Serie B, Foggia pronto a dar battaglia dopo la retrocessione. Sannella: “Cambiate regole in corsa”

Redazione Picenotime

13 Maggio 2019

Fedele Sannella (Lastampa.it)

Il Foggia non intende accettare la decisione odierna della Lega di Serie B, che dopo la retrocessione del Palermo all'ultimo posto in classifica sancita dal Tribunale Federale ha optato per l'annullamento dei playout con conseguente ritorno in Serie C dopo due stagioni dei Satanelli. (CLICCA QUI PER COMUNICATO LEGA B)

Ecco quanto pubblicato in serata sul proprio sito dal club rossonero: "La società Foggia Calcio, preso atto dell’odierna decisione del consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti di Serie B, sta valutando con i propri legali le iniziative più opportune a tutela degli interessi del Foggia Calcio e dei suoi tifosi". 

Sul tema, ai microfoni di Telefoggia, è intervenuto duramente anche il patron Fedele Sannella: “Il Foggia Calcio sta valutando e sta seguendo passo dopo passo quello che stanno facendo alla città di Foggia e alla famiglia Sannella. I Sannella hanno continuato a tirare fuori soldi visto che altri imprenditori non ci hanno aiutato. Adesso sembrano tutti bravi e i Sannella sembrano essere diventati dei coxxxoni. Fedele Sannella ha fatto due mesi di galera senza avere colpa, per colpa di un socio che ha fatto il comodo suo - ha detto Sannella -. Noi non accettiamo quello che il consiglio di Lega ha fatto. Il consiglio è formato da Mezzaroma che è vicepresidente e copatron della Salernitana, da Santopadre che è presidente del Perugia, cioè da tutte persone interessate. Non hanno dato neanche la possibilità al Palermo di difendersi. Tutte le società sono coinvolte e cointeressate, a partire dal Benevento che scala una posizione e va terza. Loro hanno preso questa decisione inammissibile, ascoltando il parere di un avvocato che non sappiamo chi sia. Se hanno preso questa decisione è perché sanno che non ci restituiranno neanche un punto. La nostra speranza è una sola: poter partecipare ai playout. E questo vi deve far capire cos’è l’Italia ed è lo specchio della nostra ex bella Italia. Questa è gente che fa male al calcio, fa male allo sport e fa male alla nostra Italia.Abbiamo passati mesi difficili, abbiamo messo tutto quello che era possibile per cercare di recuperare gli 8 punti di penalizzazione nel minor tempo possibile. Quando quest’estate i tifosi hanno sentito la campagna acquisti erano contentissimi. Poi la situazione ha portato, nostro malgrado, ad una cosa imprevedibile. Il calcio è una cosa a sé. Abbiamo combattuto per cercare di uscire fuori da questo tunnel perché sappiamo di essere innocenti. Non sappiamo se il progetto continua, dobbiamo fare le nostre valutazioni e poi decideremo. E comunque noi abbiamo combattuto finora e continueremo a combattere. Noi faremo tutti quello che è in nostro possesso per cercare di difenderci e tutelarci dalla decisione che hanno preso, una decisione anticostituzionale. Le regole sono state stabilite ad inizio cambiato e questi signori le hanno cambiate in corsa”.


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

Ponz 14 Maggio 2019 08:03

Faccia di bronzo!!!
Comunque retrocessi sul campo


paolo10850 14 Maggio 2019 09:43

tutto architettato da LOTITO


Noi Siamo La Storia 14 Maggio 2019 12:42

Fate schifo! Società scorretta sia fuori e soprattutto dentro al campo....avete mandato all'ospedale un nostro giocatore per dei calci alla testa da parte dei Vostri giocatori dalla panchina, vostri giocatori a fine partita al Del Duca hanno provocato la Nostra tifoseria della Curva Sud, col Perugia buttavate i palloni in campo nei contropiedi degli avversari x far finire l'azione, col Verona stesso copione ma vi è andata male......meritate questo e altro caro sig. Sannella, mandarvi in serie C soltanto è troppo poco e grasso che cola xk x questi due anni in B che avete svolto in modo totalmente antisportivo e illegalmente vi meritate neanche la D.....mi dispiace soltanto x i vostri tifosi k non ti meritano e non meritano di avere una Società come la vostra....C1ao C1ao


Forza Ragazzi 14 Maggio 2019 12:56

Non capisco...sono già retrocessi sul campo e vogliono la permanenza nella serie?
Vabbè dai,chiediamo la serie A...non si sa mai...che in questo Paese....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni