Arrivare e muoversi a Bologna

Redazione Picenotime

11 Luglio 2019

Città amatissima e a misura d’uomo, sono tantissime le persone che si recano ogni giorno a Bologna per piacere e per lavoro ma… in che modo? Come giungere e muoversi nel capoluogo?

Cominciamo con il rammentare che puoi arrivare a Bologna in tanti modi. L’aeroporto Guglielmo Marconi, unico per arrivi nazionali e internazionali, è situato a pochi chilometri dal centro cittadino ed è facilmente raggiungibile sia in auto propria che con taxi, che con mezzi pubblici. Nel caso di uso dell’auto, prenotaonline il tuo parcheggio con Looking4.com. Di contro, con la fruizione dei mezzi pubblici, c’è la navetta che collega l’aeroporto con il centro cittadino in circa 25-30 minuti di tempo. La frequenza è piuttosto elevata, con spostamenti dalle 5 del mattino a tarda notte.

Un altro modo per poter arrivare a Bologna è naturalmente quello del treno. La stazione di Bologna, dalla quale partono sia i treni regionali che quelli a lunga percorrenza, è situata in centro in prossimità di via Indipendenza, a pochi minuti a piedi da Piazza Maggiore. Considerato che dalla stazione partono e arrivano anche treni ad alta velocità, potrai spostarti da e verso Firenze in 40 minuti, da e verso Milano in 60 minuti, da e verso Roma o Torino in poco più di 2 ore. È sempre dalla stazione che potrai prendere la navetta verso l’aeroporto.

Infine, puoi arrivare a Bologna anche attraverso i bus, la cui stazione è situata in centro, a pochi passi dalla stazione principale dei treni. Da qui partono e arrivano i bus per le principali città italiane ed europee, costituendo dunque un’ottima alternativa di viaggio e di arrivo in città, grazie alla sua posizione molto favorevole.

Per quanto poi concerne gli spostamenti dentro Bologna, la città non ha un servizio di metropolitana ma dispone di un sistema di autobus gestito dalla TPER: il servizio è abbastanza efficiente ed è economico, permettendoti di spostarti in ogni angolo dell’area urbana con semplicità, rapidità e senza ledere il tuo budget.

In ogni caso, uno dei massimi piaceri fruibili da chi visita Bologna è anche la possibilità di raggiungere a piedi alcuni dei principali punti di attrazione. Ricordiamo infatti che tutto il centro cittadino, che contiene i principali luoghi di interesse della città, è visitabile a piedi: dovrai invece compiere qualche sforzo in più per poter visitare la basilica di San Luca, che è collocata sul Colle della Guardia.

Una utile alternativa, adattissima agli amanti delle due ruote, è poi quella di visitare la città in bicicletta, mentre per girare liberamente e comodamente presso il centro cittadino sono sconsigliate sia l’auto che le moto. Molte zone sono qui off - limits al traffico privato, e dunque c’è il rischio di incorrere in multe e vari malintesi.

Speriamo che questi brevi suggerimenti possano esserti utili per poter programmare con maggiore consapevolezza e serenità la tua prossima visita a Bologna. Ti invitiamo comunque a consultare il sito internet del Comune per saperne di più!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni