Ascoli Calcio, diventa ufficiale esonero Vivarini. Se ne vanno anche i collaboratori

Redazione Picenotime

05 Giugno 2019

Vincenzo Vivarini

Diventa ufficiale l'esonero di Vincenzo Vivarini, che aveva ancora un contratto con l'Ascoli fino al 30 Giugno 2020. Lasciano il club di Corso Vittorio Emanuele anche i suoi collaboratori tecnici. A sostituirlo sarà il 36enne Paolo Zanetti, che ieri sera ha firmato un contratto biennale e che verrà ufficializzato a breve. 

"L'Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica che in data odierna il Signor Vincenzo Vivarini è stato sollevato dall'incarico di responsabile tecnico della prima squadra. A salutare il Club di Corso Vittorio Emanuele saranno anche il vice allenatore Fabrizio Zambardi, i collaboratori tecnici Andrea Milani e Alessandro Monticciolo e il preparatore atletico Antonio Del Fosco.

Il Club bianconero rivolge un sentito ringraziamento a Mister Vivarini e al suo staff per il lavoro svolto nel corso della corrente stagione sportiva e augura loro le migliori fortune personali e professionali".

CLICCA QUI PER SCHEDA PAOLO ZANETTI

CLICCA QUI PER DICHIARAZIONI PULCINELLI SU CAMBIO ALLENATORE


© Riproduzione riservata

Commenti (20)

Michele 05 Giugno 2019 17:18

Non dico nulla perché ogni allenatore fa storia a se, però mi sembra un ridimensionamento, o forte Vivarini voleva nomi già affermati non giocatori che vuole la società......modello Cittadella che adesso va di moda.....


Gigi 05 Giugno 2019 17:30

O forse Vivarini voleva un prolungamento del contratto e la società non se l'è sentita di legarsi ad un allenatore per un periodo troppo lungo.
le motivazioni possono essere tante e difficilmente le sapremo, quindi pensiamo al futuro che è meglio.


Jeannette 05 Giugno 2019 17:41

in sintesi.... fino alla settimana scorsa mezza Ascoli e più stava in depressione per la conferma di Vivarini, adesso che lo ha cacciato tutti ad acclamarlo.
io non vi capisco


Albardialbissola 05 Giugno 2019 17:55

Non è detto che sia un ridimensionamento
Se si comprano giocatori forti e giusti per il modulo giusto l obiettivo stagionale si raggiunge lo stesso...dipenderà da tesoro (e questo mi preoccupa un po’)
Grazie ancora a vivarini per il lavoro svolto e in bocca al lupo al nuovo mister


Cobra 05 Giugno 2019 19:28

Chi caccia i soldi comanda. Pero' si poteva anche evitare di passare l'anno a dire "Vivarini miglior allenatore della serie B" ed altre affermazioni simili e poi silurarlo "per il bene dell'Ascoli" a favore di un esordiente. E' un problema di coerenza. Dal punto di vista tecnico che dire? La campagna acquisti/cessioni sara' dirimente


Alvaro da Osimo 05 Giugno 2019 19:37

NON MERITAVI DI ESSERE SOSTITUITO. IMBOCCA AL LUPO MISTER. FORZA ASCOLI


Alberto 05 Giugno 2019 19:48

L'uomo vivarini e la sua serietà non si discutono ma l'Ascoli fa calcio, la quasi totalità dei tifosi voleva il suo allontanamento, ora si usa una giusta scelta per parlare di ridimensionamento. Ma per piacere
Poi spendere e spandere non da certezza di vittoria ne abbiamo avuto esempi negli anni.
Fiducia nella società e nelle scelte di patron Pulcinelli il resto è solo invidia di persone che dell'Ascoli non importa nulla e si dilettano a scrivere per moda e passatempo


paolo 05 Giugno 2019 19:59

So di essere in netta minoranza, ma resto del parere che l'esonero di Vivarini sia una vergogna. Un altro mister che per ringraziamento alla salvezza viene messo alla porta. Non ci ha fatto una bella figura lei patron Pulcinelli.


Marco Santarelli 05 Giugno 2019 20:51

Ciao Paolo, rispetto la tia opinione ma non la condivido.
Può essere una scelta discutibile ma parlare di vergogna mi sembra eccessivo.
Secondo me Vivarini ha sbagliato in pieno (la forma che in certi casi è sostanza) nelle dichiarazioni post Crotone.
A mio modesto avviso avrebbe dovuto dire che sarebbe rimasto con entusiasmo per portare a termine un progetto in piena sintonia con la proprietà.
Quella proprietà che lo ha difeso ad oltranza nei momenti di difficoltà perfino dopo Lecce dove un esonero era quasi scontato e che sicuramente non avrà gradito le dichiarazioni di un allenatore che chiude il campionato con 3 sconfitte consecutive e si rivolge alla società con un po' di presunzione.
Detto questo un grazie da parte mia a mister Vivarini (le cui doti morali non si discutono) a cui auguro le migliori fortune professionali.


Dani76 05 Giugno 2019 20:53

Si e' deciso di puntare su un "giovane" che ha fatto molto bene in lega Pro. Vivarini tra le difficolta' di quest'anno ( mancanza di un bomber a parte Ardemagni spesso infortunato), ha raggiunto una salvezza tranquilla, senza fare calcio spettacolo ma un gioco comunque concreto. Mi fido di Pulcinelli, Zanetti puo' farci divertire... sempre se avra' gli uomini giusti.


LUPO BIANCONERO 05 Giugno 2019 21:04

Ascoli e Vivarini sono d'accordo di Lasciarsi. Vivarini punta in alto subito con spese impossibili x ascoli. Richiesto da società titolate e andato via anche lui.
Tutti d'accordo e nulla di più.
Si ringrazia sempre l'uomo Vivarini. Un signore amato da molti. Qualche critica fa parte del suo mestiere. Tanti auguri mister.
Non avrai problemi.


Estar 05 Giugno 2019 21:12

Sono molto ricorrenti in alcuni ambienti le voci circa le motivazioni che ha dato Gigi...ma anche la riflessione di Jeannette è assolutamente condivisibile. L'esonero, come un fulmine a ciel sereno, è apparso ai più incomprensibile alla luce delle dichiarazioni rassicuranti del patron. Ritengo che Pulcinelli assieme al suo staff abbia fatto una valutazione, a settimane di distanza, dell'andamento del campionato soprattutto a partire dalle gare del 2019 e, visti anche gli accadimenti del Palermo e l'andamento dei playoff, si sia rammaricato per l'occasione persa e convinto che sarebbe stato senza dubbio più rischioso sostituire il mister a preparazione effettuata, campionato iniziato ed a mercato chiuso piuttosto che "rischiare" scommettendo su un giovane che però ha tutto il tempo di lavorare con la squadra e ragionare con Tesoro sugli acquisti. Ho fiducia nella proprietà e nella sua determinazione. Patron Pulcinelli avanti tutta!! FAC Forza Ascoli Calcio.


obiettivo 05 Giugno 2019 21:33

bye bye Vivarini, non è stato un piacere.
A quelli che dicono che era una brava persona, posso fare umilmente presente che, sebbene questo sia verissimo (nulla minimamente da dire), essere brave persone dovrebbe essere il requisito minimo per fare qualsiasi lavoro.
Anche io sono una persona per bene ma non ambisco ad allenare una squadra di serie B, neanche di bocce.
A mio modesto avviso, abbiamo fatto il primo colpo di mercato per la nuova stagione.
Saluti a tutti, ci si becca sabato allo stadio per applaudire chi ha fatto la nostra storia, io mi spellerò le mani tutti ma in particolare per Eddy Baggio, Sasà Bruno e Fabrizio Lorieri, miei idoli di diverse epoche viste dalla curva sud


Claudio 05 Giugno 2019 21:51

Probabilmente non ha accettato di fare da paravento, nella scorsa stagione di campionato più volte mi sono chiesto se la formazione era dettata da lui o da scelte societarie (vedi presenze prestiti), ma anche questo non si saprà mai


Japan 06 Giugno 2019 02:01

Secondo me è stato un errore.
Comunque FAC


asnkvola 06 Giugno 2019 06:48

" i milioni di euro c'è li vogliono in mezzo al campo,no in tribuna" Joan Crujff...........In questo caso non in curva......Se per anticipare i soldi per una curva nuova si deve vendere Ninkovic e fare una squadra ridimensionata o meno forte allora non va bene anche perchè i soldi non sono perduti ma solo anticipati.........


Andrea 06 Giugno 2019 10:46

Dacordo con signore asino che vola Pulcinelli prendi forti giocatori di campo prendi signore asino che vola costare poco volare tanto beve birra pomper
Portare signore asino che vola ritiro lui forte giocatore


asnkvola 06 Giugno 2019 12:39

Prima caro Andrea impara a scrivere in italiano.......


Luca (AP) 06 Giugno 2019 12:52

Il fatto che Vivarini sia sempre stato elogiato e rassicurato, nonostante tutto, secondo me da merito a Pulcinelli che ha dimostrato stile e pazienza. Del fatto che sia il DS a fare la squadra e non il Mister (che, ripeto, non essere Guardiola) non mi stupisco affatto. La Juve non ha neppure ancora scelto il suo allenatore che ha già messo a segno colpi di mercato e forse pure un poco azzardati. In sintesi in bocca al lupo a Zanetti e grazie a Vivarini. Cento anni così e io ci metto la firma col sangue.....


Andrea 06 Giugno 2019 13:43

Ciao signore asino che vola io provo scrivere italiano ma no riesce sempre. Forza signore asino che vola grande intenditore giocatore allenatore di calcio Ascoli calcio in coppa campioni con te


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni