Confindustria Centro Adriatico, attività formative a sostegno della disoccupazione

Redazione Picenotime

23 Maggio 2019

Corrado Alfonzi

La creazione dei presupposti per incrementare i livelli occupazionali nel Piceno è sempre al centro dell'attenzione delle associazioni di categoria e delle relative società di formazione che, sulla scorta delle indagini sui fabbisogni delle industrie locali, hanno predisposto un corso specifico dedicato a 15 disoccupati residenti o domiciliati nella Regione Marche.

Il corso, interamente gratuito, verterà sulla preparazione di figure attualmente scarse, ovvero professionisti nell'installazione e manutenzione di impianti elettrici nelle abitazioni, negli uffici, ma soprattutto negli ambienti produttivi artigianali e industriali nel rispetto delle norme relative alla sicurezza degli impianti. Il percorso avrà sede presso l'IPSIA "Guastaferro" di San Benedetto del Tronto e durerà 500 ore al termine delle quali verrà rilasciato un attestato di Primo Livello (SH3.0 - Addetto Installazione impianti elettrici).

Al termine del percorso formativo l'allievo sarà in grado di pianificare e organizzare il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, del cablaggio, della preparazione del quadro elettrico, della verifica e della manutenzione dell'impianto elettrico.

"Un'opportunità in più - afferma Corrado Alfonzi, amministratore delegato di Confindustria Servizi Srl - che va incontro alle esigenze più volte segnalate dalle aziende e che non sempre o non subito hanno trovato matching positivo sul territorio. Per questo abbiamo in campo una formazione specifica per formare esperti in manutenzioni di impianti industriali, che conoscano l'inglese tecnico e che sappiano approfondire le specifiche necessità di ogni filiera partendo dalle schede tecniche di ogni singola apparecchiatura. Una figura di elettricista evoluto che le aziende faticano a reperire e che auspichiamo di avviare con questo corso. E' inoltre già partito il bando FSE, sempre gratuito e dedicato ai disoccupati, per la figura di saldatore".

Il progetto nasce grazie alla progettazione europea portata avanti in collaborazione con la Regione Marche e partirà a metà giugno, mentre le iscrizioni saranno aperte, tramite raccomandata o a mano, fino e non oltre il 28 maggio 2019 presso gli uffici di Confindustria Servizi Srl, in Corso Mazzini 151 ad Ascoli Piceno (0735.610104 - decarolis@confindustriaservizi.ap.it).


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni