Ascoli Calcio, l'Under 20 di Frattesi batte anche l'Ecuador e vola agli ottavi del Mondiale

Redazione Picenotime

26 Maggio 2019

Altri 90 minuti per il 19enne centrocampista dell'Ascoli Davide Frattesi nell'importantissima vittoria di misura dell'Italia contro l'Ecuador nella seconda giornata del girone B del Mondiale Under 20. A Bydgoszcz azzurrini in vantaggio al quarto d'ora con un bel destro in area di capitan Pinamonti su sponda di testa di Scamacca. Al 40' l'Ecuador resta in 10 per l'espulsione diretta di Porozo, reo di un intervento durissimo su Tripaldelli. Decisione presa dal Var, che quattro minuti più tardi consiglia l'arbitro Makhadmeh di rivedere una trattenuta in area di Del Prato su Cifuentes. Viene assegnato il calcio di rigore ma è bravissimo Plizzari a parare la conclusione dagli undici metri di Campana. Nella ripresa la squadra di Nicolato mantiene il vantaggio con qualche sofferenza di troppo e può festeggiare l'aritmetico approdo agli ottavi di finale in vista del prossimo match con il Giappone (oggi vincente per 3-0 contro il Messico già eliminato) che varrà il primato nel girone. Per Frattesi, dopo il gol all'esordio contro il Messico, una prestazione di corsa e sacrificio con sostituzione proprio al 90' con Alberico. 

Frattesi ha commentato così la seconda vittoria consecutiva nel Mondiale sul suo profilo ufficiale Instagram: "Ottavi! Bravi ragazzi, il primo obiettivo è stato raggiunto. Adesso avanti tutta!". 

TABELLINO

ECUADOR-ITALIA 0-1

ECUADOR (4-3-3): Ramirez; Espinoza (60' Plaza), Porozo, Vallecilla, Palacios; Rezabala, Alcivar (78' Segura), Cifuentes; Plata, Campana, Alvarado. A disposizione: Estubian, Bellolio, Arce, Mina, Castillo, Quintero, Loor, Lara. Allenatore: Celico

ITALIA (3-5-2): Plizzari; Gabbia, Del Prato, Ranieri; Bellanova, Frattesi (90' Alberico), Esposito (73' Colpani), Pellegrini, Tripaldelli; Pinamonti, Scamacca (82' Capone). A disposizione: Carnesecchi, Candela, Buongiorno, Gori, Olivieri, Loria, Bettella. Allenatore: Nicolato

Arbitro: Makhadmeh (Giordania)

Rete: 15' Pinamonti

Espulso: 40' Porozo

E’ stata una vittoria conquistata con il cuore – ha sottolineato al termine del match il ct Nicolato, come riporta il sito della Figc –. E' stato un’onore confrontarsi con l’Ecuador. E’ stata una partita di grande sacrificio che dovevamo forse chiuderla prima. Abbiamo rischiato, infatti, il ritorno dell’Ecuador che resta una grande avversaria”. Il ct azzurro si è poi proiettato alla prossima sfida di mercoledì contro i nipponici: “Ora vedremo il recupero di questi ragazzi. Siamo molto orgogliosi di questi sei punti ottenuti, in un girone così difficile”. Sulla stessa lunghezza d’onda, anche il man of match Pinamonti: “L’Ecuador ci ha messo in difficoltà – ha ammesso – ma la nostra forza è il gruppo e anche oggi ha vinto il gruppo. Ora vogliamo prenderci il primo posto”.


CALENDARIO GRUPPO B

Prima giornata (23 maggio)

Ore 18: ITALIA-Messico 2-1 (Gdynia)

Ore 20.30: Giappone-Ecuador 1-1 (Bydgoszcz)

Seconda giornata (26 maggio)

Ore 15.30: Messico-Giappone (Gdynia) 0-3

Ore 18: Ecuador-ITALIA (Bydgoszcz) 0-1

Terza giornata (29 maggio)

Ore 18: Ecuador-Messico (Gdynia)

Ore 18: ITALIA-Giappone (Bydgoszcz)

CLASSIFICA: ITALIA 6 (d.r. + 2), Giappone 4 (d.r. +3), Ecuador 1 (d.r. -1), Messico 0 (d.r. -4)

N.B. Si qualificano agli ottavi di finale le prime due di ogni girone e le quattro migliori terze classificate


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni