Pordenone-Frosinone 3-0, crollo giallazzurro alla Dacia Arena. Prima in B da sogno per i Ramarri

Redazione Picenotime

26 Agosto 2019

Il Pordenone supera nettamente il Frosinone alla "Dacia Arena" nel "Monday Night" della prima giornata del campionato di Serie B. La prima chance del match è per i padroni di casa: Ciurria salta netto Ariaudo, sinistro diretto sotto la traversa deviato in corner da Bardi. I ciociari replicano al quarto d'ora con un sinistro rasoterra di Ciano respinto bene da Bindi. Aumenta la pressione la squadra di Nesta, al 34' gran botta al volo con il sinistro di Trotta che trova nuovamente prontissimo l'estremo difensore neroverde. Nel finale di primo tempo sono però i padroni di casa a passare in vantaggio con Pobega che da pochi metri realizza il primo storico centro del Pordenone in Serie B. Ad inizio ripresa arriva il raddoppio dei neroverdi, sempre con Pobega che tocca in maniera vincente col mancino su cross di Chiaretti. Gli ospiti provano a reagire con una punizione dalla distanza di Ciano sporcata in corner da Bindi, poi tornano in avanti gli scatenati ragazzi di Tesser con Ciurria che contrastato da Ariaudo calcia sull'esterno della rete. Dal corner seguente è l'ex Ascoli Barison a calare il tris con un tocco sotto misura dopo una respinta di Bardi su colpo di testa di De Agostini. Frosinone in ginocchio, i tentativi ancora di Ciano e subito dopo di Trotta e Paganini non trovano lo specchio della porta. Pesantissimo ko per i giallazzurri di Nesta in vista del prossimo match interno contro l'Ascoli, per i Ramarri invece grande festa dopo aver conquistato i primi tre storici punti in Serie B.

A fine gara il patron dell'Ascoli Pulcinelli ha commentato così via social: "La vittoria del Pordenone conferma che fame, motivazione, gioco di squadra e spirito di sacrificio fanno spesso la differenza. Uniti si vince". 


TABELLINO

PORDENONE-FROSINONE 3-0

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison, Bassoli, De Agostini; Misuraca, Burrai (86' Zammarni), Pobega (81' Pasa); Chiaretti (83' Gavazzi); Strizzolo, Ciurria. A disposizione: Di Gregorio, Vogliacco, Monachello, Florio, Zanon, Candellone, Almici, Camporese. Allenatore: Tesser

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi; Salvi (57' Zampano), Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori (62' Haas); Ciano; Citro (72' Dionisi), Trotta. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Eguelfi, Capuano, Besea, Matarese, Tribuzzi, Vitale. Allenatore: Nesta

Arbitro: Sozza di Seregno

Reti: 42' Pobega, 53' Pobega, 64' Barison

Ammoniti: Brighenti, Ciano, Bassoli, Dionisi


1° TURNO SERIE B: PISA-BENEVENTO 0-0, CROTONE-COSENZA 0-0, SALERNITANA-PESCARA 3-1, CITTADELLA-SPEZIA 0-3, VENEZIA-CREMONESE 1-2, ENTELLA-LIVORNO 1-0, ASCOLI-TRAPANI 3-1, EMPOLI-JUVE STABIA 2-1, PERUGIA-CHIEVO 2-1, PORDENONE-FROSINONE 3-0

 

CLASSIFICA

3 SPEZIA

3 PORDENONE

3 SALERNITANA

3 ASCOLI

3 EMPOLI

3 PERUGIA

3 CREMONESE

3 ENTELLA

1 PISA

1 BENEVENTO

1 CROTONE

1 COSENZA

0 CHIEVO

0 JUVE STABIA

0 LIVORNO

0 PESCARA

0 TRAPANI

0 VENEZIA

0 FROSINONE

0 CITTADELLA


PROSSIMO TURNO: CHIEVO-EMPOLI, SPEZIA-CROTONE, BENEVENTO-CITTADELLA, LIVORNO-PERUGIA, JUVE STABIA-PISA, CREMONESE-ENTELLA, TRAPANI-VENEZIA, COSENZA-SALERNITANA, PESCARA-PORDENONE, FROSINONE-ASCOLI


© Riproduzione riservata

Commenti (9)

Davidw 26 Agosto 2019 23:04

Se ancora ce ne fosse bisogno x gli scettici criticoni e quanto altro...in serie b come in tutte le altre categorie....se non giochi con maturità concentrazione e fame...ti puoi chiamare Frosinone chievo Empoli o altro le prendi dappertutto.....il Pordenone ha letteralmente dominato la partita.......gli stimoli la rabbia agonistica e la voglia di vincere fanno la differenza SEMPRE IN QUALSIASI CATEGORIA...LONGITUDINE E LATITUDINE......SE NON HAI QUESTE CARATTERISTICHE NON SI VÀ DA NESSUNA PARTE....OLTRE I NOMI.....SERVE BEN ALTRO.......F.A.C.


asnkvola 27 Agosto 2019 00:02

Perché chi è il Frosinone?


Alessandro 27 Agosto 2019 04:32

ha segnato, il "nostro" Barison.


Caste300 27 Agosto 2019 07:14

Mamma mia che botta...risultato inaspettato contro una delle candidate alla promozione diretta segno che questo campionato sara' ancora piu' duro di quello dell'anno scorso. L' Ascoli deve rimanere concentrato e avere carattere


Tony 27 Agosto 2019 08:07

ANDIAMO A VINCERE A FROSINONE, CI PRENDIAMO IL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA E CE LO TENIAMO BEN STRETTO.


Renato psg 27 Agosto 2019 08:12

Il Pisa al 95 sbaglia il rigore della vittoria sul Benevento.La Juve stabia esce a testa alta pur perdendo ad Empoli.il Pordenone umilia il Frosinone e poi si legge su picenotime che diversè persone hanno criticato la vittoria del picchio sul Trapani. mah valli a capire.


Gigi 27 Agosto 2019 10:01

Assolutamente d'accordo con Davidw.
Rispondo a asnKvola dicendo che il Frosinone è una squadra che sulla carta ha individualità superiori a molte squadre di B, ma la carta è cosa ben diversa dal campo.
Dico anche che avrei preferito che magari ci fosse scappato un bel pareggio, perchè ritengo che per noi sarà più difficile , dopo questa bruciante sconfitta, affrontare il Frosinone domenica


Ze 27 Agosto 2019 15:34

Non ci deve interessare cosa ha fatto il Frosinone, noi giochiamo per vincere sempre quindi imporremo il nostro gioco a prescindere.


Trieste Bianconera 27 Agosto 2019 23:02

Il Frosinone non deve essere uno spauracchio. Se andiamo in campo senza paura si può portare a casa anche la posta intera. Zanetti ha una mentalità vincente e non gioca per difendersi a oltranza. Fuori Da Cruz che giochino Chaja o Rosseti (se in condizione) e possiamo farcela. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni