Frosinone-Ascoli 2-1, Troiano illude poi nel finale è rimonta ciociara con Dionisi e Paganini

Redazione Picenotime

01 Settembre 2019

Frosinone ed Ascoli si sfidano allo stadio "Stirpe" nell'ultima gara della seconda giornata del campionato di Serie B. All'esordio i ciociari hanno perso 3-0 con il Pordenone, i bianconeri hanno invece superato 3-1 il Trapani tra le mura amiche.

Zanetti conferma il modulo 4-3-1-2 con Lanni tra i pali e la retroguardia formata da Laverone, Brosco, Valentini e Pucino. In cabina di regia viene schierato Troiano con Petrucci mezzala sinistra e Cavion mezzala destra. Sulla trequarti Ninkovic a supporto degli attaccanti Ardemagni e Scamacca. Schieramento speculare per Nesta con Bardi in porta, difesa con Salvi, Brighenti, Ariaudo e Beghetto. A centrocampo spazio a Paganini, Maiello e capitan Gori con Ciano a sostegno delle punte Citro e Trotta. Sono circa 500 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, in tribuna il patron Pulcinelli, il presidente Tosti, l'azionista Ciccoiani e gli sponsor di maglia Faraotti (Fainplast) e Di Resta (Moretti Design). 


Dopo due minuti sinistro debole di Paganini dalla lunetta, nessun problema per Lanni. Al minuto 8 Trotta riceve palla in area, girata rasoterra col mancino che termina di poco a lato. Al quarto d'ora traversone di Beghetto dalla sinistra, colpo di testa debole di Citro che non impensierisce il portiere bianconero. Al 21' clamorosa occasione per l'Ascoli: punizione di Ninkovic dalla sinistra per Brosco, prepotente colpo di testa, respinta miracolosa di Bardi e poi Ardemagni fallisce il tap-in da ottima posizione. Cresce d'intensità la manovra ra bianconera: al 25' Ardemagni si invola sulla destra ed arriva in area, ci pensa Paganini a sventare la minaccia. Al 27' l'Ascoli passa in vantaggio: altro piazzato di Ninkovic stavolta dalla destra, stacca bene di testa Troiano sul secondo palo e non lascia scampo a Bardi (primo centro in maglia bianconera per l'esperto centrocampista). Al 34' ammonito Cavion per una trattenuta di maglia ai danni di Ciano. Torna in avanti il Frosinone, si lotta su ogni pallone, sale il tono agonistico della sfida. Al 36' diagonale rasoterra mancino di Ciano da fuori che non finisce troppo distante dal palo più lontano. Il primo tempo si chiude con una bella parata in tuffo di Lanni su piazzato dal vertice dell'area di Ciano e con un gol al volo di Citro annullato da Di Martino per una posizione di fuorigioco dell'ex Venezia sul lancio in verticale di Maiello. 

Ad inizio ripresa paratona di Lanni su conclusione ravvicinata di Citro dopo un rimpallo su cross teso dalla sinistra di Beghetto. Al 53' destro di Cavion dai 20 metri leggermente deviato, Bardi non rischia e si rifugia in corner in tuffo. Al 59' Nesta toglie uno spento Gori, al suo posto lo svizzero Haas. Al 63' esce uno stanchissimo Ardemagni (partita di grande sacrificio per il capitano), Zanetti schiera Rosseti. Nel Frosinone entra anche Dionisi per Citro. Al 70' tentativo a giro con il destro di Ciano da posizione laterale, pallone abbondantemente out. Al 76' Zanetti punta su Gerbo al posto di un buon Cavion. Al minuto 80 Di Martino assegna un rigore al Frosinone per un contatto in area tra Brosco e Salvi (azione viziata da un evidente fuorigioco di Ariaudo su piazzato di Ciano). Dal dischetto va Dionisi che trafigge Lanni. Torna subito in avanti il Picchio, sinistro dal limite di Rosseti, si salva in calcio d'angolo Bardi. Non ce la fa Laverone per crampi, entra Andreoni sulla corsia di destra di difesa. Nel finale punizione potente di Dionisi dalla distanza che termina in curva. Finale di gara molto nervoso, vengono ammoniti in serie Gerbo e Troiano. Al 91' il Frosinone passa in vantaggio: cross stupendo dalla sinistra di Beghetto, Paganini sul secondo palo anticipa Pucino e di testa batte Lanni. Nel recupero tentativo aereo di Scamacca, para con sicurezza Bardi. Al 94' viene espulso Brighenti per doppia ammonizione. Il Frosinone riesce lo stesso a portare a casa i tre punti, l'Ascoli invece deve archiviare la prima sconfitta stagionale in vista del prossimo match interno contro il Livorno dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali. Riprenderà Mercoledì 4 Settembre alle ore 17 al Picchio Village la preparazione dei bianconeri. 


TABELLINO E PAGELLE

FROSINONE-ASCOLI 2-1

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi 6.5; Salvi 6, Brighenti 5, Ariaudo 6, Beghetto 7; Paganini 7, Maiello 5.5, Gori 5 (59' Haas 6.5); Ciano 6 (92' Capuano sv); Citro 5.5 (66' Dionisi 6.5), Trotta 5. A disposizione: Bastianello, Iacobucci, Krajnc, Zampano, Tribuzzi, Besea, Vitale, Matarese. Allenatore: Nesta 6

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni 6.5; Laverone 6 (83' Andreoni 5.5), Brosco 6, Valentini 6, Pucino 5.5; Cavion 6 (76' Gerbo 5.5), Troiano 6.5, Petrucci 6; Ninkovic 5.5; Ardemagni 6 (63' Rosseti 6), Scamacca 6. A disposizione: Fulignati, Zizzania, Quaranta, Ferigra, Piccinocchi, Brlek, Di Francesco, Chajia. Allenatore: Zanetti 5.5

Arbitro: Di Martino di Teramo 5

Reti: 27' Troiano, 81' rig. Dionisi, 91' Paganini

Espulso: 94' Brighenti


2° TURNO SERIE B: CHIEVO-EMPOLI 1-1, SPEZIA-CROTONE 1-2, BENEVENTO-CITTADELLA 4-1, LIVORNO-PERUGIA 0-1, CREMONESE-ENTELLA 0-1, TRAPANI-VENEZIA 0-1, COSENZA-SALERNITANA 0-1, PESCARA-PORDENONE 4-2, JUVE STABIA-PISA 0-2, FROSINONE-ASCOLI 2-1

 

CLASSIFICA

6 SALERNITANA

6 PERUGIA

6 ENTELLA

4 EMPOLI

4 BENEVENTO

4 CROTONE

4 PISA

3 PORDENONE

3 PESCARA

3 SPEZIA

3 ASCOLI

3 FROSINONE

3 CREMONESE

3 VENEZIA

1 COSENZA

1 CHIEVO

0 CITTADELLA

0 JUVE STABIA

0 LIVORNO

0 TRAPANI


PROSSIMO TURNO: PORDENONE-SPEZIA, ASCOLI-LIVORNO, ENTELLA-FROSINONE, PERUGIA-JUVE STABIA, CITTADELLA-TRAPANI, VENEZIA-CHIEVO, CROTONE-EMPOLI, COSENZA-PESCARA, PISA-CREMONESE, SALERNITANA-BENEVENTO


© Riproduzione riservata

Commenti (53)

Atlascaruso 01 Settembre 2019 23:01

Scusate ma Zanetti lo sa che le partite durano 90 minuti più recupero ?? Ho visto la brutta copia dell’Ascoli dell’anno scorso. 90 minuti a difendere tutti dietro alla palla! Sinceramente non è cambiato niente dell’Ascoli di Vivarini , solo qualche giocatore in più. Speravo che Zanetti poteva dare quel qualcosa in più, mi sbagliavo.


Abbasso i pesciari 01 Settembre 2019 23:06

Arbitro teramano batte Ascoli 2-1 .


Marco 01 Settembre 2019 23:06

Che delusione ragazzi!!!!! Siamo migliorati rispetto allo scorso anno ma non illudiamoci perché per puntare in alto non siamo pronti se girano male due partite il nostro campionato torna ad essere di sofferenza per salvarci la serie B è dura e imprevedibile


fa 01 Settembre 2019 23:06

siamo stati scippati


Atlascaruso 01 Settembre 2019 23:06

Zanetti si ostina a far giocare Petrucci, giocatore scarso e non adatto alla serie B, poi ciliegina sulla torta Troiano che a parte il gol ha passeggiato e inveito contro l’arbitro per 90 minuti. Piccinocchi e Brlek sempre in panchina. Boh io proprio non lo capisco.


Amedeo 01 Settembre 2019 23:08

Qualcuno spieghi a zanetti e calciatori che le partite durano 90' non 46'


Atlascaruso 01 Settembre 2019 23:09

Speriamo con Da Cruz e Padoin a questo punto perché sennò i playoff con il cannocchiale li vediamo!


Picus 01 Settembre 2019 23:09

Solito furto del Frosinone a tempo scaduto, complice terna arbitrale incompetente scelta da Morganti (e iniziamo il conto dei punti persi) e atteggiamento rinunciatario dell'Ascoli nel secondo tempo con un Frosinone spento. Non è così che si va molto avanti...


Marco Costantini 01 Settembre 2019 23:10

la società fa sforzi immani e la lega li vanifica con arbitraggi del genere.
è inaccettabile


asnkvola 01 Settembre 2019 23:10

Premesso che era fuorigioco sul rigore Brosco ha commesso un fallo da pollo su un giocatore girato spalle alla porta,premesso del cambio obbligato di Laverone Andreoni conferma di essere un.calciatore di quarta serie,non chiude e permette di fare crossare facile senza contrastare,premesso che l'allenatore c'entra poco ma il cambio di Ardemagni senza senso,dei tre attaccanti era l'unico che prendeva falli ,il primo ad uscire doveva essere Ninkovic,il cambio di Cavion senza senso,toglieva Ninkovic e rafforzava il centrocampo per portare a casa il punticino e invece niente ,Zanetti se non capisce che non siamo la Juve che può giocare con tre punte tutta la partita riconnette gli stessi errori di Vivarini ma io dico è tanto difficile se vinci al 60 esimo togliere Ninkovic e passare ad un più sobrio 4-4-2 ?Un anno che lo predico ma niente, sarò io che penso male ma qua già iniziamo a scialacquare punti,oggi senza Var con cambi errati e con un Andreoni totalmente fuori categoria iniziamo con 3 punti buttati nel ce......,veramente una delusione,ci vuole un catenaccio alla Cosmi negli ultimi minuti quando i punti sono così importanti specialmente su un campo simile,mi auguro che Padoin venga messo a terzino e risolviamo almeno un problema.


Ze 01 Settembre 2019 23:11

Ma arbitro e guardalinee prendono lo stipendio lo stesso? Spero di no Sono somari.


Luigi 01 Settembre 2019 23:12

Caro Zanetti abbiamo rinunciato a giocare il secondo tempo.... così non va. È la fotocopia dello scorso anno con Vivarini. Ninkovic da vendere subito e comprare un terzino sinistro e un centrocampista.


Paolo65 01 Settembre 2019 23:12

Pensavo ad un allenatore coraggioso, secondo tempo solo catenaccio, sconfitta giusta.


Pietro 01 Settembre 2019 23:12

Solo tre cose: l’azione del rigore viziata da un colossale fuorigioco; dormita dei difensori sul secondo gol; Zanetti dovrebbe spiegarmi perché tutto il secondo tempo abbiamo rinunciato a giocare.solo dopo lo svantaggio abbiamo ricominciato e infatti a momenti Scamacca pareggia....PORCA PUTT....


ASCOLI NEL CUORE 01 Settembre 2019 23:17

Facendo una partita ultradifensiva dai e dai il gol loro ci scappa in più con un'arbitraggio a senso unico (veramente vergognoso questo teramano) il risultato finale era inevitabile


Alessandro 01 Settembre 2019 23:19

Tranquilli stasera siamo stati solo sfortunati, minimo i play off sono nostri anzi la promozione diretta in serie A non ce la toglie nessuno come dice il nostro grande patron. FAC


Lasciaperde 01 Settembre 2019 23:22

Spero non partano già le condanne a questo o a quello ...ho visto una squadra che può giocarsela con tutte,insisto nel dire che la differenza la fai da marzo in poi ....non fasciamoci la testa


MARIO78 01 Settembre 2019 23:24

Partita falsata dal rigore in netto fuorigioco ....


Ascoli 78/79 01 Settembre 2019 23:24

Gestione del vantaggio da rivedere, incomprensibile far sfiancare i tre centrocampisti e continuare a giocare con due punte e mezzo dimenticandosi di togliere Ninkovic (anche oggi sotto tono) per mettere gente che contrasta (Gerbo, Piccinocchi) o che sa tenere il pallone (come Brlek, Chaija ) ... boh!


Tonino 01 Settembre 2019 23:27

Aspettiamo le dichiarazioni di capró sperando che non abbia sbagliato previsioni per il quarto anno di fila
Pozza i bee'


Villa pigna 01 Settembre 2019 23:27

Che dire
Arbitri ridicoli ,guardalinee peggio,ma Morganti lo fa di proposito? Nulla da dire alla squadra il Frosinone se è una candidata alla A siamo a posto


Cobra 01 Settembre 2019 23:28

Furto con destrezza. Fuorigioco più rigore assurdo. Arbitro ridicolo


Ascolano in terra d'Abruzzo 01 Settembre 2019 23:39

Sconfitta su rimonta del"avversario, copione visto ripetutamente l'anno scorso... speriamo meglio per il futuro...


Marco 01 Settembre 2019 23:41

La squadra è forte I play off non ci sfuggiranno possiamo tornare in serie A


Ste@ 01 Settembre 2019 23:45

Visto il secondo tempo,mister Zanetti non sembra un falco;se ti chiudi e rinunci a giocare alla fine qualcuno ne approfitta.


LORENZO CAPRO' 01 Settembre 2019 23:47

POTREMMO DIRE TANTISSIME COSE, MA SE IL GUARDALINEE ALZA LA BANDIERINA..... NOI AVREMMO VINTO E ADESSO SI PARLA A DI UN ASCOLI DA A. LA SQUADRA È MOLTO FORTE, PRIMA O POI USCIRÀ FUORI, OGGI MANCAVANO GERBO E SOPRATTUTTO DA CRUZ, IN CONTROPIEDE GLI AVREMMO FATTO MOLTO MALE. UNICA NOTA NEGATIVA, NEL SECONDO TEMPO CI SIAMO CHIUSI TROPPO. MISTER SEI BRAVO E HAI UNA FERRARI, PIÙ CORAGGIO PERFAVORE.


Giovanni 01 Settembre 2019 23:49

Si riparte da Frosinone con amaro in bocca, cerchiamo di essere obbiettivi, al di là del fuorigioco o meno, abbiamo rinunciato a giocare, il Frosinone alla fine ha meritato più di noi perché ci ha creduto e sotto di un gol ha fatto la partita, ricominciamo come lo scorso anno, ci affidiamo alle giocate dei singoli tipo le punizioni di Ninkovic poi se andiamo in vantaggio smettiamo di giocare. Pensiamo alla salvezza che è meglio


Andrea 01 Settembre 2019 23:51

Zanetti è la fotocopia di vivarini con una squadra nettamente più forte


Nostalgico 01 Settembre 2019 23:51

Dopo sono tutti allenatori, avremmo anche subito il secondo te e ci sta ..... ma se non viene concesso quel rigore “generoso” su iniziale fuorigioco, staremmo a commentare un altro risultato. Ogni tanto ci vorrebbe un po’ di C_ _O. Forza Magico Picchio


Estar 01 Settembre 2019 23:53

Per puntare in alto dobbiamo imparare a gestire le partite ....giocando. A 9 minuti dalla fine eravamo ancora in vantaggio. Avrei utilizzato i cambi per giocare più la palla a centrocampo: fuori Ninkovic e dentro Chajia, Laverone andava sostituito prima e Troiano che nel secondo tempo ha passeggiato.
Non puoi solo difendere per 60 minuti. Infine, Da Cruz.....per come il Frosinone ha giocato....ci sarebbe stato utilissimo.....peccato. Zanetti riflettici su. Forza Picchio


Binno 01 Settembre 2019 23:54

Giocavamo contro una squadra molto tosta. Se non fosse stato per il rigore (inesistente) su azione tra l'altro in fuorigioco... staremmo qui a parlare di tutt'altro.
Ci sono ampi margini di miglioramento...
ps ninkovic passeggia....


Atlascaruso 01 Settembre 2019 23:55

Scusate ma Piccinocchi e Brlek perché non giocano ?


Gianlu 01 Settembre 2019 23:59

Oggi un Ascoli come quello degli ultimi anni cioè penoso


Davidw 02 Settembre 2019 00:06

Mi sembra che l allenatore vedi dichiarazioni sopra.......abbia spiegato il xché non ha messo chaja...laverone s è fatto male e ha dovuto.....sprecare una sostituzione.......condivido i post di molti utenti che hanno detto che la partita fondamentalmente c è stata scippata...fuorigioco metto sul calcio di punizione e rigore susseguente regalato......se vuoi farti rispettare caro Atlas devi farti sentire dall' arbitro...... sopratutto se poi hai la fascia di capitano dopo l uscita di ardemagni.....e poi protestare lo fanno tutti...hai visto o no i giocatori del Frosinone rompere le...p......di continuo.....l unico appunto che ho da fare è che ci siamo abbassati troppo nella ripresa...forse x stanchezza e anche x merito del Frosinone.....chi pensa ancora di andare in carrozza su questo campionato non ha capito una mazza..ed essendo noi bersaglio preferito dai piani alti.....
Vedi espulsione da Cruz sabato scorso...dovremo lottare combattere come sempre non solo con gli avversari ma sopratutto con chi governa il calcio.......f.a.c.


Albardialbissola 02 Settembre 2019 00:07

Pareggio del Frosinone da annullare per fuorigioco ma noi non abbiamo più giocato dopo il gol
E con una squadra più forte alla fine il gol lo prendi se ti chiudi così
La nota positiva è che non abbiamo mai mollato come grinta...possiamo giocarcela per i playoff perché possiamo giocarcela contro tutti se non ci chiudiamo
Servirà da lezione
Forza picchio


Atlascaruso 02 Settembre 2019 00:11

Ecco infatti... pensiamo prima a salvarci va!


Stefano 02 Settembre 2019 00:13

Leggere i vostri commenti è da mal di stomaco... Non capite nulla, alla seconda giornata avete già stufato!! Volete vincere, dominare... Le partite sono così, la squadra c è, ma quali giocatori o allenatori volete? Non rompete per favore


Paolo 02 Settembre 2019 00:19

Per 70 minuti siamo stati imbarazzanti senza gioco non si va lontano il nostro vantaggio casuale su palla da fermo grazie alla qualità di Ninkovic per il resto siamo da play out altro che play off


Mario69 02 Settembre 2019 00:34

Hai una Ferrari? O Caprò 6 sicuro di capirne di calcio? A volte fai proprio ridere


Picenum 02 Settembre 2019 02:13

Davidw disamina perfetta, atlas il solito ipoxxxta


remo 02 Settembre 2019 02:14

Abbiamo concesso pochissimo ad una squadra con giocatori molto forti e con un pessimo allenatore, senza quel regalo dell'arbitro e del gaurdalinee la vincevamo, che rabbia oh!


Giovanni Gennaretti 02 Settembre 2019 07:49

Grazie x l'impegno, mancava un nulla x portare il risultato a casa, e era tutto un altro discorso, poi si sa gli arbitri se devono sbagliare con noi gli riesce meglio, il Frosinone non è sto squadrone con la ha già in tasca, ha però qualche attenzione di troppo, gli è rimasta la mentalità della A, ha giocatori x la A, noi non invidiano nulla xche' se c'era Da Cruz forse il risultato era dalla NS parte, sapevano bene che dovevamo incontrare il Frosinone e ce lo hanno buttato fuori x una cazzata.


asnkvola 02 Settembre 2019 08:32

Ci siamo difesi? Infatti abbiamo finito con tre attaccanti..... Proprio perché non ci siamo difesi abbiamo perso,i tre attaccanti tutta la gara spompano il centrocampo e non ci permettono ne di attaccare e ne di difendere, fate voi.


Amedeo 02 Settembre 2019 08:45

Diamo un nome alle cose , il calciatore ciociaro che ha fatto l' ultimo passaggio era in fuorigioco quindi ci fosse stato il bar il rigore non sarebbe stato concesso , arbitraggio molto discutibile ,a a fine torneo gli episodi contro e a favore in genere si compensano , il problema vero e' che l' Ascoli nel secondo tempo non ha giocato mentre il Frosinone si e ci ha creduto .....
Ora non si puo' condannare un tecnico e una squadra per un tempo sbagliato , le potenzialita' ci sono tutte ma bisogna sbarazzarsi del vivarismo


Davidw 02 Settembre 2019 09:23

Siamo già qui a criticare e sparare sentenze.....Fra un po' sentirò dire qualcuno che il calciomercato è stato ..addirittura scadente.....ma si sa.....ad ascoli la pazienza non esiste.....veniamo da precedenti campionati dove l unico obbiettivo era la..sopravvivenza....basta guardare l precedente gestione societaria.....abbiamo perso x un secondo tempo in apnea.....forse x scarsa brillantezza ma anche xché non giochi da solo..ma esistono gli avversari. .basta guardare i risultati della seconda giornata x capire che è il solito campionato di serie b......tosto lungo imprevedibile e mai scontato......chi vincerà campionato faticherà tanto come chi andrà i playoff e x chi si dovrà salvare anche peggio.....se vi aspettate partite...tennistiche...avete sbagliato sport e campionato......ci sarà da..sputare sangue........e poi a noi nulla verrà perdonato......i campionati personalmente io aspetto una decina di partite x capire quale può essere la nostra...collocazione..x eventuali rush finali aspetto febbraio marzo.......ma noto con stupore che qui c è gente che già sa come va a finire.....quello è scarso quello è di quarta serie.....etc....vi faccio le mie più vive congratulazioni.......io non riesco neanche a programmare la giornata.........comunque io resto FIDUCIOSO nell' operato della società e dello staff.........nonostante ieri....come disse Zanetti sabato scorso c è da migliorare tantissime cose......Buon lavoro mister......f.a.c.


Pippo 02 Settembre 2019 09:37

Quando esprimiamo un giudizio così netto e negativo su un allenatore sottolineando che non siamo la Juventus dovremmo pensarci anche noi appunto:Non siamo la Juventus . Li probabilmente l'allenatore può realmente decidere liberamente chi far giocare qui no. Altrimenti non si spiega la presenza in campo di Ninkovic per 90 minuti. Io spero che qualcuno mi spieghi qual'è la sua utilità. Se poi deve stare in campo perché a Gennaio deve essere venduto allora mi rassegno e paziento. Io vedo Ardemagni dannarsi l'anima per tutto il campo e lui rotolarcisi goffamente. 75 minuti almeno di nulla assoluto. È se ricominciamo con Morganti allora siamo i primi a non fare il salto di qualità.


Atlascaruso 02 Settembre 2019 10:03

X Picenum - vabbè dai allora se ti senti più contento ti posso dire che abbiamo fatto una bella partita. 90 minuti 2 tiri in porta. Zanetti era partito con l’intento di pareggiarla e si vedeva lontano un km ! Ho giocato a calcio , e ieri l’ascoli ha pensato solo a non prenderle accentando tutta la superiorità del Frosinone . Dopo abbiamo trovato quel gol a semplificarci le cose ma il catenaccio non è bastato . Ripeto che la vittoria di Trapani ha illuso molti tifosi, ripeto per me Trapani da serie c . Ciao


Atlascaruso 02 Settembre 2019 10:20

Io ci andrei piano ad inserire l’Ascoli nei playoff. Empoli, Frosinone, Chievo, Perugia, Pescara, Benevento, Crotone, Spezia, Salernitana, e Cronomese attualmente sono superiori all’Ascoli.


Nicola 02 Settembre 2019 11:26

Contro il Trapani abbiamo vinto senza giocare a calcio, gol capolavoro di Scamacca poi loro hanno palleggiato meglio a centrocampo, l'arbitro ci ha aiutato potevamo perdere, poi è arrivata la giocata di Da Cruz in contropiede sotto un nubifragio, non avevamo certamente convinto e meritato di vincere, ieri a Frosinone non abbiamo proprio giocato chiudendoci in difesa nel secondo tempo, la dea bendata ci ha abbandonato e abbiamo perso.


Davidw 02 Settembre 2019 11:43

Guarda Atlas che a calcio ad ascoli non hai giocato solo tu...e neanche puoi salire 8n cattedra sparando sentenze a destra e a manca.....se hai giocato al calcio sai bene che nelvsuddetto sport esistono gli episodi favorevoli o contrari e solo da essi dipendono esclusivamente l esito delle partite...possiamo discutere infinito...fuorigioco sulla punizione e stop.......calcio di punizione x noi.......poi non so cosa sarebbe accaduto....ma restavo all' 80esimo sull' 1 a 0.......ma come.....quando i rigori li procurano noi vedi laverone parliamo di episodi e di stupidaggini dei nostri calciatori quando s8amo noi ad essere truffati..va tutto bene


ascoli è stata durissima 02 Settembre 2019 12:18

A Frosinone si può perdere non è un dramma. La squadra è più forte dell'anno scorso ma dal punto divista del gioco non ho visto un grande miglioramento da Vivrini che a me non dispiaceva. In giro si sentiva troppo entusiasmo, bisogna tornare con i piedi per terra , la B è dura , c'è da rosicchiare punti su ogni campo. Per me col Trapani (squadra più scarsa della B attualmente) c'è andata bene perché all'83' hai segnato su autogoal sotto un nubifragio. Quà c'è andata male con rigore dubbioall'81 ma l'Ascoli il secondo tempo si è solo difeso e questo non va bene. Poi se c'era Da Cruz che si è fatto cacciare comeun pollo contro il Trapani "Swarowsky" Rosseti ,ultimo giocatore di Giaretta rimasto in rosa , non sarebbe entrato. Ricordo bene che l'Ascoli lo scorso anno andava forte, poi rotto Ardemagni ebbe un crollo verticale finché non è rientrato. Quindi la squadra è si forte ma non ha tutti i ricambi all'altezza.


Amedeo 02 Settembre 2019 14:29

Essere tifosi dell' Ascoli non vuol dire che non va' criticato, senza considerare che spendo molto soldi( come la maggior parte dei tifosi)per cui se la squadra non va' là critico eccome , detto questo io credo che ieri sera lo sbaglio di chiudersi in difesa non sia di Zanetti ma dei calciatori che sembra quasi abbiano paura di vincere ( strascichi del vivarismo) comunque guardiamo avanti con ottimismo e forza ascoli


Roby 02 Settembre 2019 18:46

Quando mi accusavate di difendere Vivarini! Quando scrivevo "a Natale già lo rimpiangeremo..."! Quando leggevo entusiasmo alle stelle per Zanetti..... e consideriamo che questo anno è forte davvero la squadra, ma per mister Vivarini non si poteva acquistare giocatori, non c'era il badger...... Beh, ora che fate? Vi lamentate delvostro onnipotente Zanetti?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni