Ascoli Calcio, Carpani se ne va. Trasferimento a titolo definitivo all'Alma Juventus Fano

Redazione Picenotime

12 Agosto 2019

Gianluca Carpani

Gianluca Carpani lascia definitivamente il Picchio. Il centrocampista ascolano, che il prossimo 29 Agosto compirà 26 e che è rimasto in tribuna nel match di Coppa Italia contro la Pro Vercelli dopo aver partecipato a tutto il ritiro estivo agli ordini di Paolo Zanetti, si trasferisce all'Alma Juventus Fano, club con il quale è stata stretta un'importante partnership tecnica.

Carpani, dopo il prestito semestrale al Rieti, torna nel campionato di Serie C e passa alla squadra allenata da Gaetano Fontana a titolo definitivo con accordo biennale e diritto di "recompra" a favore dei bianconeri. Dal 2013 ha collezionato un totale di 122 presenze e 12 gol con la maglia dell'Ascoli. Al Fano ritroverà altri ex calciatori bianconeri come Ismaila Diop, Carte Said Mhando, Samuele Parlati, Simone Paolini, Luigi Sarli e Manuel Ricciardi. 

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito del club bianconero: "L'Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista Gianluca Carpani all'Alma Juventus Fano. A Gianluca, che da ascolano doc ha sempre onorato con passione e attaccamento la maglia bianconera, un grande in bocca al lupo per il prosieguo di carriera".

Ecco il comunicato ufficiale dell'Alma Juventus Fano e le prime dichiarazioni di Carpani da nuovo giocatore granata.

"L’Alma Juventus Fano 1906 comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del calciatore Gianluca Carpani proveniente dall’Ascoli Calcio a titolo definitivo con contratto biennale.

La firma del calciatore ex Ascoli è avvenuta presso la Namirial SpA, quartier generale del Presidente Claudio Gabellini, il quale si ritiene “ampiamente soddisfatto per l’operazione andata in porto. E’ una pedina importante per il nostro scacchiere, utilizzabile in più ruoli. E’ sicuramente un giocatore dalle indubbie qualità che può dare tanto a questa squadra”.

Nato ad Ascoli il 29 agosto 1993, Carpani, ha iniziato il suo percorso calcistico nel Borgo Solestà, poi 4 anni nel settore giovanile dell’Ascoli ed il ritorno nel Borgo Solestà. “Qui sono stato osservato attentamente dall’allora ds Catello Cimmino e mister Gabriele Consorti della Samb che mi hanno voluto e mi hanno portato in rossoblù. In Riviera sono stato per tre anni vincendo anche un campionato di Serie D”. Dopo la mancata iscrizione della Samb, Carpani fa ritorno alla casa madre Ascoli rimanendovi per 5 stagioni e mezza; i restanti sei mesi dello scorso anno, invece, trascorsi a Rieti (Serie C, girone C).

E’ proprio con la casacca della sua città che il talento di Borgo Solestà esplode: primo gol nei professionisti in terza serie contro il Perugia il 24 novembre 2013, poi l’anno successivo la promozione in B dove colleziona, in totale, 115 presenze e 12 reti. “Fare il salto di categoria è molto importante per la carriera di un calciatore. Segnare il mio primo gol in Serie B contro il Vicenza è stato qualcosa che non si può descrivere. Una sensazione unica. E spero di fare ancora qualche altro gol nella mia carriera”.

Il gioiellino ascolano, di ruolo mezzala e con De Rossi come idolo, ritroverà, in ritiro, alcuni suoi ex compagni di squadra come Diop, Sarli, Paolini, Parlati, e De Vito, con cui ha trascorso l’ultimo semestre a Rieti, “tutti ragazzi che già conoscevo e con i quali sono pronto a condividere quest’avventura. Il girone? E’ il più difficile della Serie C. Quasi tutti i club hanno allestito formazioni molto competitive, sappiamo già che sarà duro e combattuto ma siamo positivi”.

La scelta di Fano? “Il Presidente, mister Fontana, il responsabile tecnico Mei ed il DG Bernardini mi hanno voluto fortemente e per questo li ringrazio infinitamente. E’ un progetto importante in cui credo e ho deciso di sposarlo. Cercherò di ripagare al meglio la fiducia nei miei confronti lottando su ogni pallone e dando sempre il massimo per questa maglia”.




© Riproduzione riservata

Commenti (16)

Manbioli 12 Agosto 2019 15:37

tesoro qui ha sbagliato , per me, utile un interdittore come lui


beavis 12 Agosto 2019 15:51

Benvenuto a Fano Gianluca, vedrai che ti troverai bene


Alessandro 12 Agosto 2019 16:10

avrebbe potuto essere uno dei due calciatori bandiera
in tutti questi anni ogni volta che ha giocato si e' sempre comportato bene segnando anche delle reti


Michele 12 Agosto 2019 17:13

Prima vogliamo giocatori forti per andare in serie A poi si rimpiange Addae, Carpani, e Perez per vari motivi, bandiere, ascolano, schierato politicante....... non ho sentito nessuno dire che erano fortissimi giocatori..........tranne Addae nesuno è in B...... quindi Auguri grazie per quello che avete fatto, però grazie e Benvenuti a quei giocatori che ci fanno fare un salto in avanti........ Sempre e solo FORZA MAGICO PICCHIO.....


Davidw 12 Agosto 2019 17:14

Era ben chiaro fin dall' inizio che carpani avrebbe trovato poco spazio all' interno di questa squadra...in primis x il tipo di calciatori acquistati e x il secondo indizio tipo di gioco che fa Zanetti.....qui non è colpa né di tizio e né di Caio ma se un allenatore prevede un certo tipo di gioco con le caratteristiche annesse dei calciatori certe tipologie di calciatori ahimè non vengono considerati.....grazie Gianluca x tutto ciò che hai dato x questi colori.. in bocca al lupo x la tua nuova avventura...e chissà forse un giorno le strade si possa no di nuovo incrociare......ps......opinione personale SOGGETTIVA...credo che quest' anno anche se fosse rimasto addae Zanetti non lo avrebbe considerato x come è il suo credo calcistico.....f.a.c


Ze 12 Agosto 2019 18:44

Ottimo acquisto in grado di fare la differenza, inoltre serio professionista come pochi ce ne sono.


Alvaro da Osimo 12 Agosto 2019 19:21

AUGURI RAGAZZO TI MERITI ALTRE FORTUNE. ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE.


asnkvola 12 Agosto 2019 19:22

Bisogna rafforzare il Fano,anche De Feo devono mandarci e Baldini


paul 12 Agosto 2019 21:22

Secondo me era meglio tenerlo. Abbiamo tolto tutti gli incontristi a centrocampo, poi ci lamentiamo che la difesa barcolla


Rony 12 Agosto 2019 21:29

Questa mattina, verso le ore 8 e 40 l'ho incontrato in sede con il Team manager dell'Ascoli ed ho pensato subito che venisse girato al Fano ma non pensavo a titolo definitivo.
Forza Gianluca, ti meriti un grande in bocca al lupo e vedrai che con Fontana ti troverai bene.


Albardialbissola 12 Agosto 2019 21:36

In bocca al lupo ragazzo


Algoritmo 12 Agosto 2019 22:05

Peccato mai dire mai spero sia arrivederci


San Marco 12 Agosto 2019 22:12

Davidw, complimenti... condivido perfettamente il tuo post. Bel giocatore, serio, innamorato dei nostri colori ma quest'anno con il tipo di gioco che vuole il Mister , avrebbe fatto solo tanta tribuna, a meta' campo siamo messi molto bene con una scelte difficilissime per Zanetti ,vedi Chaja /Ninkovic in primis e poi Brlek / Cavion,/Gerbo Troiano/Piccinocchi /Petrucci,Scamacca, per non parlare dell'attacco dove a contendersi i due posti disponibili saranno in 5, tutti fortissimi e cioe' Ardemagni, Scammacca, Da Cruz, Rosseti, Di Francesco. Che grande Ascoli che abbiamo... Divertimento assicurato. Sempre ForzaAscoli.


28marzo 12 Agosto 2019 22:54

prendi i giovani di quella società e guidali dove sai. Vai capitano


Trieste Bianconera 12 Agosto 2019 23:40

Grazie Gianluca per quello che hai dato per i nostri colori. Non hai mai tirato mai indietro la gamba e hai sempre onorato alla grande la maglia. Auguri per il campionato a Fano noi tifosi ascolani non dimentichiamo chi come te ha lottato e sofferto per portare in alto l'Ascoli. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Caste300 13 Agosto 2019 08:03

TANTI AUGURI GIANLUCA. VERRO' A TRIVARTI NEL RITIRO DI FRONTONE. GIOCATORE SERIO UMILE E DEDITO ALLA CAUSA. AGLI ALTRI CHE STORCONO IL NASO PER ANDARE AL FANO DICO DI PRENDERE ESEMPIO....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni