Ascoli Calcio, terminato il prestito di Ciciretti dal Napoli. Agente: “Vorrebbe tornare in A”

Redazione Picenotime

29 Maggio 2019

Amato Ciciretti

Si è chiusa per il momento l'esperienza di Amato Ciciretti con l'Ascoli. Il 25enne fantasista romano era giunto con la formula del prestito secco semestrale in bianconero nell'ultima sessione invernale di calciomercato dal Parma via Napoli, quest'ultimo club proprietario del suo cartellino fino al 30 Giugno 2023.

Alla corte di Vincenzo Vivarini, nel girone di ritorno del campionato di Serie B, ha collezionato un totale di 15 presenze (11 da titolare), con 962 minuti in campo, 2 reti nei match interni contro Benevento e Pescara (la prima su punizione, la seconda su rigore) e 3 assist.

Dopo il periodo di vacanza Ciciretti rientrerà quindi al Napoli e molto difficilmente potrà riaprirsi un discorso con l'Ascoli per un rinnovo del prestito. Per il fantasista era emerso anche un interessamento del Bari neopromosso in Serie C, ma il suo agente Vincenzo Pisacane ha così precisato ai microfoni di Tuttobari.com: "Non c’è nulla, sinceramente non credo sia questo il momento di andare a Bari che è una piazza straordinaria, ma purtroppo penalizzata dalla categoria, altrimenti sarebbe ambita da chiunque - ha detto Pisacane -. Ciciretti vorrebbe tornare in Serie A dopo le esperienze con Benevento e Parma".


© Riproduzione riservata

Commenti (16)

roberto 29 Maggio 2019 10:49

Potessi scegliere preferirei la conferma di Ninkovic


fabrizio becattini 29 Maggio 2019 11:47

premetto che non avevo condiviso il suo acquisto proprio in virtù della presenza di ninkovic ad oggi se dovesse scegliere sceglierei senza ombra di dubbio amato ciciretti x tanti motivi
tecnici e caratteriali dimostrati in campo
indubbiamente con una preparazione adeguata e anarchico in campo e di gran lunga un giocatore forte e con pochi rivali in serie b
l abito non fà il monaco ma tutti quei tatuaggi nel mondo moderno proprio non mi vanno giù


Ascolano 29 Maggio 2019 12:14

Meglio ciciretti che ninkovic


LOLLO57 29 Maggio 2019 12:16

Ciciretti in B è un giocatore che, con una preparazione adeguata, può fare la differenza. Però la serie A è un'altra cosa. Non vorrei che sia lui che il suo procuratore avessero perso il senso della realtà. Non è pronto assolutamente per la A. Lì di giocatori della sua cifra tecnica ce ne sono a tonnellate e lui la differenza non la fa. Fabrizio, se Ninkovic si dà una calmata e si disciplina un pò, dal punto di vista strettamente calcistico è nettamente superiore a Ciciretti. In ogni caso a meno che Vivarini non intenda tornare al 3 - 5 - 2, per fare un campionato da play off, occorre tenere Ninkovic, o utilizzare i soldi della vendita di Ninkovic, per acquistare Ciciretti. In alternativa ai due, se il Foggia retrocede, utilizzare i soldi della cessione di Ninkovic per acquistare Kragl.


Alvaro da Osimo 29 Maggio 2019 12:42

NON CI PERDIAMO NIENTE, ANZI CI GUADAGNA MOLTO. LA MIA FEDE È UNA SOLTANTO ASCOLI CALCIO E ME NE VANTO.


remo 29 Maggio 2019 13:08

Ascolano, non sono assolutamente d'accordo, molto meglio Ninkovic che Ciciretti per il modulo di Vivarini. E poi Ninko è nostro e piu giovane


Paolo65 29 Maggio 2019 13:41

La rovina dei calciatori sono proprio gli agenti.
Meglio una stagione in B da protagonista, che scaldare la panca in A.


Albardialbissola 29 Maggio 2019 17:36

Ciciretti e ninkovic sono entrambi di categoria superiore
Sarei contento se rimanesse ninkovic con chaja in sostituzione
Sempre se viene confermato il modulo


PRENESTINO BIANCONERO 29 Maggio 2019 20:55

Molto meglio Ninkovic che Ciciretti. Poi, è vero, c'è anche Chaja che ha fatto vedere ottime potenzialità. Io tutti questi problemi caratteriali del serbo non li vedo. Alcune sue espulsioni sono state veramente scandalose.


Trieste Bianconera 30 Maggio 2019 20:52

Lollo57 dice giustamente "se" Ninkovic si disciplina ma il carattere difficilmente lo cambi. Resta un ottimo giocatore e un lusso per la serie B. Ciciretti troverebbe poco spazio in serie A ma bisogna vedere le condizioni economiche per farlo restare. Kragl costa molto (1.7 mil) e a mio avviso un acquisto molto utile per il nostro modulo (con Vivarini) sarebbe Torregrossa (che è più giovane e costa molto meno). Vediamo che succede. Sempre e dovunque Forza Ascoli


LOLLO57 30 Maggio 2019 23:25

Un saluto Trieste Bianconera. Mi riferivo a centrocampisti offensivi. Intendevo dire che, se di cede Ninkovic, per avere una squadra da Play off bisogna investire una parte di quei soldi per Ciciretti o Kragl. Torregrossa è fortissimo ma è un altro tipo di giocatore, è più punta e secondo me ha una quotazione fuori portata. Diciamo che con la vendita si Ninkovic ce ne compri metà o poco più. Inoltre in B è sprecato, non credo verrebbe, senza togliere che finirebbe per chiedere 700/800 mila euro. Comunque è un giocatore troppo forte per prenderlo. Torno a dirti che sto aspettando il mercato per capire quello che è in grado di fare veramente la società. Finora mi è sorto più di un dubbio sulle capacità economiche visto quello che ha fatto sul mercato. Naturalmente spero si essere smentito per il bene dell'Ascoli.


Trieste Bianconera 31 Maggio 2019 01:19

Lollo57 io pure come ho scritto più volte dalla fine del campionato aspetto di vedere come ci muoveremo sul mercato per capire se si farà un gruppo per salire magari in due anni o "si tira a campare". Vivarini sa bene che se opteranno per un mercato al risparmio lui non potrà ripetere il campionato di quest'anno e probabilmente andrà via. Io spero che questo non accada e che alle buone intenzioni seguano i fatti che tutti noi aspettiamo. Se poi Ninkovic viene venduto trovare un sostituto idoneo non è facile anche se si incasserebbero parecchi soldi. Io credo che bisogna trattenere dei giocatori base e rinforzare difesa, centrocampo e un forte attaccante da affiancare ad Ardemagni e per fare questo bisogna spendere. Vedremo. Sempre e dovunque Forza Ascoli


MIMMO 31 Maggio 2019 15:37

Ciciretti sa molto bene che giocare in A per lui non è semplice. Rischia di bruciarsi. La serie A la deve conquistare con una promozione e rimanere nella squadra con la quale è salito. Due anni fa è salito con il Benevento, è stato poi venduto al Napoli che lo ha girato a Parma dove non ha mai giocato. Adesso torna a Napoli, che di certo non lo manterrà, e dovrà necessariamente trovare un’altra Squadra, magari di serie B. Secondo il mio parere lui ha voluto andare via da Ascoli. Avevo detto dopo la conferma di Vivarini “vediamo quanti giocatori intendono rimanere per la prossima stagione”


LOLLO57 31 Maggio 2019 19:33

Ciciretti non è voluto andare via. Era in prestito secco e quindi automaticamente a fine campionato doveva tornare alla società proprietaria.


MIMMO 31 Maggio 2019 23:59

LOLLO57 è chiaro che doveva tornare al Napoli però, visto che dovrà necessariamente trovarsi un’altra squadra, poteva rimanere ad Ascoli che sulla carta vorrà partire con l’ambizione di salire in A.


LOLLO57 01 Giugno 2019 10:52

Mimmo lui non è in grado di decidere nulla. In ogni caso lui non ha nessun legame con Ascoli magari spera di andare in prestito in una squadra che punta alla promozione diretta. In ogni caso ha un ingaggio che non è alla nostra portata. Quest'anno una parte dell'ingaggio lo ha pagato il Parma.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni