Zanetti: “Ascoli ha creduto fortemente nel mio lavoro, per me opportunità da prendere al volo”

Redazione Picenotime

08 Giugno 2019

Paolo Zanetti

E' Paolo Zanetti il nuovo allenatore dell'Ascoli dopo l'esperienza targata Vincenzo Vivarini. Il 36enne tecnico veneto ha firmato un contratto biennale con il club di Corso Vittorio Emanuele e si appresta a vivere la sua prima avventura professionale nel campionato di Serie B.

"È successo tutto in una settimana - ha spiegato Zanetti ai microfoni del "Corriere dell'Alto Adige" -, la Società è stata molto decisa e concreta e ha creduto fortemente nel mio lavoro: per quel che mi riguarda, un’opportunità da prendere al volo, impossibile dire di no. C’era qualcosa di concreto anche in categoria, però avrei fatto fatica a lasciare l’Alto Adige per rimanere in C: in B lo Spezia mi aveva seguito, ma quella che ha dimostrato maggiormente di volermi è stata l’Ascoli. Spero che con il Sudtirol sia solo un arrivederci, mi sono lasciato molto bene con tutti, in particolare con tutti i dirigenti, con cui c’è grande affetto e stima reciproca, loro hanno fatto tanto per me ma anch’io credo di aver fatto altrettanto per loro".


© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Albardialbissola 08 Giugno 2019 09:35

Ancora benvenuto mister
Io ho già voglia che ricominci il campionato
Tre mesi senza calcio giocato, senza picchio sono sempre duri


28marzo 08 Giugno 2019 10:20

Ben tornato tra noi mister e un grande in bocca a lupo per il nuovo incarico. Forza Ascoli Calcio


Ze 08 Giugno 2019 13:34

Bentornato mister, in bocca al lupo


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni