Ciclismo: Masciarelli, Amati, Tullio e Fermanelli in grande spolvero al Trofeo San Girio

Redazione Picenotime

30 Maggio 2019

Il Trofeo San Girio ha fatto segnare un autentico successo di partecipanti tra allievi ed esordienti le cui gare si sono svolte in concomitanza con i festeggiamenti del Compatrono di Potenza Picena San Girio. Con l’organizzazione della Potentia Rinascita, lo spettacolo non è mancato con un buon agonismo messo in mostra dai ragazzi nonostante il brutto tempo. Nella gara riservata agli allievi, svolta interamente sotto la pioggia che l'ha resa ancor più dura, netta affermazione di Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini Cycling Team) davanti a Umberto Ceroli (Acd Guarenna), Filippo Bucci (Pedale Chiaravallese), Luca Testi (Albergo Del Tongo), Alfonso Grammegna (GSC Moiano), Lorenzo Pellegrini (Albergo Del Tongo), Giovanni Cioni (Team Fortebraccio), Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle), Valentino Romolini (Team Fortebraccio) e Simone Aielli (Callant Dolcini Cycling Team). Prestazione sopra le righe di Federico Amati (Team Logistica Ambientale) tra gli esordienti secondo anno con Samuele Scappini (Nestor Marsciano) ed Elia Basile (Multicar Amaru Equipe Sicilia) a completare il podio. A piazzarsi entro la top-10 di questa fascia sono stati Angelo D'Orazio (Acd Guarenna), Sebastiano Fanelli (Pedale Chiaravallese), Giovanni Apuzzo (D’Aniello Cycling Wear), Jonathan Gurabardhi (Alma Juventus Fano), Tommaso Alunni (Team Fortebraccio), Stefano Principale (Andria Bike) e Sebastiano Raccosta (OP Bike). Tra gli esordienti di primo anno, ottima performance di Matteo Tullio (Pedale Teate) molto bravo nel precedere Valerio Giacobetti (Pedale Rossoblu Picenum), Stefano Masciarelli (Callant Dolcini Cycling Team), Emanuele Toja (UC Foligno), Matteo Capponi (Rinascita), Federico Morresi (Rinascita), Alex Cecconi (Rinascita), Ivan Toselli (Mary J Sweet Angel) Carlo Cerquetella (Ciclistica Recanati) e Tommaso Francescangeli (UC Petrignano). Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte Antonio Rinaldoni (presidente dell’associazione culturale ricreativa San Girio), Lino Secchi e Massimo Romanelli (presidente e vice presidente vicario del comitato regionale FCI Marche) in occasione della quale è stata consegnata Fermanelli la maglia di campione provinciale FCI Macerata per la stagione 2019.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni