Ascoli Calcio, Frattesi subito protagonista ai Mondiali Under 20 come Orsolini nel 2017

Redazione Picenotime

24 Maggio 2019

Davide Frattesi è stato subito grande protagonista nell'esordio vincente dell'Italia Under 20 ai Mondiali in Polonia. Il 19enne centrocampista romano, che nel campionato di Serie B ha collezionato 2 presenze con la maglia dell'Ascoli, ha sbloccato il risultato nella gara poi vinta 2-1 dalla squadra del ct Paolo Nicolato contro il Messico nel primo impegno del girone B. Il talento di proprietà del Sassuolo ha emulato così l'attaccante ascolano Riccardo Orsolini, che nella rassegna iridata in Corea del Sud di due anni fa mise a segno su calcio di rigore il primo gol azzurro nella manifestazione nella gara vinta 2-0 contro il Sudafrica. L'esterno offensivo cresciuto proprio nel settore giovanile bianconero si laureò poi capocannoniere di quell'edizione con 5 reti, con l'Italia che ottenne uno storico terzo posto. 

Il day after degli Azzurrini è iniziato con il trasferimento a Bydgoszcz, cittadina 200 km circa a sud di Danzica, dove si giocheranno i prossimi due match, nell’ordine contro Ecuador (26 maggio) e Giappone (29 maggio), della fase a gironi del Campionato del Mondo. La bella vittoria di ieri contro il Messico (2-1) ha rinfrancato lo spirito di tutto il gruppo che al di là del risultato, ha assunto la consapevolezza dei propri mezzi e che hanno giocato “oltre le migliori aspettative”, secondo le parole Paolo Nicolato al termine della gara. Dall’entusiasmo di ieri, l’invito del tecnico Azzurro è di tenere i piedi ben saldi a terra e riprendere la giusta concentrazione sul prossimo impegno che vedrà l’Italia contrapporsi ai sudamericani domenica alle 18 (diretta Rai Sport e Sky Sport).

Il secondo incontro del Gruppo B tra Giappone ed Ecuador ieri si è concluso con un pareggio (1-1) consentendo così all’Italia di guadagnare il primo posto nel girone e mettere in discesa il passaggio ai quarti di finale: una seconda vittoria domenica regalerebbe alla squadra Azzurra il superamento del turno con una giornata di anticipo.

I ragazzi di Nicolato oggi pomeriggio hanno sostenuto una seduta di scarico e di rifinitura tattica, dato il grande dispendio energetico sostenuto nell’incontro di ieri, aggiungendo più intensità per quelli che non hanno disputato l’intero match. Nessuno di loro ha patito particolari infortuni e il tecnico avrà a disposizione l’intera rosa.

Una novità è stata introdotta dalla Fifa proprio nella partita di ieri: per la prima volta è stata utilizzata la Medical Var, uno strumento che permette ad un membro dello staff sanitario di rivedere su uno schermo la dinamica di un incidente occorso durante la partita e quindi di comunicare allo staff sul campo, attraverso una radio, l’accaduto per dare elementi utili all’intervento medico, in particolare quando si tratta di colpi subiti alla testa. Questo nuovo sistema è stato deciso dalla Fifa nell’ambito del programma riservato ad un più tempestivo ed efficace intervento in caso di traumi cranici (concussioni).

CALENDARIO GRUPPO B

Prima giornata (23 maggio)

Ore 18: ITALIA-Messico 2-1 (Gdynia)

Ore 20.30: Giappone-Ecuador 1-1 (Bydgoszcz)

Seconda giornata (26 maggio)

Ore 15.30: Messico-Giappone (Gdynia)

Ore 18: Ecuador-ITALIA (Bydgoszcz)

Terza giornata (29 maggio)

Ore 18: Ecuador-Messico (Gdynia)

Ore 18: ITALIA-Giappone (Bydgoszcz)

CLASSIFICA: ITALIA 3, Giappone 1, Ecuador 1, Messico 0

N.B. Si qualificano agli ottavi di finale le prime due di ogni girone e le quattro migliori terze classificate


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni