Ascoli Calcio, il jolly Padoin pronto a diventare un nuovo calciatore del Picchio

Redazione Picenotime

30 Agosto 2019

Simone Padoin

E' andata definitivamente in porto la trattativa per l'approdo di Simone Padoin all'Ascoli. Il ds bianconero Antonio Tesoro, che oggi ha pranzato a Milano con il patron Massimo Pulcinelli (nel capoluogo lombardo per impegni di lavoro), ha definito nelle ultime ore tutti i dettagli per il trasferimento alla corte di mister Paolo Zanetti del 35enne centrocampista svincolato dopo l'esperienza in Serie A nelle file del Cagliari. Per lui accordo biennale con scadenza fissata il 30 Giugno 2021. L'arrivo di Padoin in città, dopo che saranno espletate tutte le ultime procedure burocratiche, è previsto nella giornata di Domenica 1° Settembre per visite mediche e firme sui contratti. 

SCHEDA SIMONE PADOIN

Nato a Gemona del Friuli il 18 Marzo 1984, alto 180 centimetri per 74 chilogrammi, Padoin può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo e all'occorrenza può essere schierato anche da terzino (sia a destra che a sinistra). Cresciuto nel vivaio dell'Atalanta, si è messo in evidenza da giovane con la maglia del Vicenza collezionando 133 presenze e 6 gol in quattro stagioni in Serie B. Tornato all'Atalanta nell'estate 2007, ha vestito in 162 occasioni la maglia nerazzurra, con 12 reti e 6 assist. Nel Gennaio 2012 è arrivato il prestigioso approdo alla Juventus, club con cui ha messo a referto 106 presenze (con 3 reti e 5 assist) vincendo 5 campionati di Serie A, 3 Supercoppe Italiane e 2 Coppe Italia. In bianconero ha collezionato anche 8 presenze in Champions League e 2 in Europa League. Nelle ultime 3 stagioni ha vestito la maglia del Cagliari in Serie A collezionando complessivamente 101 presenze, 2 reti e 3 assist. Nell'ultima stagione, alla corte di Rolando Maran, è sceso in campo in 30 match di campionato (in 22 occasioni da titolare) per complessivi 1914 minuti, più due apparizioni in Coppa Italia. In totale, in carriera, ha messo a referto 304 presenze, 13 gol ed 11 assist in Serie A e 160 presenze, 8 reti ed 1 assist in Serie B.


© Riproduzione riservata

Commenti (13)

Forza Ragazzi 31 Agosto 2019 00:39

Spero che venga impiegato come terzino...


LORENZO CAPRO' 31 Agosto 2019 01:13

IL COLPO DEL MERCATO DI B, GRANDISSIMO TESORO È GRAZIE SOCIETÀ.


Alessandro 31 Agosto 2019 05:27

condivido il primo commento, quello di Forza Ragazzi. se giochera' da terzino sinistro, avremmo il superlativo titolare in un ruolo in cui non eravamo degnamente attrezzati.


Alvaro da Osimo 31 Agosto 2019 08:51

BENVENUTO CON NOI .ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE.


Abbasso i pesciari 31 Agosto 2019 09:23

Ottimo acquisto ,ma sono convinto che per la difesa ,Tesoro ha l'asso nella manica dell'ultima ora ,forza Ascoli


Luigi 1960 31 Agosto 2019 09:38

Spero che venga a giocare con l'Ascoli, poi in quale ruolo deciderà Mr Zanetti.


asnkvola 31 Agosto 2019 09:47

Silvestre.


Ascoli club bs 31 Agosto 2019 09:49

Penso dará un grande contributo a prescindere dal ruolo e fará crescere i più giovani. Grazie Societá!


Ze 31 Agosto 2019 09:59

Anche a quell'età è un prezzo da 90. Poi porta anche fortuna. Col Pado si vince!


Marco Santarelli 31 Agosto 2019 10:03

Davvero un gran colpo x la categoria.
Adesso se arriverà (come credo dopo la partenza di Quaranta) un difensore centrale esperto,visto che dal centrocampo in su siamo molto forti avremo una squadra veramente competitiva x un campionato di vertice.
Ottimo lavoro un grazie alla società che sta cercando con i fatti di puntare a traguardi molto ambiziosi.
Saluti....


Davidw 31 Agosto 2019 10:12

Dedicato a tutti coloro che dubitavano della serietà di questa società ecdi tutto lo staff......debbo onestamente ammettere che all' inizio del loro insediamento anch io avevo qualche perplessità....dubbi fugati immediatamente dal loro..modus operandi.....felice di essere stato smentito dai fatti......un plauso particolare lo dedico al ds Antonio tesoro...una persona dai modi gentili gradevoli e sopratutto diretti quando rilascia le interviste... competente professionale ed umile......anche in questo caso nutrivo delle perplessità non sulla persona che non conoscevo ma sul suo pregresso curriculum...anche in questo FELICE di aver sbagliato valutazione........f.a.c.


Alessandro 31 Agosto 2019 13:24

Una grande società con patron Pulcinelli e il presidente Tosti nulla è precluso ne ero certo e quando leggevo certi commenti nei mesi sxorsi rimanevo allibito, ricordo un utente se non sbaglio un certo randello, secondo questo utente tesoro era ststo la nostra rovina lo attaccava sempre, ora chissà perché non si vede più, meglio così. L'Ascoli non ha bisogno di chi critica a prescindere senza motivo ma per divertimento e passatempo.


Pippo 31 Agosto 2019 14:43

Un ottimo acquisto per la categoria sperando nella sua integrità fisica. Mi permetto una riflessione senza polemica: arriverà un centrale partirà anche Quaranta giovani del vivaio in prima squadra zero esclusi i prestiti secchi di altre società. Ma sono l'unico a credere che il modello di riferimento per noi, con le dovute proporzioni, dovrebbe essere l'Atalanta? Lo spagnolo sarà stato preso per questo ma per adesso ha a disposizione un gruppo di giovani troppo alti per il suo modello di calcio che possiamo definire "iberico". Dunque quali sono le certezze, le basi solide di questo progetto? Le potenzialità economiche di Pulcinelli?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni