Ascoli Calcio, accordo raggiunto con Scamacca. Ora la decisione finale spetta al Sassuolo

Redazione Picenotime

11 Luglio 2019

Gianluca Scamacca (Getty Images)

Dopo una lunga trattativa, battendo la concorrenza anche di squadre di Serie A e di importanti club di Serie B, l'Ascoli è vicina all'ingaggio di Gianluca Scamacca. Il 20enne attaccante romano ha deciso di sposare il nuovo progetto bianconero guidato da Paolo Zanetti con l'obiettivo di vivere una stagione da protagonista. Il direttore sportivo Antonio Tesoro, dopo un intenso lavoro, ha raggiunto l'accordo sia con il giocatore che con il suo entourage. Ora la palla passa al Sassuolo, che nella giornata di domani (o al massimo entro il weekend) darà la sua risposta definitiva sulla proposta avanzata dall'Ascoli che si basa su un'acquisizione annuale con la formula del prestito secco del possente centravanti cresciuto nel vivaio della Roma, sotto contratto con il club neroverde fino al 30 Giugno 2022. 

SCHEDA GIANLUCA SCAMACCA

Alto 195 centimetri per 85 chilogrammi, 20 anni compiuti lo scorso 1° Gennaio, abile con entrambi i piedi, il centravanti romano rappresenta uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano, presenza costante in tutte le Nazionali azzurre dall'Under 16 fino all'Under 21. Cresciuto nel settore giovanile della Roma, ad inizio 2015 viene acquistato dal Psv Eindhoven e fa così suo il primo approccio con il calcio olandese. Il debutto tra i professionisti arriva a 17 anni, il 22 Gennaio 2016, nel match vinto 2-1 dalla seconda squadra del Psv contro il Vvv-Venio in Eerste Divisie (la Serie B dei Paesi Bassi). Il 31 Gennaio 2017 viene acquistato a titolo definitivo dal Sassuolo e con la Primavera del club neroverde vince da protagonista il Torneo di Viareggio, con 3 reti in 7 presenze.  La stagione successiva viene aggregato alla prima squadra ed il 29 Ottobre 2017 esordisce in Serie A nel match perso 3-1 al "San Paolo" di Napoli dalla squadra di Cristian Bucchi. Colleziona poi altre due apparizioni nella massima serie contro Verona ed Atalanta, prima di essere girato in prestito alla Cremonese nel girone di ritorno dello scorso torneo cadetto. Con i lombardi mette a referto 14 presenze (4 da titolare) con un gol contro il Palermo ed un totale di 460 minuti (18 dei quali nel match perso 2-1 allo "Zini" contro l'Ascoli lo scorso 21 Aprile). Rientrato alla base, al termine della scorsa estate viene ceduto in prestito nuovamente nei Paesi Bassi, al Pec Zwolle, club di Eredivisie. Nel massimo campionato olandese colleziona 8 presenze (più altre due nella Coppa nazionale) per un totale di 315 minuti in campo senza andare mai in gol e saltando il mese di Dicembre per un problema al ginocchio (ora completamente smaltito). Con la Nazionale Under 21 ha già all'attivo due presenze in Portogallo-Italia 2-1 e Francia-Italia 1-1 nel Maggio 2018. In Under 20 sono arrivate ben 5 reti in 12 presenze, con 5 apparizioni nell'ultimo Mondiale Under 20 in Polonia in cui è stato protagonista di 2 assist ed un bellissimo gol ingiustamente annullato nella semifinale persa 1-0 contro l'Ucraina. Con la Nazionale Under 19 vanta 11 presenze ed 8 reti, due delle quali nell'Europeo dell'estate 2018 in cui è andato a segno anche nella finalissima persa 4-3 contro il Portogallo. Il Sassuolo lo ha fatto rientrare in Emilia nella scorsa sessione invernale di calciomercato ma alla corte di Roberto De Zerbi non ha avuto modo di scendere in campo nel campionato di Serie A appena andato in archivio (per lui 4 reti in 5 presenze con la formazione Primavera neroverde). 


© Riproduzione riservata

Commenti (11)

fa 12 Luglio 2019 06:57

perché valorizziamo i giocatori delle altre squadre??almeno un diritto di riscatto..il prestiti secco conviene solo al sassulo..come per frattesi!


Roma 12 Luglio 2019 07:44

Quanto ce paga il Sassuolo?


Gigi 12 Luglio 2019 09:53

Ma come vi viene in mente che per Scamacca potevamo avere qualcosa oltre il prestito secco??? Già è tanto secondo me averlo preso così, vista la concorrenza...
Prendiamo tra l'altro non i giovani degli altri indistintamente, ma dei talenti che purtroppo, al momento, tra i nostri non ci sono.
Certe volte credo che non ci rendiamo conto di quale sia la nostra realtà


Red Socks 12 Luglio 2019 10:22

Centravanti si, ma goal a referto dove sono?


LOLLO57 12 Luglio 2019 10:55

Dalla valorizzazione di Frattesi l'Ascoli ha ricevuto dal Sassuolo 500.000 euro


Matteo De Angelis 12 Luglio 2019 11:30

Quando ti capita l'occasione di poter prendere un giovane fenomeno come Scamacca non guardi a prestiti con diritto di riscatto, premio valorizzazione etc. Questo è un giocatore che ad Ascoli non si vedeva da tempo. È una bestia técnica e con un'esplosivita 'pazzesca. Bravo Tesoro.


Albardialbissola 12 Luglio 2019 11:55

Di solito viene stabilito un premio di valorizzazione come per Frattesi
Ben vengano giocatori forti di prospettiva come scamacca
Se quest anno fa 6/7 gol all’ ombra di ardemagni va benissimo


Alvaro da Osimo 12 Luglio 2019 13:09

BENVENUTO RAGAZZO. CERCA DI ONORARE LA MAGLIA. ASCOLI CALCIO TUTTA LA VITA.


Algoritmo 12 Luglio 2019 14:25

Solo altezza e promesse,contro i giovani può fare paura e segnato qualche goals ma con esperti campionato va a farfalle


Claudio 12 Luglio 2019 14:40

Purtroppo l'ho visto giocare, come presenza direi top, però troppo prevedibile...... Segna solo con i ragazzi della sua età come del resto Frattesi, peccato occasione persa


Atlascaruso 12 Luglio 2019 14:49

Gol ? Il ragazzo a 20 anni.. prestito con riscatto? Pensate che quelli del Sassuolo sono stupidì ? Quest’anno 20 gol con il picchio farà Scamacca!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni