Figc, Gravina: ''Lega Serie B non ha competenza per abolire playout. Ne parleremo in Consiglio''

Redazione Picenotime

14 Maggio 2019

Gabriele Gravina

"E' nelle prerogative della Lega di Serie B dare seguito alla sentenza sulla retrocessione del Palermo che è esecutiva e proseguire con i playoff. Una riflessione più approfondita dobbiamo farla sui playout, perché mi sembra che il Consiglio direttivo della Serie B non abbia competenza in materia. Per cui sarà questo motivo di approfondimento al prossimo Consiglio Federale in programma Giovedì 16 Maggio". A dirlo è il presidente della Figc Gabriele Gravina nel corso del forum dal titolo "Il calcio che vogliamo" organizzato dal Corriere dello Sport. 

"Se mi chiedete una opinione sull’opportunità di aspettare il secondo grado del caso Palermo vi dico che forse era il caso di attendere la decisione della Corte di appello federale - aggiunge Gravina -. Siamo comunque nell’ambito del rispetto delle regole, perché è nelle prerogative della Lega di Serie B, dopo aver fissato le date dei play-off, dare seguito a una sentenza esecutiva. Poi il Palermo ha tutto il diritto di chiedere eventuali sospensive e proporre ricorso”.

CLICCA QUI PER DECISIONE LEGA B SU ABOLIZIONE PLAYOUT





© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Forza Ragazzi 14 Maggio 2019 18:06

Ci risiamo...e vai con la pagliiacciata all'italiana...pe pepepe pepe peppepe


Tifosissimo 15 Maggio 2019 07:14

di male in peggio..Gravina sei assolutamente inadeguato a svolgere il ruolo di Presidente della FIGC! non vogliamo proprio cambiare niente in Italia e rimanere ancorati a pensiero e modi di agire che non lasciano spazio a evidenze e trasparenza. Malissimo!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni