Ascoli Calcio, Carpani: ''Devo lasciare squadra della mia città. Dispiace ma questo è il calcio''

Redazione Picenotime

13 Agosto 2019

Gianluca Carpani, da ieri, non è più un giocatore dell'Ascoli. Il 26enne centrocampista nato e cresciuto nel capoluogo piceno è passato a titolo definitivo all'Alma Juventus Fano, club di Serie C allenato da Gaetano Fontana (CLICCA QUI PER DETTAGLI). La sua lunga esperienza in bianconero, iniziata nell'estate del 2013, si chiude con un totale di 122 presenze tra Serie B, Serie C e Coppa Italia con 12 reti. Ecco quanto scritto oggi da Carpani attraverso il suo profilo ufficiale Instagram: 

"Dopo sette ritiri e 5 stagioni e mezzo DEVO lasciare la SQUADRA DELLA MIA CITTÀ. Dispiace ma questo é il calcio. Rimarrò per sempre legato a questa maglia, questi colori e, chi lo sa, se un giorno mi verrà data un'altra opportunità...L’ultima partita che ho fatto con la mia maglia del cuore è stata il 17-03-2018, giorno in cui ci ho anche rimesso un ginocchio; dopodiché non sono più stato chiamato in campo al Del Duca. È passato un anno e mezzo da quel giorno e dal quell’infortunio ma la mia voglia di rivalsa è sempre più forte. Ed é per tutto ciò che per questa stagione voglio augurarmi il meglio... e come ho sempre fatto darò il massimo per questa nuova maglia cercando di togliermi grandi soddisfazioni. Grazie a tutti quei tifosi e persone che mi hanno sempre sostenuto e creduto in me". 

Vi riproponiamo le immagini della prima intervista di Gianluca Carpani al nostro microfono effettuata il 10 Settembre 2013 nella sede di Corso Vittorio Emanuele nel giorno della sua presentazione ufficiale alla stampa.


© Riproduzione riservata

Commenti (14)

FABRIZIO69 13 Agosto 2019 15:47

Un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura .... un esempio per tanti ragazzi vero professionista


Red R 13 Agosto 2019 16:36

Saluto con dispiacere la partenza di questo buon giocatore ed ottimo ragazzo. Gli auguro di cuore grandi fortune e che le nostre strade possano rincontrarsi


filippo 13 Agosto 2019 16:40

Grande Gianluca auguri per la tua nuova avventura! Sarai sempre uno di noi!


beavis 13 Agosto 2019 17:35

ti auguro di cuore di fare una grande stagione a Fano e di coronare il tuo sogno di tornare ad indossare la maglia della tua città da protagonista, da un fanese


Luigi 1960 13 Agosto 2019 18:21

In bocca al lupo Gianluca e che Dio ti accompagni! Forza Fano! Forza Ascoli!


Giuseppe da cagliari 13 Agosto 2019 18:47

Ho un quesito ma il Fano non doveva essere la società satellite per i giovani? Dove peraltro sono già andati, tutti trasferiti definitivi ma se un domani rientrano con acquisto?


asnkvola 13 Agosto 2019 19:48

Il Fano non è una società satellite,le società hanno stabilito un contratto di collaborazione,l'Ascoli fornisce i giocatori o che devono farsi le ossa in C o che non rientrano nel progetto Ascoli per la B ,il Fano ha chiesto anche De Feo e Baldini ma non tutti accettano,il Fano è libero anche di comprarsi i giocatori per cavoli suoi....


guido 13 Agosto 2019 20:41

Capisco cosa significhi, purtroppo l'attaccamento alla maglia oggi conta meno di 0, per gli addetti ai lavori


piceno 13 Agosto 2019 21:41

questa è una bandiera, no giorgi..


Giuseppe corradetti 13 Agosto 2019 23:34

Un saluto spero un arrivederci .Ricordo l'incontro ad Arquata a scuola in tenda con i nostri figli ,poi la disponibilita anche quando ti incontrevamo ad Ascoli .grazie di cuore non ti dimenticheremo.


GIA'54 14 Agosto 2019 00:13

Nemo propheta in patria .....vedrai però che da tanta comprensibile delusione la tua voglia di rivalsa ti porterà a fare un campionato eccellente..(te lo auguro di vero cuore) e da quì prenderti la tua bella rivincita sportiva ... tante volte cambiare aria potrebbe essere la cosa migliore soprattutto per il tuo futuro professionale .... In bocca al lupo...e a fine campionato mi darai la maglia della tua nuova squadra......(di serie superiore) ARECORDETE !!!!!!!!
CHE TE LA VERRO' A CERCARE......


roberto 14 Agosto 2019 10:35

Il tuo impegno e la tua serietà non sono mai state adeguatamente tenute in debita considerazione . Non ti sei mai risparmiato e l'infortunio al ginocchio ne è una riprova.
Per quanto riguarda le capacità tecniche, hai dovuto anche lasciare spazio ad altri certamente inferiori a te. (Chi ricorda l'acquisto di Luciano Gualdi ed altre meteore scomparse dal panorama del calcio professionistico capira' meglio cosa intendo dire)
Nel calcio cosidetto moderno prevalgono gli interessi personali di taluni personaggi di passaggio all'interesse generale della societa' . ( Vero Giaretta?)
Chi tiene a cuore veramente l'Ascoli ti ringrazia.
In bocca al lupo Gianluca!


Davidw 14 Agosto 2019 11:29

Grazie Gianluca x la tua professionalità ed il tuo impegno profuso x la maglia bianconera....ti auguro di cuore tanti successi e fortune con la maglia del Fano......chissà forse un giorno le nostre strade si incroceranno di nuovo...mai dire mai nella vita......opinione personale...meglio un campionato da capitano e protagonista in serie inferiore che stare qui in panchina o peggio tribuna...avresti perso un anno inutilmente x te è x la tua carriera da giovane calciatore...un grosso in bocca al lupo.. ..a presto....f.a.c.


Fac 14 Agosto 2019 11:56

A Fano troverai una colonia di ascolani persino il magazziniere di Ascoli esattamente di Porta Solesta'


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni