Ascoli Piceno, a Palazzo Arengo formale passaggio di consegne tra Castelli e Fioravanti

Redazione Picenotime

11 Giugno 2019

Marco Fioravanti è ufficialmente il nuovo sindaco di Ascoli Piceno. Dopo aver vinto il ballottaggio con Piero Celani con il 59,31% delle preferenze, il neo primo cittadino è stato protagonista oggi del formale passaggio di consegne con il suo predecessore Guido Castelli negli uffici comunali di Palazzo Arengo.

"Mi sono confrontato in maniera serena con il sindaco uscente e tutti i dirigenti sui progetti che sono in itinere. Ho avuto precise indicazioni sulle problematiche e le criticità da risolvere. Da domani si inizierà a lavorare intensamente - ha dichiarato Fioravanti -. Dovremo gestire i 18 milioni dell'Iti Aree Urbane per la rigenerazione del quartiere di Monticelli ed i 7 milioni per la Smart City. La nuova Giunta? Ho iniziato a ragionare in merito, vedremo strada facendo come recitava una nota canzone... Nei prossimi giorni vi comunicheremo la composizione della squadra dopo aver parlato privatamente con i diretti interessati, per ora non ci sono nè nomi nè deleghe".

Soddisfatto anche il sindaco uscente Guido Castelli, che ha lavorato negli ultimi cinque anni al fianco di Fioravanti, quando quest'ultimo era presidente del Consiglio Comunale. "E' stato già artefice delle cose di cui abbiamo parlato stamattina e conosce benissimo la situazione - ha spiegato Castelli -. Bisogna individuare quelle cose che nella tempistica amministrativa sono proprio immediate. A fine mese occorrerà fare, ad esempio, un rendiconto del bilancio comunale che ha comunque i conti in ordine ma che richiederà sempre la massima manutenzione".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni