Frosinone-Ascoli 2-1, Zanetti: “Non meritavamo di perdere. Fuorigioco sul rigore? E' evidente...”

Redazione Picenotime

01 Settembre 2019

Paolo Zanetti

L'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti ha parlato nella zona mista dello stadio "Stirpe" dopo la sconfitta per 2-1 contro il Frosinone nella seconda giornata del campionato di Serie B. 

L'episodio arbitrale dal quale scaturisce il rigore a favore del Frosinone è evidente, non c'è neanche molto da commentare. Era una situazione abbastanza semplice da una palla da fermo - ha dichiarato Zanetti -. Ho rivisto le immagini ed il guardalinee era assolutamente in linea, era abbastanza facile segnalare l'offside. Non mi va però di venir qua e trovare alibi sull'arbitro, noi abbiamo fatto la nostra partita, ordinata ed attenta, tutto cuore. Abbiamo avuto le nostre occasioni, anche se poche. Incontravamo una squadra che è scesa dalla Serie A ed oggi per alcuni tratti della partita ha dimostrato la sua pericolosità. Peccato, meritavamo qualcosina in più rispetto alla sconfitta. Mi aspettavo un Frosinone arrabbiato ed arrembante dopo il ko con il Pordenone, i miei ragazzi hanno fatto ciò che ho chiesto loro da un punto di vista tattico, potevamo fare sicuramente qualcosina di meglio con la palla, è evidente, sapevo comunque la forza della squadra che avevamo di fronte. Davvero un peccato perchè fino ad un quarto d'ora dalla fine la stavamo vincendo questa partita”.

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA ZANETTI IN ZONA MISTA POST GARA

Ecco quanto aggiunto poi da Zanetti in sala stampa: "Sull’episodio arbitrale c’è poco da dire perché era semplice da vedere quel fuorigioco. Per quanto riguarda la partita noi abbiamo fatto la nostra gara tutto cuore andando in vantaggio e provando a difendere. Avevamo davanti una squadra che arriva dalla serie A che mette in area tanti palloni e alla fine abbiamo subito. Ripartiamo dallo spirito e da quello che ho visto perché in tanti si sono sacrificati. Ho visto Ninkovic rincorrere gli avversari. Tornare a casa con 0 punti é una punizione troppo grande. Il Frosinone é una squadra forte che punta a vincere il campionato, non mi sembra giusto confrontare i singoli. Non ci siamo abbassati per volontà ma perché sono stati bravi gli avversari. Torniamo a casa con una sconfitta ma senza perdere la fiducia in noi stessi e senza perdere le nostre consapevolezze. Restiamo una squadra che vuole provare ad ambire per posti importanti. Volevo mettere Chajia per spaccare la partita ma Laverone ha avuto i crampi e dunque non ho potuto fare un certo tipo di scelte. Al di lá di questo potevamo fare qualcosa in più. A volte abbiamo paura di perdere e non va bene. Troppo timore? Si, potevamo fare meglio con la palla. Senza palla abbiamo fatto settanta minuti importanti e non potevamo fare altrimenti. Con la palla siamo stati poco lucidi, abbiamo speso troppo e alla fine la differenza l’ha fatta la qualità”.


© Riproduzione riservata

Commenti (18)

Mirko 01 Settembre 2019 23:47

Certo che se si pensa di difendere il risultato per un intero tempo chiudendosi in difesa prima o poi il goal lo prendi a prescindere dagli errori arbitrali.... P. S. Telecronisti dazon vergognosi e non è la prima volta anche su questo la società dovrebbe farsi sentire


Davidw 01 Settembre 2019 23:50

Qua se non ci si dà una regolata con gli arbitri e guardalinee non si và da nessuna parte....i primi cenni li abbiamo avuti già sabato scorso con la ridicola espulsione di da cruz.....due gg di squalifica mentre a scognamillo una.....poi la partita di stasera che ha dimostrato ancora una volta che non risultano simpatici ai piani alti.....si fanno sforzi e sacrifici da parte dei tifosi da parte della società nello allestire una rosa degna della nostra storia...ma c è sempre qualcuno che ti mette i bastoni fra le ruote.....mi auguro che non sia come lo scorso anno dove è vero abbiamo dei demeriti nostri ma possiamo dire tranquillamente che ce ne hanno fatte di cotte e di crude....come ha detto giustamente il dg lovato...f.a.c.


Hic Sunt Leones 01 Settembre 2019 23:53

Sintesi delle prime due partite:
con il Trapani meritavamo il pareggio , con il Frosinone meritavamo il pareggio totale punti 2. Siamo a 3 quindi bene così e adesso con i rinforzi stiamo a vedere se cambiano le cose. Piena fiducia a tutti, uniti e sempre forza Ascoli!


Alessandro 01 Settembre 2019 23:56

Mister non abbiamo giocato a calcio la seconda frazione siamo stati inesistenti eppure hai giocatori forti fai mea culpa e pensate a lavorare


Lorenzo 02 Settembre 2019 00:00

Sconfitta meritata abbiamo smesso di giocare dopo il vantaggio


MIMMO 02 Settembre 2019 00:01

Oggi era la tua prima prova in una partita vera fuori casa e onestamente mi hai ampiamente deluso. Hai affrontato una squadra che ha dimostrato di non essere irresistibile e hai giustamente perso con il non gioco senza farci mai vedere un’azione degna delle ambizioni di questa squadra e senza andare a cercare giustificazioni. Se questa è la tua filosofia del calcio penso che insieme faremo poca strada.


Gigi 02 Settembre 2019 00:06

In 95 minuti abbiamo prodotto due punizioni di Ninkovic in avanti, partita di contenimento quasi catenaccio il secondo tempo, questa è la mentalità vincente?
Zanetti a calcio vince chi ci crede e il Frosinone ha cercato il successo più di noi.


FeudoPiceno 02 Settembre 2019 00:09

Grande Mister, TE VOGGHIE BBE
Non voglio attaccarmi nemmeno io al rigore inesistente e al fuorigioco, anche se è un dato di fatto. Brucia perdere così, meritavamo un risultato positivo. Sempre Forza Picchio, ora più arrabbiati di prima ! Forza mister e squadra, siamo tutti con voi !


Marco 02 Settembre 2019 00:11

Se giochiamo così becchiamo anche contro il Livorno al Del Duca


Paolo65 02 Settembre 2019 00:27

Il mister ha visto un altra partita, capita se ti prendono a pallonate per 45 minuti.


Francesco 02 Settembre 2019 00:28

Bisogna essere obbiettivi anche contro il trapani non meritavamo di vincere, oggi la squadra ha Co fermato che non abbiamo sistema di gioco, cerchiamo di segnare con qualche sprazzo degli attaccanti e senza da Cruz siamo poca cosa
A venti minuti dalla fine ho spento la TV per l'agitazione era inevitabile che ci facevano gol dopo il vantaggio non abbiamo più giocato uno scandalo


JOE RICCI HAMILTON CANADA 02 Settembre 2019 00:41

ESPERIENZA CONTA IN SERIE B. SPERIAMO BENE
FORZA ASCOLI!!!!


bebo 02 Settembre 2019 00:43

Manca il coraggio. La squadra non mi è piaciuta, si poteva e si doveva fare molto di più. Il secondo tempo abbiamo lasciato il pallino in mano agli avversari senza mai provare a ripartire, senza un contropiede, e abbiamo pagato dazio. Serva da lezione. Stessi difetti dell'anno passato, si va in vantaggio e poi si perde. A un certo punto si doveva provare il 4-3-3 con due ali veloci rinunciando al serbo che non marca. L'allenatore deve avere coraggio a osare. Usciamo dalla gara ridimensionati.


David 02 Settembre 2019 00:49

Siamo punto a capo, Maresca, Cosmi, Vivarini Zanetti, andiamo in vantaggio poi catenaccio, ci esaltiamo perché arriva un giocatore a fine carriera come Padoin, come accadde per Antonini, ma non giochiamo a calcio, sbrighiamoci a fare i punti per la salvezza altro che play off


Alex 02 Settembre 2019 08:11

Ce lo sapevo che criticatavate Zanetti alla prima sconfitta,tutti allenatori,ds,e dg tipo Atlascaruso,Marco ecc....
Voi di calcio non capite nulla e non dovete neanche venire allo stadio perche sapete solo attaccare la squadra


L'ex dura lex 02 Settembre 2019 08:41

Caro mister Rosetti è improponibile non è pronto per un campionato di alto livello. Non capisco perché non è entrato CHAJIA che a mio parere è in grande forma.Per me l arbitro ha diretto bene poi se in collaboratore non segnala un fuori gioco,sempre da verificare, non può fare altro che assegnare il rigore purtroppo netto cmq 3 punti regalati come on ns 2 tempo. FAC il campionato non è finito oggi!!!!


MIMMO 02 Settembre 2019 10:54

Caro ALEX, hai ragione che criticare è facile. Vorrei aggiungere che perdere a Frosinone ci poteva anche stare però la cosa deludente è stata l’impostazione della partita. Se questo è il modo di giocare di Zanetti dobbiamo essere veramente preoccupati. Sabato scorso contro il Trapani la partita l’hanno fatta loro nonostante abbiamo vinto. Tu cosa hai visto di positivo ieri sera?


paul 02 Settembre 2019 11:06

Ecco cosa significa non avere a disposizione un giocatore rapido in contropiede come Da Cruz. Dipendesse da me non gli darei lo stipendio fino a Natale.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni