Frosinone-Ascoli 2-1, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

01 Settembre 2019

Frosinone-Ascoli 2-1

L'Ascoli archivia la prima sconfitta stagionale allo stadio "Stirpe" di Frosinone nella seconda giornata del campionato di Serie B. Bianconeri in vantaggio al 27' con un colpo di testa di Troiano, i ciociari pareggiano a dieci minuti dal termine con un'azione molto dubbia. Punizione di Ciano dalla trequarti per Ariaudo che in evidente posizione di offside fa la sponda per Salvi, l'ex Cittadella cade in area dopo un leggero contatto con Brosco e l'arbitro Di Martino assegna il rigore. Dagli undici metri Dionisi non sbaglia, poi nel primo minuto di recupero è Paganini di testa, su perfetto cross di Beghetto, a regalare la vittoria alla squadra di Nesta. Restano tre i punti in classifica del Picchio in vista della prossima gara interna contro il Livorno.




© Riproduzione riservata

Commenti (21)

Atlascaruso 02 Settembre 2019 00:36

Poca roba l’ascoli questa sera... purtroppo ancora non possiamo competere con queste squadre , ci aspetta un campionato di metà classifica . Zanetti deve metterci qualcosa di suo


FeudoPiceno 02 Settembre 2019 02:05

L'Ascoli ha fatto la sua partita, può starci il momento in cui abbiamo subito, ma nel contesto non demeritavamo. Se non ci fossero stati i torti arbitrali, staremmo a commentare un altro risultato, poi si può sempre discutere su quello che dovrebbe migliorare, ma era comunque una partita che giocavamo con una squadra attrezzata. Non voglio stare a piangere, anche perchè tanto è inutile, e nella nostra storia, abbiamo sempre dovuto combattere contro tutto e tutti, sin dai tempi del grorioso presidente RE COSTANTINO, ma è un dato di fatto, che il torto ci è stato fatto. BRUCIA.. brucia tanto dover perdere così. Brucia tornare a casa senza punti, in questa maniera, ma noi siamo una razza dura a morire, e la guerra è appena iniziata, abbiamo perso solo una battaglia. Sempre Forza Picchio ! PIU' CATTIVI DI PRIMA !


Caste300 02 Settembre 2019 06:27

L'errore arbitrale e' evidente. Ma gli ulrimi 20 - 25 minuti andavano gestiti con piu' coraggio...in piu' facciamo gli stessi errori dell'anno scorso...testa bassa e lavorare


Mirko 02 Settembre 2019 06:32

Il Frosinone non è la squadra che si vuole far credere, ha dei buoni giocatori come ciano brighenti paganini trotta e citro ma è la brutta copia della squadra che ha fatto il campionato di serie A, nulla più, è ancora in fase di costruzione anche a detta degli addetti ai lavori, per questo non era uno scoglio insuperabile, anzi dovevamo approfittarne, perché la nostra rosa è completa e di qualità, ma non giochiamo, ansia o a sprazzi di fantasia, non c'è manovra corale, ieri sera abbiamo completamente rinunciato a giocare mantenendo il pallino del gioco, questo è preoccupante, con questa filosofia dei singoli non andiamo lontano. La vittoria non era meritata per quello che si è visto in campo, un pareggio era equo. Ma non possiamo rinunciare completamente a giocare. Zanetti deve dare una sua impronta tattica alla squadra che ieri sera è sembrata quella dello scorso anno.


Abbasso i pesciari 02 Settembre 2019 07:20

Arbitraggio scandaloso ,proprio di parte ,poi per salvare la faccia c'è stata l'espulsione di Brighenti ,comunque non ci tange ,torneremo più forti di prima ,forza Ascoli


FeudoPiceno 02 Settembre 2019 07:29

Quindi anche il Frosinone è poca cosa, avendo perso con il Pordenone.. ALTASCURO, hai dormito troppo poco, vatt a dermì damme retta. Fai venire il latte.. ... ..


Abbasso i pesciari 02 Settembre 2019 08:02

Atlas smettila di dire cavolate ,abbiamo giocato con una squadra più forte di noi ,se l'arbitro non si inventava un rigore su un evidente fuorigioco di Ariaudo ,l'avevamo portata a casa ,perché il Frosinone non avrebbe fatto gol .Se la vogliamo dire completa lo stesso fallo fatto su Cavion il primo tampo da Ariaudo in area ,il teramano ha lasciato correre ,quindi in conclusione Di Martino salva la panchina di Nesta .Comunque nulla è perduto ci rifaremo Forza Ascoli


Massimo 02 Settembre 2019 08:22

L'errore arbitrale è grossolano, ma si deve essere obbiettivi nel valutare la prestazione della squadra, ne contro il trapani ne a Frosinone abbiamo fatto vedere un gioco, la prima partita abbiamo anche rischiato dopo il pareggio del Trapani, la vittoria è arrivata per prodezze isolate di Scamacca e Da Cruz, a Frosinone abbiamo prodotto due colpi di testa su due punizioni e un mezzo tiro in porta, rimaniamo con i piedi ben piantati a terra per evitare di rimane delusi, non abbiamo una squadra tale per pensare di fare un campionato di vertice e l'allenatore non è nulla di eccezionale, teniamoci stretta la cadetteria.


Alex 02 Settembre 2019 09:06

Massimo tu non capisci nulla di calcio


Davidw 02 Settembre 2019 09:34

Mi mancano ora i post di inesilio 75.....e quelli di Paolo 10850 e poi siamo al completo....noto che quando le cose vanno bene scrivono i soliti noti....quando vanno male escono come...funghi.....f.a.c.


Fabio 02 Settembre 2019 09:55

Ninkovic è il nostro fuoriclasse, se deve coprire non è un marziano che riesce pure a fare la differenza con le sue giocate, la verità è che il nostro centrocampo è orfano di di un uomo di quantità come Addae, mentre la difesa è la stessa che ha incassato più di 50 gol lo scorso campionato, con esterni deboli e non adatti alla categoria, ecco spiegato il motivo della tattica rinunciatario, sperare nell'episodio o la giocata degli attaccanti e difendersi con tutto l'organico. Urge una soluzione tattica quando si va in vantaggio, passare al 442


Jo06 02 Settembre 2019 10:13

Le partite si possono vincere anche non giocando al massimo... e perdere x lo stesso motivo con degli episodi... non stiamo facendo un campionato di quarta serie.. e questo necessita di uno strumento che si chiama VAR... aldilà dell'atteggiamento tattico...


Atlascaruso 02 Settembre 2019 10:23

Centrocampo debole , Petrucci non adatto alla serie B. Tesoro doveva prendere Segre e Crimi ma aimè non arriverà nessuno dei due.


Massimo 02 Settembre 2019 11:15

Questo è un forum di discussione democratico signor Alex, lei dica ciò che pensa e rispetti le opinioni altrui, grazie.


Osservatorio nazione 02 Settembre 2019 11:54

NON SI CAPISCE
COME MAI. NON
SI PUÒ USARE
LA ""V A R"".......
MISTERO DEI POTERI
FORTI??????
SONO STUFO DI
QUESTI ERRORI ARBRITALI....
TUTTO ""TRUCCATO""" E
PILOTATO""""FORSE.. MA SIAMO STUFI DI QUESTO.....


Algoritmo 02 Settembre 2019 11:57

Aspettando arrivi presto Var anche in
Serie B metta fine questa demoniaca
dittatura casta arbitri preghiamo amen


Davidw 02 Settembre 2019 12:20

Atlas infatti abbiamo preso padoin e non segre o crimi......credo che il suo curriculum parli chiaro........ma a te che te ne frega basta che polemizzi....f.a.c. Non eri tu quello che voleva brighenti


Alex 02 Settembre 2019 12:32

Atlascaruso cosa stai dicendo,parli sempre a caso come un libro strappato,la prossima sessione di mercato gestiscila te e vediamo cosa combini o meglio chi ci porti


FeudoPiceno 02 Settembre 2019 12:34

Sei solo un TROLL che puzza di pesce. Scrivi cose sempre negative e ridicole, si nota proprio il gusto di voler criticare tutto, anche quando non c'è da criticare. E' evidente.. ma tanto sei soltanto un TROLL.. questo sei Altascaruso. Puoi scrivere ciò che vuoi, ma sempre un TROLL rimani


Giovanni Gennaretti 02 Settembre 2019 12:49

Ad un quarto d'ora dalla fine vincevano, poi l'arbitro ci ha messo del suo xche il Frosinone gode dei favori da retrocessa, non ho mai capito x quale motivo, gli italiani se non fanno i soliti distinguo non sono italiani, dalle altre parti sono tutti uguali e partono tutti alla pari, da noi ci sono i livelli squadre blasonate, squadre di capoluoghi, squadre di provincia, squadrette, ecc. ecc, e qui c'è già una differenza, non voglio entrare in merito di chi va in campo, però se Ninkovic, non porta acqua al mulino a parer mio si toglie, poi Brekl Piccinocchi Chaja, Di Francesco, contro Petrucci, Ninkovic, Scamaccia, non si poteva intervenire x cambiare gioco, a me fa incazxare che già alla seconda partita esistono i punti fermi e le riserve, quest'anno non mi pare ci sia tanta differenza tra gli uni e gli altri, ma c'è chi gode di essere titolare inamovibile, chi si risparmia x la nazionale, chi x l'esperienza, se sono stati trattenuti alcuni giovani è ovviamente x farli giocare, se si alterna, Scamaccia con Di francesco , non è una bestemmia, se invece si aspetta di lanciarli sti giovani aspettando l'incontro con il Canicattì, stiamo freschi, la mentalità si acquista facendo ruotare tutti, Frosinone o no tutti devono sentirsi pronti, da noi i giovani sono razze protette dal WWF, a trent'anni vengono presi in considerazione, e noi ne siamo pieni, nei campionati esteri non è così, godono della loro freschezza atletica e acquistano carattere, mi aspettavo qualcosa del genere da Vivarini, e spero che se ne ravveda Zanetti, altrimenti si stara' eternamente a dire e rimugugnare le stesse cose, e probabilmente avendo riscontrato anche ora la mancanza di personalita, nel non mantenere il risultato, è questa non crescita e la paura di lanciare chiunque sia in grado di metterci la faccia. Basta con queste protezioni, siamo agli inizi, bisogna provare a metà campionato già si pensa a mettere il fieno in cascina.


settembre nero 02 Settembre 2019 22:35

Concordo con l'analisi di Gennaretti, è un pò il vizio di tutti gli allenatori, Zanetti compreso, che pure aveva dichiarato in precampionato di contare su 24 titolari, e invece, nei fatti, si sta intestardendo sul solito centrocampo, che a mio parere non sembra più forte dell'anno scorso con l'inserimento di Petrucci e Gerbo al posto di Addae e Frattesi, la difesa è più o meno la stessa, l'attacco ha più soluzioni, spero che Zanetti faccia ruotare di più i giocatori a disposizione, sul 2 tempo di Frosinone, con quasi tre attaccanti in campo, non siamo mai stati pericolosi, e abbiamo subito sempre l'iniziativa dei ciociari e poi alla fine ci sta anche l'errore dell'arbitro sull'ennesimo cros in area, tanto valeva nel 2 tempo togliere un attaccante e inserire un centrocampista per dare più equilibrio alla squadra, insomma ho notato in Zanetti lo stesso atteggiamento di Vivarini dell'anno scorso, e questo mi ha profondamente deluso.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni