San Benedetto: provano a scardinare biglietteria automatica in stazione, arrestati due 24enni

Redazione Picenotime

15 Luglio 2019

Nelle ultime ore i Carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto, impegnati nel servizio di controllo del territorio, sono intervenuti con la massima tempestività presso la locale stazione ferroviaria sorprendendo nella flagranza del reato di furto aggravato due romeni di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, che stavano scardinando la biglietteria automatica. I Carabinieri li hanno intercettati e bloccati, trovandoli in possesso di attrezzi da scasso e decine di euro in monete, il tutto sottoposto a sequestro. I due, condotti  in caserma ed identificati, sono stato tratti in arresto per il reato di furto aggravato e tradotti al carcere di Marino del Tronto, a disposizione dall’Autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno. 

L’azione dei Carabinieri, attenta e aderente ai bisogni del territorio, continuerà in maniera energica per contrastare i reati predatori e non solo, sempre a tutela della cittadinanza. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi  personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni