Ascoli Calcio, la voce di Vivarini che traccia il bilancio di fine stagione

Marco Amabili

15 Maggio 2019

Vincenzo Vivarini

Vi proponiamo le dichiarazioni al nostro microfono dell'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini nella sala stampa dello stadio "Del Duca" nell'ultima settimana di allenamenti ed eventi promozionali prima del definitivo rompete le righe.




© Riproduzione riservata

Commenti (30)

Dux80 15 Maggio 2019 13:59

AVANTI TUTTA MISTER,GLI ASCOLANI TI STIMANO.....CI HAI FATTO DIVERTIRE SALVANDOCI CON LARGO ANTICIPO,GRAZIE


LORENZO CAPRO' 15 Maggio 2019 14:03

MISTER NON TI DOVEVI GIUSTIFICARE PERCHÉ TI SEI ESPRESSO BENISSIMO ED HAI DETTO COSE IMPORTANTI E BELLE. SOLO GLI STOLTI O QUELLI CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE, NON HANNO CAPITO. SONO CONVINTO CHE CON TE VEDREMO UN ASCOLI SPETTACOLO.


Michele 15 Maggio 2019 14:07

Una risposta per tutti quelli che parlano tanto per demolire......lo ripeto come detto in altri post..... dopo Crotone aveva ripetuto le parole del patron Pulcinelli...... solo che si deve sempre disfare e distruggere..... per qualcuno forse era giusto Bellini....... impariamo a vedere sempre in meglio...... la.positività e l unità porta al raggiungimento del risultato........


walter rossi ps 15 Maggio 2019 14:12

Bravo mister, cosi mi piaci, evidentemente a Crotone avevi parlato a caldo e forse non t'eri spiegato bene... ORA AVANTI TUTTA VERSO I PLAYOFF CHE CI DIVERTIAMO!


Ascoli 78/79 15 Maggio 2019 14:30

Bene ha fatto a correggere le sue espressioni poco felici rese dopo Crotone. Credo che molti tifosi non abbiano apprezzato quello che aveva detto. Adesso aspettiamo con fiducia che la società, con il giusto tempo per operare sul mercato, rinforzi la squadra e metta nelle mani dell’allenatore una rosa davvero forte: e allora non ci sarà più niente da parlare: conteranno solo i risultati.
As malora: chi vivrà vedrà!!


Fabrizio 15 Maggio 2019 14:45

Bravo Vivarini sono d'accordo sulla continuità . Parlare di annata positiva è una forzatura. Un 7a 0 che resterà negli annali per secoli. 2 sconfitte umilianti in casa contro Perugia e Salernitana. Quattordicesimo posto su 19 in classifica se non consideriamo la penalizzazione del Foggia . 32 giocatori utilizzati cosa che non ha fatto neanche la Juventus impegnata su tre fronti. Nessun giovane valorizzato. Comunque vedo gli asini volanti della curva sud inebriati. Vediamo quando gli durerà la sbornia. Speriamo di non risvegliarsi come i tifosi del Pro Piacenza. In bocca al lupo


LOLLO57 15 Maggio 2019 15:32

Fabrizio, se consideri il valore della squadra è stata un'annat più che positiva. visto che ci siamo salvati con 6 giornate di anticpo. La classifica finale non ha nessun valore visto che nelle ultime partite la squadra ha un pò mollato, soprattutto mentalmente. Non vedo cosa ci sia di umiliante nelle sconfitte interne contro Perugia e Salernitana. E' il gioco del calcio. Si vince e si perde. La sconfitta di Lecce è umiliante solo per i giocatori e loro sanno perchè. Da quanto in quà utilizzare tantoi giocatori è indice di negatività.


Alessandro 15 Maggio 2019 16:06

Bravo mister, non devi giustificare nulla, gli asini non volano, vai avanti per la tua strada, faccio notare che da qualche tempo tutti si ringraziano a vicenda anche sui quotidiani, tutti meno che un dirigente, sbaglio?
Forza mister Vivarini forza ds Tesoro forza patron Pulcinelli e presidente Tosti


Michele 15 Maggio 2019 16:29

Fabrizio scusa se mi permetto, ma allora anche la.società non ci ha capito nulla quest'anno...... dato che tutti abbiamo internet andiamo a rivedere come veniva classificato l ASCOLI nella griglia di partenza del campionato... quindi....... si tanto di cappello a chi in questa stagione ha fatto quel che tutti abbiamo sotto gli occhi...... senza considerare l eredità Bellini, primo fra tutti Ganz che da solo guadagna piu di tutta la squadra e che.non è capace nemmeno di fare il magazziniere.... De Luca non per colpa di Tesoro ....... quindi di sbagli ne avranno fatti tanti come tutti del resto però io penso, e scusa se sono in dissenso con TE e con chi critica che si è gettato le basi per una programmazione che per ciò che abbiamo visto può essere buona......


Michele 15 Maggio 2019 16:31

A ricordo bene quando tutti dicevamo che Mogos era un asino e Pinto era.da massimo lega pro, oggi guarda...... sono entrambi a fare i playoff........ da noi erano indegni di indossare la maglia..


PRENESTINO BIANCONERO 15 Maggio 2019 17:21

Ha ragione Fabrizio, parlare di annata positiva è decisamente una forzatura. Soprattutto perché la salvezza è stata raggiunta con una squadra che ora dovrà essere rifondata completamente.
Con quali risorse, visto che non si potrà contare sulla cessione di giovani valorizzati, o sulla crescita di calciatori di proprietà, vista l'età di questi? Viste le premesse, il prossimo campionato sarà più complicato di quello passato.


quinto decimo 15 Maggio 2019 17:32

Non ci servono polemiche, ora bisogna solo lavorare per rendere ancora piu bella la prossima stagione, sperando che sia un'estate normale e che non si parli ancora di tribunali


Trieste Bianconera 15 Maggio 2019 17:33

Vivarini giustamente ha toccato 3 punti importanti : 1) programmazione 2) continuità che permette la conoscenza reciproca dei giocatori verso l'allenatore 3) cura dei particolari. Tutte le 3 cose sono collegate perché se dà continuità i giocatori base che saranno confermati conosceranno già che cosa gli chiede l'allenatore e inoltre questi giocatori riferiranno ai nuovi arrivati schemi e modulo di gioco e questi ultimi si integreranno più facilmente. La cura dei particolari fa riferimento sia agli schemi di gioco di attacco ma anche e sopratutto di difesa oltre al comportamento della squadra dentro e fuori dal campo. Un grande vantaggio che avremo è che la società potrà muoversi per acquisti e cessioni con largo anticipo rispetto all'anno scorso. In base al tipo di giocatori confermati e quelli nuovi sivedrà subito se saranno idonei per il gioco che vuole sviluppare Vivarini. A mio avviso Lanni va confermato (se fisicamente a posto) e affiancato da uno come Leali (Foggia). Mi dispiace per Addae che è un lottatore ma con gli schemi di Vivarini non va bene (forte di testa e di anticipo ma troppo lento nella fase di rilancio e nelle triangolazioni). Troiano tiene un tempo e andrebbe sostituito con un giovane (non in prestito). Brosco è ottimo e va confermato assolutamente se dovesse andare via (diversi club lo hanno richiesto) ci sarebbe Billong centrale del Foggia . Per la difesa servirebbe Augello terzino di spinta dello Spezia (ma sembra che andrà in Belgio). Se il Brescia non lo confermerà io punterei su Torregrossa del Brescia e Sottile (ala molto veloce del Pescara in prestito dalla Fiorentina). Davanti confermerei senz'altro Ciciretti, Ardemagni,Rosseti,Beretta e Chajia e se si vuole fare il salto in alto affiancherei o Coda del Benevento (se non vanno in serie A) o Okereke dello Spezia. Da cedere Ngombo, Ganz, Andreoni, Padella. La politica dei prestiti andrebbe ridotta e ceduti giocatori come Milinkovic Savic e Iniguez. Se a posto dagli infortuni farei rientrare da noi il nostro Carpani che tornerebbe utile. Vedremo un pò come la società si muoverà sul mercato e siamo fiduciosi che avremo un organico per puntare al vertice. Io penso che entro 2 anni potremo tornare in serie A. Saluti a tutti gli amici di questo forum che amano sinceramente la nostra squadra. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Oscar Di Buo' 15 Maggio 2019 18:30

Scusate il campionato DELL'ASCOLI CALCIO è finito dopo Ascoli-Venezia, occorre pensare solo al FUTURO, certo che con Vivarini non sono tranquillo, perché non cura la fase difensiva, speriamo bene.... Certo che chiedere grandi sforzi economici è una FOLLIA, oggi non si possono più sballare i bilanci ma occorre che ad ASCOLI, anche l'allenatore faccia un po' di differenza, noi non siamo il MANCHESTER CITY!!!


Algoritmo 15 Maggio 2019 19:54

Non dico tanto ma l'arrivo del VAR ci
voleva proprio come il pane per chi da
sempre affamato di giustizia come noi.


Ze 15 Maggio 2019 19:59

Vai mister facciamo una grande squadra! Il messaggio era chiaro anche prima, e va benissimo. Prox anno saremo vincenti ma sono soddisfatto anche di quello visto quest'anno.


POTENZA ⚡PICENA 15 Maggio 2019 20:00

Mister sempre chiaro e schietto, ha elogiato la piazza ascolana, vorrebbe una squadra per primeggiare.....cosa c' è fa girarci intorno ! Grazie mister Vivarini .


Albardialbissola 15 Maggio 2019 20:00

Bravo vivarini
Ha chiarito bene
Il passaggio finale in cui dice che è cambiato il progetto tecnico più volte a partire da agosto con il 3-5-2 secondo me è molto importante perché evidenzia il grande lavoro svolto dal mister
Siamo sicuri che faremo il 4-3-1-2 anche quest anno? L importante è che tesoro prenda i giocatori giusti per il modulo del mister


fabrizio becattini 15 Maggio 2019 20:10

mister vivarini come lo era stato mister petrone sono i primi tifosi dell ascoli e essere tifosi va oltre essere allenatori
ormai l ho scritto e riscritto chi ha qualcosa da contestare non ha analizzato bene la stagione appena passata e voglio ricordare che a pasquetta eravamo salvi e senza patemi d animo
poi e normale che qualche scelta sia stata infelice come il portiere e altri hanno completamente deluso anche se il gol al crotone x ganz vale x tutti quelli che non ha mai fatto
però e pur vero che ganz ha deluso in toto ma anche qui và ricordato che al momento dell acquisto ad ascoli suonarono le campane a festa
il giocatore non puo aver disimparato puo darsi che cambiando aria torni quello che era


San Marco 15 Maggio 2019 20:41

Bravo Mister, la stragrande maggioranza dei tifosi apprezzano il lavoro che lei ha fatto, senza dimenticare la squadra assemblata all'ultimo momento con otto/ nove undicesimi dei calciatori titolari nuovi , la situazione stadio certamente non all'altezza di un campionato così importante, gli arbitraggi che non ci hanno certamente favorito e per ultimo ma primo per importanza i due gravi infortuni di Lanni ed Ardemagni , due calciatori fondamentali per l'importanza dei loro ruoli. Continuo a sostenere e sfido chiunque a sostenere il contrario, che al netto degli infortuni , oggi saremmo quì a parlare di quanti tifosi sarebbero andati a seguire per i play off la nostra Amata . Dopo questa esperienza, il prossimo anno, con 3/4 nuovi innesti e con l'entusiasmo che ha questa grande piazza, ci toglieremo sicuramente grandi soddisfazioni. In Bocca al Lupo Mister...!! Sempre ForzaAscoli.


Marco Santarelli 15 Maggio 2019 20:43

Sono d'accordo con Ascoli 78/79.
Vivarini merita un'altra chance questa volta con una squadra non da rifondare ma da rinforzare in maniera mirata. Non dimentichiamoci mai che i risultati di molti allenatori sono valorizzati dalla qualità dei giocatori.
Sarri faceva si e no 40 punti ad Empoli, a Napoli ne faceva 80, un motivo ci sarà.
È evidente che se sarà confermato anche x la prossima stagione x lui non ci saranno più attenuanti, la possibilità di programmare la squadra con largo anticipo, con giocatori di suo gradimento, una conseguente preparazione adeguata (non come lo scorso anno quando venne assemblata una squadra in ritardo x le note vicende societarie) impongono come condizione basilare il raggiungimento dei play off....


Forza Ragazzi 15 Maggio 2019 21:14

Mister qui si sparla giusto per,polemica a tutti i costi...anche se a dire il vero ,a caldo,potevano essere fraintese...


Nerio Masia 15 Maggio 2019 21:15

Un saluto al nuovo DS dell'Ascoli, Trieste Bianconera
Apparte l'ironia, il portiere oltre Lanni e Fulignati, mentre Savic è in prestito e tornerà al Torino.
Iniguez è in prestito, mentre a centrocampo dovremmo tesserare il brasiliano di cui non ricordo im nome, molto, molto, molto forte.
Torregrossa è un giocatore da Serie A, non credo checik Brescia se e privi, io cmq, di lui ne parlo da diverso tempo.
Augello è un altro giocatore che a me piace.
Ad ogni modo, il DS porterà ad Ascoli giocatori validi.
Buon lavoro Tesoro


Trieste Bianconera 16 Maggio 2019 09:31

Ciao Nerio noi ci proviamo segnaliamo dei giocatori buoni poi chissà che Tesoro e Pulcinelli non ci ascoltino e ci fanno felici. Anche in Lega Pro ci sono 6-7 giovani molto promettenti ma bisogna avere il coraggio di lanciarli. Un'altro punto è che la nostra Primavera va salvaguardata e sono sicuro che possono uscire i nuovi Orsolini da lì. Stammi bene e Sempre e dovunque Forza Ascoli


Giovanni Gennaretti 16 Maggio 2019 13:51

A bocce ferme ora e patetico sentire mister Vivarini rammaricato, che dopo aver anticipato la salvezza, ora piange sul latte versato x non aver raggiunto i play off, io starei zitto su questo caso, x quattro partite mi sono incxxxxto come un picchio perche' si parlava in un modo ed i risultati erano l'opposto, si leggeva che i ragazzi avevano tirato i remi in barca , non c'era piu' stimolo, poi però, spero di no, se saremo noi ad aver bisogno di integerrimita' nel tempo, ricordiamoci di quanti tireranno i remi in barca xche senza stimolo, mio malgrado e x par condicio mi debbo allineare al popolo bue x non alimentare polemiche, e che tutto va bene madama la marchesa.


Trieste Bianconera 16 Maggio 2019 14:52

Ciao Giovanni Gennaretti nessuno dice che tutto va bene o meglio c'è un gruppetto di "contestatori a prescindere" (e in questo gruppetto ci sono infiltrati) poi c'è un gruppo che sostiene la squadra ma guarda con occhio critico sia le cose positive che quelle negative che accadono nell'Ascoli Calcio. Essere positivi e vedere le cose buone che sono emerse in questo campionato (almeno per me) non vuole assolutamente dire che tutto è ok , che siamo pronti per grandi traguardi con l'organico attuale. Ho scritto a più riprese sia su temi tecnico-tattici che ultimamente di tutti i ruoli con (miei modesti suggerimenti)possibili cessioni e acquisti. Come me,Lollo57,San Marco, Fabrizio Becattini e altri amici scambiano opinioni in questo forum per cogliere gli aspetti positivi della squadra e evidenziare qualche carenza o difetto emersi nel corso delle varie partite non vuol dire essere gufi ma tifosi appassionati e obiettivi dell'Ascoli Calcio come il sottoscritto, gli amici sopra citati e molti altri siamo orgogliosi di essere. Quindi Giovanni metti pure in evidenza le tue idee che nè tu nè noi facciamo parte del popolo bue ma siamo solo parte della grande tifoseria ascolana e quell'esempio di correttezza e attaccamento ai nostri colori che chiediamo ai giocatori dobbiamo noi stessi dimostrarlo nei rapporti tra noi tifosi e sugli spalti. A presto e Sempre e dovunque Forza Ascoli


Giovanni Gennaretti 16 Maggio 2019 21:15

Ciao Trieste Bianconera, accetto il tuo commento e concordo sulle persone da Te mensinate come tifosi propositivi e moderati, mi rammarico nel non aver approfittato di qualcosa piu' allettante e vedere una volta liberati dall'ansia della salvezza, se la squadra dimostrava quel carattere che sarebbe servito la prossima stagione senza dubitarne, il calcio è come nella vita un allenamento continuo, non giustifico x carattere essere arrivati e non osare di più. Faccio un esempio, ti ricordi l'anno dei record con Mimmo Renna? Venivamo dalla C e subito quell'anno partita dopo partita e con che record siamo venuti in A, un po come il Lecce quest'anno, si è trovato via via nei quartieri alti poi ha dato continuità e ha dato la stecca a belle squadre preparate x la promozione, ho reso l'idea? Non vado oltre, ma mi preme aver conosciuto tifosi razionali come Voi. Buona sera e Forza Ascoli sempre.


Trieste Bianconera 17 Maggio 2019 01:11

E pensi che ho dimenticato quell'anno in cui facemmo 61 punti e si andò in A con 2 mesi di anticipo? Roccotelli che faceva la rabona, Bellotto, Moro e davanti Greco, Zandoli,Ambu non mi ci far pensare sono sicuro che se Amedeo legge questo post ha gli occhi lucidi. Giovanni erano tempi in cui i nostri Anzivino o Perico o Castoldi non erano Gentile o Cabrini ma amavano LS maglia e piuttosto che farsi superare si facevano ammazzare. Sapevano che dietro c'eravamo noi tifosi e loro erano orgogliosi di portare in alto il nome di Ascoli. Oggi tutto è diverso noi della vecchia guardia facciamo fatica ad adattarci a questo cambio radicale e vorremmo che tutte le partite venissero interpretate come facevano i nostri ragazzi di quegli anni cioè con grinta e voglia di combattere sempre e comunque dal primo al novantesimo minuto. Oggi esclusi alcuni elementi sia allenatori che giocatori cambiano casacca senza attaccarsi alla maglia e tutto è più asettico, calcolato. La passione vera è rimasta in noi che anche se abbiamo dovuto passaggi anche dolorosi (vedi le traversie degli ultimi anni) siamo sempre lì a gioire e soffrire per i bianconeri. Continueremo a farlo tu, io, Amedeo, Lollo57, San Marco, Fabrizio Becattini e altri amici e vedrai che fra non molto magari non faremo il nuovo record di punti ma ritorneremo dove Costantino ci aveva portati. In gamba Sempre e dovunque Forza Ascolu


Giovanni Gennaretti 17 Maggio 2019 14:36

È tutto vero quel che dici, era un tutt' uno tra squadra dirigenza e tifosi, una sinergia, ora con giocatori che cambiano casacca anche due volte in un anno non c'è più quel l'attaccamento morboso come era prima, erano tempi dove anche Anastasi , Novellino, Giordano, Casagrande, Lorieri, si rimettevano in gioco e davano tutto come stessero a giocare con le squadre leader, lo stesso Boskov, gran Signore leale e di parola, scendemmo in B x differenza reti col Cagliari e disse a Rozzi, scendo in B e ritorniamo in A, ecco erano gli ultimi spiccioli di quel calcio che non torna più. Il tifoso è comunque egoista, e vuole sempre la vittoria e spera sempre anche in agonia che la squadra trovi un filotto di vittorie, ed allora o imprechi contro i giocatori o l'allenatore, ma dura poco xche poi la razionalità ti dice che chi vince è solo di natura economica, il Cagliari o il Verona, dimostrarono che in mezzo al firmamento, trovarono annate positive dimostrando l'impossibile con giocatori riciclati e Riva che puntò i piedi. Mi auguro che ciò capiti con Vivarini che critico ultimamente, ma che a mia senzazione abbia un qualcosa alla Renna, speriamo, un buon Weekend Trieste Bianconera


Wolf 18 Maggio 2019 17:09

Come ogni anno vorrei fare un grosso ringraziamento alla redazione di Ascolitime.
Non so come fare senza di voi.
Grazie ancora e buon lavoro!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni