIETÀ, ADESSO POSSIAMO PROGRAMMARE UN GRANDE FUTURO.


Atlascaruso 11 Maggio 2019 23:15

DA NOVEMBRE CHE LO RIPETO ! ViVARINI VIA !


Giuseppe 11 Maggio 2019 23:21

Concordo con Luca, anche secondo me Vivarini intendeva solo dire che si aspetta che la società costruisca una squadra di vertice. Poi magari si è espresso male ma in fin dei conti è quello che ha detto Pulcinelli l’altro giorno.


GIA'54 11 Maggio 2019 23:35

Io non capisco il perché vi sentiate risentiti da queste affermazioni.
- Ha detto che ABBIAMO (noi squadra quindi anche per sua colpa ) preso goal con palle perse in nostro possesso (vero)
- Che Ascoli è una piazza importante (vero) e che merita di fare campionati al vertice (lo abbiamo sempre affermato pure noi poi con la vecchia società italo-canadese questa ex certezza è diventata una utopia.
- Ovviamente bisogna investire (vero) e mettere TANTA CURA NEI PARTICOLARI (cioè più lavoro e responsabilità per lui ed il suo staff).
- Poi ringrazia la tifoseria dicendo testualmente : per questo ho fatto dare le magliette dai nostri giocatori. Faccio loro i complimenti (sempre ai tifosi).
Mi sembrano dichiarazioni affettuose e rispettose per tutti e sono in SINTONIA CON QUANTO DICHIARATO DAL PATRON CHE HA PARLATO CHIARAMENTE AFFERMANDO CHE PER IL PROSSIMO CAMPIONATO, MINIMO RIPETO MINIMO SI PUNTA AI PLAY OFF. Quindi maggiori difficoltà anche per lui.

Invece di essere contenti si trova ancora il pretesto per attaccarlo.??? Sinceramente non capisco… spero sempre nella buonafede ma … rimane difficile anche perché credo che il “projecto” o l’altrettanto esilarante “alzare l’asticella” questa volta non è una presa in giro però prima si stava zitti per paura che si andasse a giocare a Lanciano ora invece si fa la voce grossa su qualsiasi cosa (ma perché, ci sarà un motivo che mi sfugge??).

Chiudo dicendo che dopo Cittadella i giocatori erano appagati e senza stimoli o dovevamo vincere pure oggi… ??? Ma guardiamoci la classifica compiaciuti ed i play-out. Per i play-off se ne riparla un altr’anno ed il primo a rischiare (e lui lo sa bene) è proprio il Mister pertanto……


SOLO ASCOLI 12 Maggio 2019 00:01

prendi esempio da Pillon e Venturato che hanno fatto diventare oro ciò che hanno toccato. Nessuno crede al fiato che esce dalla tua bocca, qui c'è gente lucida che da mezzo secolo segue l'Ascoli col cuore e con competenza allo stesso modo...vediamo se togli il disturbo dove andrai ad allenare, FENOMENO. Con questa spocchia ti consiglio di fare le valigie


Albardialbissola 12 Maggio 2019 00:06

Ciò che dice è corretto ed il messaggio secondo me è chiaro e diretto alla società
Quest anno è stata costruita una squadra per una salvezza anticipata ed è stato chiesto di andare ai playoff aumentando le aspettative e creando anche un clima ostile uscito già dalle prime sconfitte
Per puntare in alto ci vogliono i giocatori e se si pensa di fare un altro anno con la maggior parte dei giocatori già in rosa e puntare alla promozione i presupposti sono sbagliati dall inizio perché non sono per un campionato di vertice
C è da rifare il centrocampo completamente e prendere attaccanti che segnano oltre a puntellare la difesa....e ci vogliono investimenti per farlo... non mi sembra che abbia detto “voglio uno squadrone “
tecnico e società si devono mettere a sedere e capire quali sono i reali obiettivi per il prossimo anno e come raggiungerli e vedere se gli obiettivi combaciano


LOLLO57 12 Maggio 2019 00:26

Il mister ha semplicemente ribadito quello che ha detto anche Pulcinelli e coiè che Ascoli è una piazza che merita una squadra forte. Però quelli in malafede capiscono quello che gli fa comodo. Però attenzione secondo me il Mister ha lasciato sottintendere altre cose. Qualche volta per eccessi di entusiasmo i dirigenti sbandierano obbiettivi senza dare riscontri durante la campagna acquisti. Cioè a parole puntano ad un obbiettivo ma poi non lo traducono in pratica facendo gli acquisti che servono. Ha detto anche che, se l'obbiettivo dell'anno prossimo sono i play off la società deve prendere i giocatori che servono. La società è partita in ritardo ed ha fatto grandi cose. Però programmare i play off è una cosa molto più seria. Occorrono investimenti. Molto più di quelli che la società ha fatto finora. Lui vuole solo la garanzia che la squadra che avrà in mano sia adeguata agli obbiettivi che la società gli assegnerà. Come qualunque allenatore del resto. Quando incontrerà Pulcinelli chiederà questo, siccome Pulcinelli la pensa allo stesso modo vedrete che non ci saranno problemi.


LOLLO57 12 Maggio 2019 00:52

Quoto al 100% Albardialbissola


Marcos 12 Maggio 2019 01:47

Belle parole Mr. La professionalità qui non ti manca. Peccato che sul campo si vedono partite e partite dove sembra che non ti frega niente a perdere. Ti riconferma o? Quando i punti torneranno a contare, alla seconda partita dove verremo rimontati ti manderanno via a furor di popolo, che perdiamo tempo a fare entrambi?


Atlascaruso 12 Maggio 2019 03:31

Hahahahh!! Adesso sarebbe lui a decidere se rimanere oppure no !! Ma fammi il piacere !!! Va !!! Pulcinelli ha speso 16,20 milioni di euro per farti la squadra !!! VIA SUBITO !


Abbasso i pesciari 12 Maggio 2019 06:10

Un buon allenatore di b con questa squadra avrebbe fatto i play-off ,il nostro fenomeno con il gioco propositivo ,ha raggiunto la salvezza ,avendo sempre l'infermiera piena ,(di questo il suo staff ne deve sapere qualcosa) ,poi in fine non ha saputo fare gruppo tolto qualcuno ,i giocatori non lo seguivano più ,spero per il prossimo anno un allenatore più competente per la B .Forza Ascoli


BÀÀ 12 Maggio 2019 07:36

Aaaahhhaaahhh :-).... che grandee il sig.Vivarini.....tutto da ridere sei.....
Con questa intervista hai accresciuto in me la non stima calcistica in lei.


Dario 12 Maggio 2019 08:16

Scusate ma qualcuno a sentito Foggia Rossonera. Gli vorrei augurare una buona retrocessione.


Fabrizio 12 Maggio 2019 08:52

Inutile parlare con chi ama solo contestare e distruggere. Credo che molti di quelli che scrivono non siano tifosi dell’Ascoli.
Ci siamo salvati con due mesi di anticipo con una squadra inferiore alle altre e con tanti infortunati e giustamente Vivarini dice che rimane solo a fronte di un progetto ambizioso mica è un irresponsabile come i vari allenatori che lo hanno preceduto e si sono presi lo stipendio con squadre indecenti.
Non abbiamo un centrocampo e siamo pieni di giocatori inadeguati alla B ..squadra forte ? Miracolo che ci siamo salvati ... parole giuste Vivarini e credo che Pulcinelli abbia la stessa idea.


LOLLO57 12 Maggio 2019 10:00

D'accordo totalmente con Fabrizio


LOLLO57 12 Maggio 2019 10:08

Abbasso i pesciari. Gli infortuni muscolari sono conseguenza di una preparazione non perfetta quest"estate per o noti motivi. Gli altri infortuni tipo il braccio di Ardemagni fanno parte del gioco. Per il resto direi che più che dello staff di Vivarini i problemi vengono dallo staff sanitario della società che ha impiegato mesi per risolvere infortuni che normalmente si risolvono in qualche settimana. Se la società vuole coltivare ambizioni deve curare questo aspetto che altrimenti ti costa punti in classifica
Pensa se Ardemagni e Lanni fossero rientrati 5 o 6 partite prima.


Algoritmo 12 Maggio 2019 10:15

A fine questo campionato 2018/2019 da
semplice tifoso Ascoli Calcio (come tutti
quelli che scrivono qui ) direi solo andata
molto molto bene con primario obiettivo
salvezza tranquilla centrata alla grande
più lotta tirata per accesso play off ora
godiamoci il giusto riposo del guerriero!


Gigi 12 Maggio 2019 12:07

Se come dice qualcuno, e io ci credo, il messaggio era chiaro e diretto alla società, è ancora più un ingrato e str...o, . Si, perchè, correttezza vuole, visto che Pulcinelli lo ha osannato e difeso in tutti i modi possibili e immaginabili, confermandolo pubblicamente sabato scorso, difendendolo a spada tratta dopo un 7-0 e altre partite horror, quando qualsiasi altra società lo avrebbe mandato via a calci nel sedere, dicevo correttezza vuole che, se hai qualcosa da dire alla società, se hai qualcosa da chiedere o rimostranze da dare, le FAI DIRETTAMENTE A CHI DI DOVERE, guardandolo sulla faccia, no mandando messaggi criptati in conferenza stampa. Capito sig. Vivarini?


Paolo65 12 Maggio 2019 12:15

Non voglio fare bastian contrario verso chi critica Vivarini, anche perchè ho sempre sostenuto che noi l allenatore l avevamo già, detto questo non mi sento di criticarlo per la sconfitta di Crotone e sopratutto lancia un messaggio chiaro alla società, il contratto è biennale i dirigenti facciano del tutto per prendere dei giocatori validi e accontentarlo.
Godiamoci questa salvezza che nessuno pensava alla vigilia a mani basse.
Sempre forza Ascoli e onore a chi è andato a Crotone.


Trieste Bianconera 12 Maggio 2019 13:44

Ottimo Fabrizio! Dietro allo schermo chi critica a prescindere lo fa dicendo sempre le stesse cose e prendendosela con il solo Vivarini come se lui fosse nello stesso momento presidente, direttore sportivo e giocatori tutti assieme. Giustamente chiede rinforzi in molti ruoli scoperti perché sa bene che ripresentando la formazione di quest'anno il miracolo della salvezza difficilmente si ripeterà. Ma non solo. Sa che la nostra piazza punta a un campionato di vertice e a ritornare in serie A e chiede di allestire una formazione adeguata per questi obiettivi. Poi ai proclami dovranno seguire i fatti. Quest'anno la campagna acquisti non partirà in ritardo e non ci saranno scusanti. Vedremo dagli acquisti (ma anche dalle cessioni) quale sarà il nostro futuro. Se non ci saranno i rinforzi adeguati Vivarini sarà il primo ad andarsene senza aspettare che lo mandino via (con buona pace dei suoi denigratori che hanno il taccuino pieno di "fenomeni da panchina" ma i cui nomi mai ci hanno svelato). Guardiamo con attenzione cosa succederà nei prossimi 2 mesi. Saluti ai veri tifosi dei nostri bianconeri. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Giovanni Gennaretti 12 Maggio 2019 14:12

I tifosi dell'Ascoli sono quelli che accettano Incondizionatamente Vivarini, perché bon li ha chiesti lo scorso anno i giocatori che voleva senza perdere la faccia nel percorso del campionato attuale? Vogliamo dire che non è stato capace di raccapezzarsi sul un modulo più consono ai giocatori a disposizione e non e stato capace di adattarne qualche altro alle esigenze della squadra?, ha inserito Addae a campionato inoltrato x volere della tifoseria, vero o no, vogliamo considerare che qualche altro punto è sciaguratamente stato perso così? Vogliamo dire come preparava le partite con le nostre pari,? Non vorrei ritornare su Lecce, ma al 60% è sua responsabilità, e le ultime tre partite volutamente detto dal trainer non avevamo le stesse motivazioni degli altri, bravo, e se si dovesse giocare x qualcosa d'importante dove si richiede attenzione al 110%, sarebbe all'altezza di motivare la squadra, visto che x tutto l'anno è stato uno smollacciamento?vedere Stroppa con il Crotone ultimo esempio hanno saputo scegliere giocatori bravi senza nomi blasonati, servono allenatori aggiornati e ottimi motivatori vivarini è da inter, serve solo per Publik relation. Mandatelo Via


Mand'ma' 12 Maggio 2019 14:32

Se vuole andare vada...... io non lo rimpiango.Per l'organico che aveva poteva fare molto meglio.Rinforziamo difesa e soprattutto centrocampo e troviamo un Signor allenatore.Se vogliamo fare esperimenti ci sarebbe Paci.Se vogliamo andare ai playoff un Pillon si trova sempre


Fuffa 12 Maggio 2019 15:08

Concordo con Già 54 e Fabrizio aspetto anche il commento da vero tifoso di Trieste BN , Mentre sto Aspettando ancora da parte di tutti gli esperti criticoni.il nome di un allenatore vincente che sbaglia poco con ingaggio basso che faccia al caso nostro . Neanche a un mister che retrocede vengono scritte tutte queste cattiverie quindi c'è qualcosa che non torna . Ci sono tantissimi allenatori che vengono esonerati da qualche società poi vincono con altre squadre quindi è ridicola la storiella di Latina etc . Ricordo che da sempre quando una squadra è salva con diverse giornate d'anticipo, giocano le riserve , si pensa alle vacanze cercando di non farsi male . Qualcuno si dimentica che Beretta che era in forma e faceva reparto da solo non gioca da tempo , ma a voi ovviamente non interessa .....aspettiamo la campagna acquisti per capire le reali intenzioni della società, poi non sempre se hai il mister migliore e fenomeni in squadra vinci il campionato ! Solo Ascoli


Oscar Di Buo' 12 Maggio 2019 15:11

Mi dispiace ma una società importante caccerebbe subito VIVARINI non é all'altezza, chiedo a tutti coloro che tifano ASCOLI di chiedere a gran voce il cambio di VIVARINI!!!


Binno 12 Maggio 2019 15:28

Ho sempre criticato vivarini.
Ma stavolta mi tocca difenderlo in molti qui hanno frainteso le sue parole. Ha chiaramente detto che la piazza la tifoseria la storia dell Ascoli meritano un campionato di vertice. E se la dirigenza vorrà davvero portare l'ascoli in serie A lui farebbe volentieri parte del progetto. Giusto avere una mentalità vincente una volta tanto.
D'accordo totalmente col mister


MIMMO 12 Maggio 2019 15:31

È ovvio che fino ad oggi ci sono state solo le affermazioni di Pulcinelli sulla riconferma. Se arrivasse un’altra squadra con un contratto, non sono certo che Vivarini rimane. Sa molto bene che Ascoli è una piazza esigente e non gli perdonerà più nulla. Quest’anno secondo me ha avuto una squadra da promozione e non ha sfruttato l’occasione. Ha avuto la giustificazione di una squadra costruita in ritardo ed a tanti infortuni. Tra 3 mesi si riparte e sa molto bene che non ha intorno a se un’ambiente che lo stima. Se perderà la prima partita nelle primissime giornate di campionato è consapevole che scatterà subito la contestazione. Inoltre non venitemi a dire che gli obiettivi era la salvezza e dobbiamo essere contenti. Il Lecce non mi risulta avesse ambizioni di promozione ed era salvo già a Gennaio. Non mi risulta che abbia mollato quando si è trovato a lottare per la promozione diretta. Caro Vivarini stai attento a trovare troppe giustificazioni. Come ho detto dobbiamo attendere solo 3 mesi per la controprova.


Giovanni Gennaretti 12 Maggio 2019 16:18

Un Liverani o un Corini escono sempre ogni anno in B, se si pensa sempre a nomi blasonati tipo Pillon dico che sono nomi bolliti, il Pescara non ha fatto granché, servono giovani ambiziosi ma che abbiano un passato da giocatori carismatici come quelli citati sopra, anche Buchi, lo stesso Stroppa, che conosce ottimi giocatori, il Crotone da gennaio ad oggi è andato a mille, non servono giocatori individuali serve il gruppo, e questi ultimi di gruppi se ne intendono, cosi non si rischia di andare a chiedere un donnarumma o chi che sia avendo un rifiuto. Con Vivarini alla prima amichevole che toppera' sarà subito preso di mira, con ciò che ne deriverà x il prosieguo del lavoro precampionato, Vivarini se rimane è un orologeria a tempo.


GIA'54 12 Maggio 2019 16:20

Quindi con il ragionamento di MIMMO se avessimo avuto Liverani al posto di Vivarini stavamo pure noi in serie A.
Ma dai su .....siete incredibili.....
P.S. vatti a rileggere il curriculum del miglior allenatore della serie B di quest'anno così forse ve la smettete di parlare dell'EMPOLI (tra l'altro non esiste la controprova che con Vivarini non avrebbe ugualmente vinto il campionato.


Dario 12 Maggio 2019 16:35

IO non capisco .Se uno critica Vivarini non dovrebbe essere tifoso,ma dove sta scritto invece chi accetta tre sconfitte di seguito è tifoso allora .Sostengo fermamente che con i giocatori che ha avuto a disposizione si poteva fare sicuramente meglio durante la stagione se ci fosse stato un allenatore più incisivo più motivato.


LOLLO57 12 Maggio 2019 17:54

Secondo qualcuno la società avrebbe speso 16/20 milioni di euro. Se così fosse vuol dire che non ha saputo fare il proprio lavoro visto la squadra che ha messo in piedi.


MIMMO 12 Maggio 2019 17:58

Carissimo GIÀ 54 la controprova purtroppo non la possiamo avere però vorrei avere delle spiegazioni, non dai tifosi Ascolani ma dai diretti interessati, perché la squadra, quando ha giocato bene, ha giocato solo per un tempo. Perché nel primo tempo si vinceva per 2 a 0, squadra ben equilibrata in tutti i reparti, secondo tempo disastroso? Inutile ricordare quante volte è successo. Nel secondo tempo le partite erano condizionate da un diverso atteggiamento in campo dei giocatori oppure da una diversa impostazione della partita da parte dell’allenatore? Poi i gol che arrivano solo da calci piazzati. La Juve in questi giorni sta facendo capire di essere stanca di un’allenatore che ha vinto 5 scudetti consecutivi ma non ciò che vorrebbe realmente vincere e con una mentalità del calcio di altri tempi. Noi sui post possiamo difendere o attaccare Vivarini ma il calcio è solo numeri e risultati. Questo Signore a 50 anni ha avuto più di una possibilità per emergere ma i numeri ed i risultati non sono dalla sua parte per giustificarlo. Per quanto riguarda il potenziale della squadra di quest’anno mi sembra di ottimo livello eccetto qualcuno, iniziando da un Perucchini scandaloso. Ma il portiere si schierava da solo oppure era l’allenatore che ha insistito nel mandarlo in campo? Non accetto dire che chi critica non è tifoso. Questo lo potete dire a un Sambenedettese. È la vera passione per i colori bianconeri che ti spinge a volere sempre il massimo è non accettare chi non è all’altezza dei risultati. Voi che difendete Vivarini siete quelli che se l’Ascoli ve bene andate allo stadio, se va male, state a casa.


Marco santarelli 12 Maggio 2019 17:58

Premesso che a me VIVARINI non dispiace, anche se non ho un' atteggiamento fideistico nei suoi confronti come LOLLO 57 ( di errori ne ha fatti anche lui, come li fanno a volte anche i grandi allenatori), chiederei cortesemente a chi scrive immediatamente dopo una sconfitta con la puntualità di una cambiale in scadenza chiedendo la testa del tecnico di scrivere anche NOME E COGNOME del tecnico che vorrebbero.
Considerato che VIVARINI ha il contratto anche x il prossimo anno a meno che lo stesso non ne chieda la rescissione, Pulcinelli dovrebbe esonerarlo e prendere un altro tecnico, ergo PAGARE 2 allenatori!!
Quindi x quale allenatore varrebbe la pena di fare questo sforzo economico?
Facciamo dei nomi, altrimenti (senza polemica ) c'e'
molto qualunquismo .
Saluti.......


LOLLO57 12 Maggio 2019 18:01

La quadra da play off di cui parlate ha 2 giocatori di categoria superiore: Brosco e Ninkovic, 2 buoni giocatori di B Ciciretti (che si è reso utile per 5/6 partite) ed Ardemagni (che ha giocato pochissimo), un portiere di medio/alta qualità: Lanni (che anche lui ha giocato pochissimo) ed una lunga serie di giocatori presi in saldo da squadre di B che avevano lottato per non retrocedere e addirittura che erano retrocesse, o prelevati dalla lega pro, qualche giovane da valorizzare o recuperare fisicamente. Sulla carta una rosa superiore a Carpi e Padova, alla pari del Venezia ed inferiore a tutte le altre. Con tutti i problemi che ha avuto se non era per il manico già stavamo in lega pro.


LOLLO57 12 Maggio 2019 18:07

L'infermeria piena è dovuta ai numerosi infortuni muscolari causati da una non perfetta preparazione estiva. I traumi tipo il braccio di Ardemagni o la spalla di Valentini fanno parte di normali rischi che si corrono giocando al calcio. L'infermeria è piena anche per uno staff medico(che è della società) che ha impiegato mesi per risolvere infortuni per i quali bastavano poche settimane.
Se l'allenatore non sapeva fare fare gruppo o i giocatori non lo eguivano a quest'ora eravamo in lega pro.


Gstar 12 Maggio 2019 18:38

Ciao Fabry, ciao San Marco, Caprenzo e un saluto a tutti i picchiomaniaci...
soprattutto un saluto, un abbraccio e un grazie grande così alla Redazione di PT...
un grazie, invece, grosso come tutt'Ascoli al nostro Patron Massimo vero signore e persona d'altri tempi...
qualcuno ha scritto, in precedenza, che ad Ascoli si sono avvicendati negli ultimi 5 anni almeno 10 allenatori, non so quanti giocatori (furia comunque) e di goal ne abbiamo presi a cesctù, sempre...
rispetto agli anni passati questo è stato il campionato dei "se e dei ma" viste le tante rimonte subite e soprattutto visti i GOAL STRANI che abbiamo incassato, definiti così anche da Vivarini...il passaggio indietro di Ardemagni di oggi, fa scopa con la "papera" di Ragni contro la Ternana, robba da cineteca d'antan..per non parlare di quello che è successo a Lecce..
il calcio è così, soprattutto nelle ultime giornate, le motivazioni diverse, Gianni Morandi non invecchia mai, Venezia è bella ma non ci vivrei, il nuoto è uno sport completo, CAZZATE!!!
Vivarini, come Cosmi, come qualsiasi altro allenatore può piacere o non piacere, io ho sempre scritto e lo ripeto che è una persona per bene e sono a stato in silenzio per molto tempo aspettando il "sassolino" che finalmente oggi si è tolto dalla scarpa..e per me è proprio un messsagio mandato a nuora perchè suocera intenda...
mo me vogghie regustà che succede...per il resto...amen...always WLF!!!


LOLLO57 12 Maggio 2019 19:31

Dopo il 7 a 0 di Lecce Vivarini non doveva essere mandato via perchè lui in quel risultato non c'entra nulla. Non è stato esonerato perchè la società questo lo sa bene.


Gigi 12 Maggio 2019 19:52

Ammazza Lollo57 quante cose sai!!!!E chi sei per essere certo di quello che dici? O sono solo supposizioni per avvalorare le tue tesi?


LOLLO57 12 Maggio 2019 19:54

Mimmo, sono d'accordo. Ma si è guadagnato la riconferma sul campo. L'anno prossimo non ci saranno attenuanti. Vediamo che fa. poi la società deciderà. Però esonerarlo subito non ha senso. Ribadisco che la maggior parte dei tifosi è con Vivarini tranne quei 25/30 che scrivono qui. Se l'Ascoli era salvo a gennaio come il Lecce, vuol dire che aveva uno squadronee nessuno avrebbe mollato stai tranquillo. Infatti il Lecce ha capito che era l'anno buono ed ha speso dei bei soldini per rafforzarsi a Gennaio.


LOLLO57 12 Maggio 2019 19:58

Mand'ma, per quanto riguarda la differenza tra Pillon e Vivarini vedasi lezione di Tattica impartita in Ascoli - Pescara


LOLLO57 12 Maggio 2019 20:04

Mimmo, sei disattento. Vivarini ha già risposto alle tue domande dicendoche i giocatori mentalmente erano legati alla vecchia mentalità del "se vado in vantaggio difesa ad oltranza e contropiede" queso è insito nella mentalità del calcio italiano ed è molto difficile da correggere. L'allenatore ha chiesto ai giocatori di non retrocedere di restare alti anche dopo il vantaggio, ma entrare nella testa dei giocatori e rimuovere certe tare mentali è molto difficile. Lui va giudifcato per l'ottimo lavoro che ha fatto quest'anno conu ua squadra modesta e nn per il curriculum. Altrimenti il Brescia non avrebbe dovuto prendere Corini che lo scorso anno era al Novara.


LOLLO57 12 Maggio 2019 20:10

Marco Santarelli, io Vivarini neppure lo conosco. Lo difendo semplicemente perche lo attaccano con pregiudizio già dallo scorso luglio quando ancora doveva iniziare a lavorare, scrivendo oggi le stesse cose che scrivevano allora. Confesso che per me lui, risultati alla mano, è stato il miglior mister degli ultimi 20 anni dopo Giampaolo. In ogni caso, comete penso semplicemente che ha diritto di provare a guidare la squadra in un anno "normale", se non ottiene risultati la società deciderà il da farsi.


LOLLO57 12 Maggio 2019 20:11

Quoto al 10% il ost di Gstar


Roberto74 12 Maggio 2019 21:09

Vivarini non può assolutamente allenare in serie b; le categorie nello sport ci sono apposta, lui in b o è stato esonerato o è retrocesso ci sarà un motivo ? Poi secondo me non può allenare neanche in serie c, visto che Lapadula e Donnarumma non gli sono bastati per far vincere onestamente il campionato al Teramo . La squadra doveva almeno lottare per i play off, con le ultime 5 squadre abbiamo fatto 12 punti su 30 perdendo in casa con il Padova 3 pere prese e festa dei 120 anni rovinata e Salernitana 4 pere prese ! I tifosi meritano una squadra di vertice ma prima meritano un'allenatore di categoria mi ripeto con più polso che si prenda le colpe che ha e che non ha senza scaricarle sulla squadra e molto molto meno presuntuoso !


Paolo65 12 Maggio 2019 21:19

Mimmo, quando si inizia un campionato senza portiere e esterni bassi, vuol dire che qualcosa non va.
Non voglio difendere Vivarini, ma le colpe vanno equamente divise con il Ds.
Quest anno abbiamo operato sul mercato in ritardo, dal prossimo non ci saranno scusanti.
Cambiare allenatori sotto contratto a anche un costo.


Giovanni Gennaretti 12 Maggio 2019 21:41

Quali sono i veri tifosi che scrivono su questo forum e sentenziano quali altri tifosi non siano i veri tifosi, solo x esprimere un'idea avversa su un allenatore che sotto gli occhi di tutti è stato l'artefice della debacle del girone di ritorno e soprattutto delle ultime tre giornate, sono stati i finti tifosi a spingere la squadra a perdere le ultime tre partite, quando presidenti ed allenatore prendevano per i fondelli dicendo che una volta salvati potevamo giocare con scioltezza per i play? Sono stati i finti tifosi che contestano Vivarini, nel rivendicare di mettere il maggior impegno possibile x non lasciare nulla di intentato, o già era in mente di Vivarini e poi asserire, che dopo l'obbiettivo raggiunto giustificava lui i giocatori di essere svuotati, non era svuotato il Brescia ne tantomeno il Lecce, ne il Palermo e nemmeno il Crotone che ognuno x individuali obbiettivi hanno dato il max, come fa un allenatore mollaccione a gestire una squadra x poter giocare ai vertici, il problema x questo signore arriverà al primo pareggio in precampionato, poi avremo perso ulteriore tempo x dare un amalgama alla prossima squadra, io mi reputo un tifoso sui generis xche' critico Vivarini caratterialmente dal mio punto di vista, essendo tifoso accanito dal 1970 senza interruzione avendo seguito sempre Ascoli minuto x minuto, come si fa ad arrogarsi il titolo di essere vero tifoso, ognuno da ciò che può non me lo ha prescritto la ASL.


LOLLO57 12 Maggio 2019 22:15

Gigi mi piace andare a fondo delle cose e so esattamente come è andata. Questione tra giocatori e società.


LOLLO57 12 Maggio 2019 22:24

Roberto 74 siccome i punti in classifica li abbiamo, se ne abbiamo fatti pochi contro le piccole vuol dire che ne abbiamo fatti tanti contro le grandi. Ti sembra poco? Per fare un campionato da Play off occorre una mentalità offensiva perché con i tre punti per la Vittoria devi saper attaccare e vincere le partite. Bisogna ripartire dall'ottimo gioco d'attacco e migliorare la difesa dei risultati. Non ripartire sempre daccapo cambiando allenatore.


LORENZO CAPRO' 13 Maggio 2019 01:07

BRAVISSIMO LOLLO 57


Roberto74 13 Maggio 2019 08:57

Lolla 57 se fai punti con le grandi e non li fai con le piccole vuol dire che la squadra è forte ma l'allenatore non è asdeguato, Aggiungo anche la sest'lutima il Livorno, con le ultima 6 hai fatto 13 punti su 36, 3 vittoria, 3 pareggi e 4 sconfitte. Io al contrario di Lei ritengo che la squadra era attrezzate per raggiungere i play off, ma l'allenatore non era al'altezza. Quindi è inutile insistere con Vivarini per poi doverlo mandare via dopo 7-8 giornate del prossimo campionato, vediPetrone, meglio cambiare subito e ripartire ! Sull'Ottimo gioco d'attacco si può discutere, il gioco è palla a Nonkovic e pensaci tu, non vedo i meriti dell'allenatore.


LOLLO57 13 Maggio 2019 10:53

Roberto 74, secondo te la società dovrebbe esonerare l'allenatore sull'ipotesi che le prime 7/8 partite andranno male? Siamo seri. Per un allenatore decente ci vogliono altri 600.000/800.000 euro lordì,più devi pagare lo stipendio a Vivarini fino a giugno 2020 perchè a 30 tifosi su 20.000 è antipatico. I conti fatti su tutto il campionato sono tendenziosi, perchè è chiaro che la squadra non è stata capace di restare concentrata fino alla fine. Questa squadra composta di modesti giocatori, grazie al manico si è salvata il giorno della vittoria con il Pescara. Questi sono i fatti.


LOLLO57 13 Maggio 2019 10:59

Roberto 74. Per quanto riguarda il gioco il grande merito del mister è stato quello di capire in fretta che non aveva a disposizione gli uomini adatti per il suo gioco. Allora ha fatto quello che doveva fare. Vista la pochezza tecnica dei centrocampisti, li ha lasciati fare quello che sapevano fare affidandosi alle capacità dell'unico giocatore con un tasso tecnico superiore. Questo il compito dell'allenatore bravo.


LOLLO57 13 Maggio 2019 11:07

Giovanni Gennaretti, ci siamo salvati con 6 giornate di anticipo con una squadra che, tolto 3 o 4 giocatori decenti era composta di refusi di altre squadre. Alla faccia della debacle. Se Vivarini era mollaccione dopo Lecce con una squadra così eravamo già in lega pro. Inoltre per vedere che farà il prossimo campionato non ci resta che aspettare il prossimo campionato. O secondo te dovremmo buttare dei soldi per un altro allenatore solo pr un processo alle intenzioni su quello che accadrà l'anno prossimo.


Gigi 13 Maggio 2019 12:17

Signori il campionato è finito, ora le parti finalmente credo si parleranno a quattr'occhi. Ora in base ai programmi, ai nomi che si faranno per forza, ai ruoli da rinforzare, da quello che ho capito Vivarini deciderà se rimanere o meno. Quindi il tutto sarà deciso a brevissimo, se no se si continua a tergiversare, il vantaggio di essersi salvati in anticipo va a farsi friggere.
Quindi c'è rimasto poco e sapremo.
Lui ha detto quello che vuole, vediamo la società che dice, se le due cose combaceranno credo proprio che andremo avanti insieme e noi a quel punto dovremmo essere contenti, perchè è certo che la squadra che si costruirà sarà di vertice.
A quel punto, la patata bollente ce l'avrà in mano solo Vivarini e vederemo che sarà in grado di fare. Le chiacchiere e le scusanti poi saranno finite.


LOLLO57 13 Maggio 2019 13:00

Gigi stavolta sono 'accordo con te al 110%. Perchè procedere ad un esonero senza motivazioni valide? La società ha fatto bene a confermarlo in prima istanza adesso vedremo che succede. Al di là delle cose che scriviamo su questo blog da tifoso malato da una vita per questa squadra a me interessa solo l'Ascoli. Vivarini mi sembra una persona equilibrata, tutto è fuorchè uno di quegli allenatori showman come ce ne sono tanti. Un'uscita del genere fatta da uno molto compassato nelle sue dichiarazioni, mi ha messo adosso una grande agitazione. o lui è rimasto scottato dal fatto che il Patron ha parlato di play off e dalle pressioni che questo ha creato alla squadra, creando aspettative elevate che hanno generato più danno che altro, e quindi adesso vuole che siano chiari gli obbiettivi e che venga costruita una squadra idonea a raggiungere quegli obbiettivi, oppure ha altro in vista e sta creando i presupposti per rescindere. Di quest'ultima ipotesi mi interessa poco nel senso che sono questioni sue. La prima ipotesi mi preoccupa di più. Sto aspettando il calciomercato per capire se la società è veramente in grado di far seguire ai proclami i fatti oppure no. Quest'estate sappiamo tutti che c'era poco tempo per fae la squadra. Ma a gennaio mi sono preoccupato. Avevamo bisogno disperato di un bomber e Tesoro continuava a dire questo no perchè costa troppo, quest'altro no perchè costa troppo. Boh!!! Ma allora quanto possiamo spendere noi. Possiamo prendere solo gli svincolati in saldo? Aspettiamo con fiducia.


MIMMO 13 Maggio 2019 17:12

Ancora più rabbia con la retrocessione in C del Palermo. Aver mollato a 3/4 giornate dal termine è stato un suicidio. Nessuno tiene in considerazione che ogni anno c’è sempre qualche squadra che crea problemi. Ormai è inutile piangere. Speriamo che il Palermo sia l’unica squadra che ha problemi. Una cosa certa è che avremo un’altra estate di passione con a rischio calendari e inizio della Serie B che probabilmente anche quest’anno slitterà senza considerare come pensano ora di giocare i playoff.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni