Monticelli, Zaini responsabile del settore giovanile: “Voglio aiutare ragazzi a crescere”

Redazione Picenotime

11 Luglio 2019

Pietro Zaini con la maglia dell'Ascoli

La notizia era nell’aria ma nelle ultime ore si è concretizzata in maniera ufficiale: Pietro Zaini, già direttore generale del nuovo Monticelli targato Francesco Castelli, è il nuovo responsabile del settore giovanile e della scuola calcio della società del popoloso quartiere ascolano.

Zaini, una vita nel calcio sia professionistico che dilettantistico, ha accettato di portare le sue qualità umane e professionali e la sua esperienza a servizio dei più piccoli. Nel giorno della sua presentazione aveva già sottolineato l’importanza di avere un settore giovanile forte e ben strutturato per portare avanti un progetto a lungo termine. “Partire dalla base e dai ragazzi della scuola calcio per assicurare al Monticelli e ai suoi tesserati un futuro roseo e di prospettiva. Ad Ascoli si vive di calcio e per me è una grande responsabilità quella di aiutare a crescere calcisticamente e umanamente questi ragazzi. Ci sono valori importanti in questa società e io voglio portarli avanti ed integrarli con quanto ho appreso in tutti questi anni”.

Zaini sarà giornalmente sul campo per insegnare calcio ai ragazzi del settore giovanile e si è già adoperato a cercare figure professionali importanti che possano supportarlo in questa operazione. Allenatori che siano anche educatori insieme a preparatori laureati in scienza motorie a servizio dei ragazzi del quartiere.

In questi giorni Zaini, insieme a mister Fusco e al direttore Piero Spinelli, sta visualizzando anche i tanti giovani che nella scorsa stagione hanno giocato nei campionati Juniores, Allievi e Giovanissimi con il Monticelli per valutare i profili che già da ora possano essere pronti per la prima squadra. Un rapporto di collaborazione diretta in modo da monitorare costantemente i progressi e la crescita dei ragazzi.

La società ringrazia Remo Orsini per l'enorme lavoro svolto nella passata stagione, per la sua passione e competenza. In bocca al lupo per la nuova ed entusiasmante avventura che lo aspetta.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni