Palermo, dirigenti rilanciano dopo aver evitato la C: “Pronto un investimento da 30 milioni”

Redazione Picenotime

30 Maggio 2019

Foto da Palermocalcio.it

Il Palermo, dopo aver evitato la retrocessione in Serie C grazie alla sentenza della Corte d'Appello Figc che ha comminato la pena ad un -20 da scontare nel campionato di Serie B, ha organizzato una conferenza stampa con tutti i propri massimi dirigenti.

Molto determinato Salvatore Tuttolomondo, rappresentante di Arkus Network, società nuova proprietaria del club rosanero: “Ieri abbiamo inoltrato alla Lega i documenti che attestano la nostra idoneità finanziaria e siamo in grado di fornire copia della pec inviata - ha detto Tuttolomondo -. Per quanto riguarda gli investimenti posso solo dire che abbiamo programmato 30 milioni di spesa. I primi 10 sono serviti in buona parte per per la compensazione dei debiti tributari gestionali, mentre 5,5 milioni sono i compensi e le retribuzioni dei calciatori. Il resto servirà per allestire una squadra competitiva e laddove non bastasse abbiamo avuto una manifestazione d’interesse da parte di imprenditori che hanno dichiarato l’impegno di altri 3 milioni. Lo avrebbero fatto anche in caso di Serie C e quindi dobbiamo fargli un plauso, comunque con i 30 milioni riusciremo a gestire ogni cosa magari con qualche sacrificio”.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni