L’Ascoli si prepara ad una nuova stagione: il mercato e lo stadio

Redazione Picenotime

05 Luglio 2019

L’Ascoli Calcio, dopo aver con concluso il campionato di Serie B al 13esimo posto, si prepara ad affrontare una nuova stagione. La stagione 2019/20 non porterà solo novità in campo. con il mercato che sta decollando, ma anche allo stadio. Infatti, qualche giorno fa, sono iniziati i lavori di smantellamento della tribuna modulare sotto la Curva Sud. In attesa di tutte le novità il comparatore di siti come euro-codice-promo.com vi permetterà di fare la vostra scelta in merito alla prossima stagione dell’Ascoli.

Lo stadio

Lo stadio in cui gioca l’Ascoli Calcio è il Cino e Lillo Del Duca, impianto comunale della città di Ascoli Piceno, intitolato ai fratelli fondatori del quotidiano Il Giorno. Cino Del Duca fu anche presidente onorario della squadra quando militava ancora nei campionati dilettantistici delle Marche. La capienza dello stadio è di 12.400 spettatori e fino a poco tempo la Curva Sud era sostituita da una tribuna modulare perché era diventata inagibile. Lo scorso 1 luglio sono iniziati i lavori di smantellamento della tribuna che da dicembre 2016 è stata il cuore pulsante del tifo bianconero, ospitato circa 3300 tifosi.

La Curva Sud era stata lesionata dagli eventi sismici che aveva subito la città. Il prossimo passo sarà quello di demolire proprio la Curva Sud per poi ricostruirla nel migliore dei modi per ridare spazio ai tifosi bianconeri.

Il mercato: centrocampo

Il calciomercato è ormai iniziato, solo da pochi giorni, ma sembra essere già entrato nel vivo, anche per l’Ascoli. Il club marchigiano ha interesse a rinforzare il centrocampo e il direttore sportivo, Antonio Tesoro, sta lavorando su due fronti. Il primo nome è quello di Radoslaw Murawski, centrocampista polacco classe ‘94 in forza, attualmente, al Palermo. L’Ascoli Calcio è intenzionato ad acquistarlo a titolo definitivo, ma si attende la decisione della Lega Serie B in merito all’esclusione del Palermo dal campionato.

L’altro nome è quello di Petar Brlek, centrocampista croato classe ‘94, che ha un contratto con il Genoa fino al 30 giugno 2020. Si trasferirà ad Ascoli con la formula del prestito con diritto di riscatto. A centrocampo, la prossima settimana, verrà ufficializzato anche l’ingaggio a titolo definitivo di Davide Petrucci.

Il mercato: attacco 

Oltre a concentrarsi sul mercato a centrocampo, l’Ascoli Calcio ha messo gli occhi anche su un giovane attaccante. Stiamo parlando di Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo che si è messo in mostra nel Mondiale U20 con l’Italia. Molte squadre del campionato di Serie B sono interessate al calciatore, l’Ascoli è pronto a dargli un ruolo da protagonista nella formazione nel corso della prossima stagione. La trattativa potrebbe essere chiusa in prestito con diritto di riscatto. Su di lui anche l’interesse del Pescara, del Perugia e dello Spezia.

Ascoli come sede della presentazione di Serie B

Non solo mercato e stadio, l’Ascoli Calcio e il comune di Ascoli vogliono rendersi protagonisti nella prossima stagione di Serie B sin dall’inizio. In questi giorni la  Lega Serie B sta accogliendo le candidature per la cerimonia di presentazione ufficiale della prossima stagione, 2019/20 di Serie B. L’Ascoli, in accordo con il Comune, ha presentato la sua proposta alla Lega Serie B per essere la città che ospiterà la cerimonia di presentazione della prossima stagione di Serie B. La data per la presentazione del calendario della prossima Serie B  è fissata per il 29 luglio e nei prossimi giorni la Lega Serie B dovrà scegliere quale sarà la città che ospiterà il grande evento. 

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni