Capitaneria di Porto San Benedetto, “Giornata del Mare” alla Riserva Naturale della Sentina

Redazione Picenotime

29 Maggio 2019

La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto riproporrà, presso la Riserva Naturale della Sentina il prossimo 4 Giugno dalle ore 9 alle ore 12, l’evento originariamente previsto nella programmazione della “Giornata del Mare” 2019, che lo scorso 11 Aprile si è potuto celebrare solo in parte per le condizioni meteo non favorevoli.

La “Giornata del Mare”, prevista dal codice della nautica da diporto, è promossa dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, nella veste di interlocutore privilegiato per tutte quelle attività tese a valorizzare la cultura del mare e la sua salvaguardia.

La programmazione vedrà tutti i sodalizi partecipanti e l’autorità marittima, impegnati nella simulazione di una operazione di soccorso dove, in seguito al capovolgimento di una unità a vela con tre persone a bordo, vi sarà l’intervento di una squadra di subacquei “rescue swimmer” della Guardia Costiera, di un cane di salvataggio della scuola federale cinofili da salvamento della fisa e di un sub del 1° nucleo operatori subacquei della Guardia Costiera di base a San Benedetto del Tronto. A seguire verranno simulate le prime cure di pronto soccorso da personale specializzato della croce rossa italian,a sezione di San Benedetto del Tronto, mediante la moderna tecnica del primo soccorso bls-d. La fase successiva, invece, sarà caratterizzata da una breve istruzione marinaresca ad opera dell’Associazione Nazionale Marinai d’italia (A.N.M.I.) di San Benedetto del Tronto e da un esperto della guardia costiera. Infine, vi sarà una lezione di educazione ambientale ad opera della Dott.ssa Sabina Evangelisti, del centro di educazione ambientale della sentina.

A corollario della manifestazione, da segnalare il raduno di vele, canoe e kayak della lega navale italiana e l’allestimento di stand ed attività dimostrative da parte di ogni sodalizio.

La Giornata del Mare è rivolta in particolare ai bambini, con l’obiettivo di evidenziare il corretto modo di approcciare a questo fantastico ecosistema, direttamente connesso e influenzato dai comportamenti che si assumono anche sulla terra ferma, ma non tralascia, nell’essenza del messaggio che lancia, gli adulti, il cui ruolo nell’educazione ambientale delle nuove generazioni non è certamente secondario a quello delle istituzioni. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni