Moto3, Fenati non riesce a concludere il Gran Premio di Francia per il forte dolore al piede

Redazione Picenotime

19 Maggio 2019

Altro fine settimana difficile per Romano Fenati, che non è riuscito a concludere il Gran Premio di Francia, quinta prova del Campionato Mondiale Moto3. Il 23enne pilota ascolano del VNE Snipers Team, scattato dalla 13esima posizione in griglia, è uscito di scena a metà gara sul circuito di Le Mans a causa del forte dolore alla caviglia sinistra dopo l'high-side nelle prove libere del Venerdì. La vittoria è andata al britannico John McPhee davanti all'italiano Lorenzo Dalla Porta ed allo spagnolo Aron Canet, leader della classifica iridata. Prossimo appuntamento in programma il 2 Giugno a Mugello per il Gran Premio d'Italia. 

COMUNICATO UFFICIALE SNIPERS TEAM

Così no. Tony Arbolino è stato pulito, impeccabile, elegante, sportivo. In grado di gestire la pista come ha imparato a fare negli anni, da professionista. Perdere un’altra gara per colpa degli altri va al di là del fastidio. Ma le corse sono così e anche stavolta va ingoiato un boccone amaro. Per la cronaca, stava facendo tutto come programmato e si sarebbe giocato la vittoria com’era giusto che fosse. Romano Fenati si ritira per il dolore alla caviglia che, comunque, non aveva consentito alla squadra di settargli al meglio la moto. 

Tony Arbolino: “Week end positivo, nonostante il risultato finale, perché siamo stati sempre lì, nelle prime posizioni. Non so come sarebbe finita ma mi sentivo molto bene. Adesso andiamo a Barcellona per una due giorni di test, che sono molto importanti per fare un ulteriore step sulla moto e arrivare alla gara di casa pronti al 100%”. 

Romano Fenati: “È stato un weekend difficile e la caduta di venerdì ha compromesso un po' il lavoro. Ci aspettano due giorni di test a Barcellona che, in questa fase, diventano fondamentali per resettarci e ritrovare la fiducia”.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni