Verona-Pescara 0-0, i gialloblù di Aglietti sbattono su Fiorillo. Il Delfino più vicino alla finale

Redazione Picenotime

22 Maggio 2019

Verona-Pescara

Pareggio a reti bianche tra Verona e Pescara allo stadio "Bentegodi" nella semifinale d'andata dei playoff di Serie B. In avvio pericoloso colpo di testa di Mancuso, su traversone di Memushaj, che sfiora la traversa. Sale subito in cattedra il portiere biancazzurro Fiorillo, perfetto tra il 7' e il 12' a respingere i tentativi di Di Carmine, Danzi e Gustafson. Poco dopo il quarto d'ora torna in avanti la squadra di Pillon, tiro al volo di Marras da posizione defilata, Silvestri ci mette i pugni. Ritmi altissimi e tante occasioni da gol: al 21' Marras centra per Mancuso, rasoterra immediato che si stampa sul palo. Al 27' Laribi mette in mezzo un pallone al bacio dalla sinistra, Di Carmine colpisce in spaccata in area piccola ma non trova incredibilmente lo specchio della porta complice anche una deviazione di Scognamiglio. Concentratissimo Fiorillo che dopo la mezzora dice no alle conclusioni prima di Gustafson e poi di Laribi. Nel finale di prima frazione ancora una volta l'estremo difensore biancazzurro devia in corner un bolide dalla distanza di Gustafson. Ad inizio ripresa Mancuso e Brugman saggiano subito i guantoni di Silvestri. Gara più bloccata, con Aglietti che a metà del secondo tempo schiera Pazzini per Di Carmine. La difesa del Pescara serra i ranghi, nel finale un colpo di testa del neoentrato Tupta viene respinto da Fiorillo e poi Bettella è decisivo ad evitare il tap-in di Pazzini. Il risultato non si sblocca, con il Pescara che può sorridere in vista del ritorno in programma Domenica 26 Maggio allo stadio "Adriatico-Cornacchia", match nel quale avrà due risultati su tre per approdare in finale contro la vincente di Benevento-Cittadella. 


TABELLINO

VERONA-PESCARA 0-0

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson (61' Colombatto), Gustafson, Danzi; Matos (79' Tupta), Di Carmine (68' Pazzini), Laribi. A disposizione: Ferrari, Berardi, Munari, Marrone, Almici, Balkovec, Bianchetti, Lee. Allenatore: Aglietti. 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Bettella, Scognamiglio, Pinto (65' Del Grosso); Crecco (89' Bruno), Brugman, Memushaj; Marras, Mancuso, Sottil (74' Antonucci). A disposizione: Kastrati, Ciofani, Del Sole, Campagnaro, Gravillon, Bellini, Kanoutè, Perrotta, Monachello. Allenatore: Pillon.

Arbitro: Marinelli di Tivoli

PLAYOFF SERIE B 2018/2019

Turno preliminare (gara unica)
Venerdì 17 maggio 2019
Ore 21.00: SPEZIA - CITTADELLA 1-2
Sabato 18 maggio 2019
Ore 21.00: HELLAS VERONA - PERUGIA 4-1 (dopo supplementari)
Semifinali (andata)
Martedì 21 maggio 2019
Ore 21.00: CITTADELLA - BENEVENTO 1-2
Mercoledì 22 maggio 2019
Ore 21.00: VERONA - PESCARA 0-0
Semifinali (ritorno)
Sabato 25 maggio 2019
Ore 21.00: BENEVENTO - CITTADELLA
Domenica 26 maggio 2019
Ore 21.00: PESCARA - VERONA
Finale
Giovedì 30 maggio 2019
Ore 21.00: Gara di andata
Domenica 2 giugno 2019
Ore 20.45: Gara di ritorno*
* Gara da disputarsi sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.

© Riproduzione riservata

Commenti (1)

filippo 23 Maggio 2019 11:20

Pillon re del catenaccio ma i risultati per il momento gli danno ragione...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni