Vicenza, Padella: “Ad Ascoli ho lasciato una parte importante di me. Scelta più di testa che di cuore”

Redazione Picenotime

19 Luglio 2019

Emanuele Padella (Trivenetogoal.it)

Il Vicenza ha presentato ufficialmente Emanuele Padella, che lo scorso 11 Luglio ha firmato un contratto biennale (con opzione per un'ulteriore stagione in caso di promozione in Serie B) con il club del patron Renzo Rosso. L'ex capitano dell'Ascoli ha parlato insieme al centrocampista Simone Emmanuello, altro volto nuovo della squadra allenata da Domenico Di Carlo.

"Sono un difensore centrale di grande personalità, la società mi ha voluto e io volevo fortemente il Vicenza, una grande piazza con una grande storia. Era sicuramente la mia prima scelta, sono contento di essere qui e spero di dare una mano a questa società che ha un’ambizione molto importante - ha dichiarato Padella, come riporta Lrvicenza.net -. Questa scelta è stata valutata con molta attenzione da tutta la mia famiglia, ho scelto il Vicenza perché ha creduto molto in me, il direttore mi chiamava quasi ogni giorno perché mi volevano non solo come calciatore ma anche come persona, questa cosa mi rende molto orgoglioso. Ho tanta voglia di fare bene e di fare un campionato molto importante. Lascio Ascoli e lascio una fascia di capitano importante. Ho fatto una scelta più di testa che di cuore, perché ad Ascoli ho lasciato una parte importante di me, ora c’è il Vicenza e spero di fare bene qui. La trattativa è stata lunga ma con la società avevo trovato subito l’accordo, la voglia di venire qui c’era così come c’era voglia da parte della società di portarmi qui. Sono un giocatore che fa della grinta e del cuore le caratteristiche principali, dò tutto in campo, tutto me stesso, vivo di calcio e di vittorie. Sono venuto qui per fare qualcosa di importante, così come avevo fatto a Benevento. Abbiamo obiettivi importanti, però se formiamo un gruppo solido già dal ritiro potremo fare grandi cose. Per vincere un campionato serve un gruppo di uomini prima che calciatori, serve essere uomini e avere rispetto dei compagni, ci saranno periodi bui, in cui non sarà facile vincere e lì conterà il gruppo, dovremo tamponare andare avanti e non mollare mai. Le mie prime sensazioni sono molto positive, abbiamo un mister di grande spessore, una società solida, i compagni sono tutti bravi ragazzi. Sono un allievo di Giovanni Lopez che appena ha saputo dell’interesse dei biancorossi, mi ha chiamato dicendomi di andare a Vicenza perché è una piazza meravigliosa”.


© Riproduzione riservata

Commenti (11)

Alessandro 19 Luglio 2019 09:59

si ma tanto ritornere in Ascoli ... a lu Battente
in bocca al lupo ed a presto !


Abbasso i pesciari 19 Luglio 2019 11:16

Auguri capitano , sei e sarai sempre il numero1 forza Ascoli


Algoritmo 19 Luglio 2019 11:35

Grosso problema per Ascoli Calcio al
momento ruolo rimasto vacante,boh.


Alvaro da Osimo 19 Luglio 2019 12:42

AUGURI PADELLONE .BRAVO RAGAZZO. ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE.


LORENZO CAPRO' 19 Luglio 2019 12:47

ALGORITMO MENO CAVOLATE, QUEST'ANNO PADELLA NON AVREBBE GIOCATO MAI, RISPETTO PER L'UOMO, MA NOI ABBIAMO OBBIETTIVO MIGLIORI.


remo 19 Luglio 2019 12:57

In bocca al lupo!


Algoritmo 19 Luglio 2019 14:42

Capro Padella con noi ques'anno non
avrebbe mai giocato è solo tua opinione
smentita da tante presenze ultimo anno
giocate con forza abbinata a esperienza
mo diventato molto difficile da sostituire.


Manbioli 19 Luglio 2019 15:43

d'accordo con capro', l'uomo non si discute ma.......


fabrizio becattini 19 Luglio 2019 17:22

ha ragione lorenzo ,quando mai avrebbe giocato ???
sarebbe subentrato a squalifiche o infortuni e anche anche
magari gli ultimi minuti x mantenere il risultato
niente da dire sulla serietà


LORENZO CAPRO' 19 Luglio 2019 18:10

ALGORITMO FIDATI, PADELLA È UNA BRAVISSIMA PERSONA E UN PROFESSIONISTA ESEMPLARE, MA QUEST'ANNO ABBIAMO ALZATO L'ASTICELLA E COME PER IL CENTROCAMPO-ATTACCO CHE SONO ARRIVATI CALCIATORI MOLTO FORTI ( GODETEVI PICCINOCCHI, BRLEK, MURAWSKI, PETRUCCI E SCAMACCA), ANCHE IN DIFESA ARRIVERÀ UN CALCIATORE DI SPESSORE AFFIANCO A BROSCO, CON VALENTINI ( CALCIATORE FORTE) IN PANCHINA. QUANTE PARTITE AVREBBE GIOCATO PADELLA?? FORSE NON L'HAI CAPITO, SIAMO UNA DELLE 6 SQUADRE PIÙ FORTI DEL CAMPIONATO.


Algoritmo 20 Luglio 2019 09:26

Ma fin'ora da nessuna parte della Società neanche si nomina di un sostituto,boh??!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni