Gran Galà del Calcio a Roma con il presidente Gravina. Marroccu miglior ds della Serie B

Redazione Picenotime

27 Maggio 2019

Seconda edizione del Gran Galà del Calcio al Grand Hotel Ritz di Roma con la consegna del Premio Adicosp (Associazione direttori e collaboratori sportivo calcio) e del Premio Sissy Trovato Mazza. Presente stasera anche il presidente della Figc Gabriele Gravina che ha dichiarato: "Questo è un mondo che deve puntare sulla collaborazione, sullo stare insieme e partecipare. Serve dedizione nei processi di crescita, così il calcio potrà trarne vantaggio. Nazionale? Mancini sta facendo un ottimo lavoro. È un progetto importante. Noi possiamo puntare su tutte le Nazionali, che ovunque stanno arrivando fino in fondo. Chi vuole vivere il calcio italiano ha un mese di giugno importante. I nostri giocatori meritano affetto da parte dei nostri tifosi. Var? La tecnologia è elemento fondamentale nel mondo del calcio. Oltre al Var ci sono operatori, che sono uomini e possono sbagliare. La percentuale di errore si è ridotta notevolmente, abbiamo un’ottima organizzazione e stiamo facendo un gran lavoro".

ELENCO PREMIO ADICOSP

Alla Carriera Giuseppe Pavone (Cavese);

Serie A - Davide Vagnati (Spal);

Serie B - Francesco Marroccu (Brescia);

Serie C - Luca Matteassi (Piacenza);

Sett. Giovanile - Francesco Palmieri (Sassuolo);

Lnd - Carlo Musa (Avellino);

Calcio Femminile - Sebastiano Nela (Roma);

Segretario Professionista - Giancarlo Palma (Sambenedettese);

Premio Speciale Ace Tour Operator - Riccardo Bigon (Bologna);

Segretario Lnd - Nicodemo Cecconi (Lecco);

Stampa Tv - Michele Criscitiello (Sportitalia);

Stampa Sportiva - Claudia Marrone (TuttoC).

Il Premio Sissy Trovato Mazza, in memoria della giovane Agente di Polizia Penitenziaria e portiere della Pro Reggina Calcio a 5 campione d’Italia 2011/12, scomparsa alcuni mesi fa in circostanze ancora da chiarire, verrà consegnato a tecnici, dirigenti e atleti del calcio femminile e del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Ecco i destinatari del riconoscimento:

Alla Carriera - Patrizia Panico (C.T. Nazionale Under 16);

Calcio Femminile - Claudia Di Sora (Frosinone);

Calcio a 5 - Francesca Mannavola (campionessa pluridecorata);

Calcio & Legalità - Francesco Basentini (Capo Dipartimento Amm.ne Penitenziaria e Presidente As Astrea);

Sport & Legalità - Claudia Cesarini (Atleta Olimpionica Fiamme Azzurre. 


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

Osservatore 28 Maggio 2019 08:43

Marroccu è senza dubbio uno dei più bravi direttori avuti ad Ascoli gli ultimi 20 anni, discreto, silente, determinato, ha salvato una squadra senza allenatore (mangia) con una situazione confusionaria, compattando spogliatoio e ambiente, ha lasciato un contratto sul tavolo senza pretendere nulla, quando ha capito che non c'erano le condizioni per lavorare come si deve, a Brescia ha fatto un autentico capolavoro per questo riceve un premio prestigioso, alla pari di Marroccu c'è anche Marchetti del Cittadella, tre anni consecutivi ai play off con un budget ridicolo.
Anche se parliamo di fantascienza, perché Marroccu ha vinto un campionato e sarà in serie A con il Brescia, sarebbe la persona giusta per riportare l'Ascoli in alto, non servono solo giocatori forti e spese folli per vincere, chissà che la società di patron Pulcinelli un giorno non ci faccia un pensiero.


Marco 28 Maggio 2019 09:59

Qualcuno faccia notare le sue qualità alla società, poi mi sembra che con Cellino sia in rottura, così leggevo sugli organi di stampa on line, se torna ad Ascoli andiamo in serie A diretti.


roberto 28 Maggio 2019 22:13

Ad Ascoli non c'era un buon rapporto tra Lovato e Marroccu, quindi sarà difficile rivederlo ad Ascoli... almeno per ora


Giorgio 28 Maggio 2019 23:55

Allora caro Roberto se devo scegliere tra i due, spero che Lovato vada subito, anzi non si capisce come sia tornato dato che era un dirigente di fiducia della vecchia società.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni