Frosinone-Ascoli 2-1, la voce di Zanetti in zona mista post gara

Redazione Picenotime

01 Settembre 2019

Paolo Zanetti

Vi proponiamo le dichiarazioni dell'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti nella zona mista dello stadio "Stirpe" al termine del match perso 2-1 contro il Frosinone nella seconda giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (18)

Il nulla 02 Settembre 2019 02:22

Ma quale cuore , Ma quale gioco . Solite scuse solite figure , solite persone senza grinta ....solita cappella rimediata !


Bebo 02 Settembre 2019 08:43

Aspettiamo fiduciosi il cambio di mentalità ... GRAZIE!


Alex 02 Settembre 2019 09:16

Il nulla non capisci nulla,l' hai vista la partita?


Pippo 02 Settembre 2019 09:39

Mister devi solo togliere dal campo Ninkovic


ermanno 02 Settembre 2019 10:50

Dai mister, lascia stare i gufi, vinciamo col Livorno e torniamo a volare


LOLLO57 02 Settembre 2019 10:56

Siamo alla seconda di campionato, Potevamo pareggiare ed addirittura vincere. Quindi da questo punto di vista va bene. Tuttavia la prestazione è stata deludente dal punto di vista del gioco. Pensavo che Zanetti nell'intervista si sarebbe lamentato della mantalità catenacciara della squadra. Del fatto che bisogna lavorare sul gioco (incapaci di fare 3 passaggi di fila) (incapaci di costruire una ripartenza degna di questo nome) (incapaci di creare pericoli seri se non sui calci piazzati). Invece questo ha lasciato intendere che la squadra ha fatto quello che lui aveva chiesto. Anche il commentatore di Dazn si è scandalizzato nel vedere un catenaccio stile anni 60 degno della grande Inter di Herrera. Qui non è questione di giocatori. Zanetti deve lavorare sul gioco. Nonc'è un'idea di gioco, non c'è uno schema interessante. Così non andiamo da nessuna parte chiunque vada in campo. Se non hai gioco, non crei occasioni e non segni, non vai da nessuna parte. Soprattutto se punti ad obbiettivi di alta classifica. Tutti mi dicono che Zanetti è bravo e non ho motivo di dubitarne. E' ora di dimostrarlo.


MIMMO 02 Settembre 2019 10:59

Spero che il catenaccio ed il non gioco di ieri sera sia solo una parentesi. Ti ricordo che Trapattoni allenava il secolo scorso. Ieri sera contro una squadra più in forma si rischiava la goleada.


Atlascaruso 02 Settembre 2019 11:03

Zanetti non si può parlare di episodi arbitrali quando per 90 minuti hai costretto la squadra a difendersi. Il Frosinone è forte lo sapevamo tutti ma la mentalità che ha avuto il Pordenone noi neanche la metà! E abbiamo perso. Alla squadra bisogna inculcare un altra mentalità no già partire pensando di difendersi e basta. Vivarini 2 ???


Atlascaruso 02 Settembre 2019 11:05

Forse dobbiamo ritornare con i piedi ben piantati a terra e pensare di giocare tutte le partite con il coltello tra i denti. Zanetti paga l’inesperienza di non aver mai allenato in B. Ninkovic se gioca così out.


LOLLO57 02 Settembre 2019 12:01

Soprattutto quando vai a giocare contro squadre forti, fuori casa, se non gli metti paura con ripartenze pericolose, se non sei in grado di ripartire ache solo per alleggerire, prima o poi il gol lo prendi e perdi le partite. Ha detto bene Pucino, quando arrivano decine di cross e ti martellano ci sta che prima o poi il gol arriva.


FRANK 02 Settembre 2019 12:41

Mister ancora con Ninkovic. Chajia dalle tue parole giocatore che spezza le partite manco lo fai entrare il serbo lento e macchinoso solo qualche apertura. Il trequartista ti deve dare fantasia fare l'ultimo passaggio tenere la palla nei momenti di difficolta' pero' sa cosa quando? Partita da vivarini 2


asnkvola 02 Settembre 2019 12:41

Inutile parlare mister ,prima devi capire che con tre punte 90 minuti il centrocampo crepa e va in sofferenza,dopo uno ora devi iniziare a tirare fuori Ninkovic e poi Scamacca e non Ardemagni che ancora correva e lottava,dopo ci stanno tutte le scuse,era fuorigioco però Brosco che intervento ha fatto? Da uno della sua esperienza fare un rigore del genere lascia basiti,il giocatore era spalle alla porta,poi ha gennaio Andreoni e Laverone andrebbero sostituiti con un terzino degno di questo nome.


Il nulla 02 Settembre 2019 12:59

Sig.Alex, forse sono stato pesante , ma io il gioco di squadra non lo vedo , vedo il grande sacrificio di Ardemagni ma non vedo un'idea di gioco , se punti ad obbiettivi di alta classifica, come dicono tutti , servono i fatti , poi come sempre ci sono gli arbitri non di categoria, ma sara'un problema di tutte le squadre durante l'anno . Attualmente I fatti dicono squadra in difficolta' contro il Trapani che ha perso la 2a in casa, ieri catenaccio nessuna ripartenza degna di nota e diverse super parate di Lanni. Tutti dicono che Zanetti e' un vincente , di carattere ,che gioca sempre per vincere , e' anche vero che siamo solo all'inizio ma dato che non ha ancora dimostrato niente, solo belle parole, non vorrei che siamo di fronte per l'ennesima volta a mister osannati come Vivarini Panchina d’oro 2015 – Petrone premiato con la Panchina d'Argento a Coverciano, Pane Alessandro premio Panchina d'argento etc...che poi hanno dimostrato il reale valore sul campo (posso avere questo dubbio o e' reato?)
Spero ovviamente di essere smentito dai risultati .Io la vedo cosi' , non offendo nessuno e non gufo, ma non posso dire bravo a qualcuno dopo brutte prestazioni o sperare sempre nelle Punizioni di Ninkovic attualmente non al meglio . Solo Ascoli


Roby di ascoli 02 Settembre 2019 13:16

Il nulla non mettere zizzania vai a vedere la Samba M...a !


Simone 02 Settembre 2019 13:27

Secondo me il mister deve tornare a giocare come faceva lo scorso anno senza farsi condizionare dai nomi e da nessuno ha i giocatori per fare come vuole il modulo con il trequartista dietro le punte ha rovinato vivarini e rovinerà Zanetti la squadra non gioca e deve sperare nelle invenzioni dei singoli


Ver sacrum 02 Settembre 2019 14:40

Bravo mister, analisi condivisibile! Spiace per l'esito ma le beffe nel calcio esistono. Se dimostrerai di imparare dalle ingenuità, la tua sarà un'ottima annata.


Per sempre Ascoli 02 Settembre 2019 20:01

Dobbiamo tener conto che si giocava contro il Frosinone che ha fior fiori di giocatori e per di più si giocava fuori casa.
Sicuramente essere passati in vantaggio, mentalmente, ha portato i giocatori a chiudersi per portare a casa il risultato.
Probabilmente con DaCruz in campo si sarebbero sfruttate le sue ripartenze e, forse, il risultato sarebbe stato diverso
Sicuramente servono rinforzi in difesa dove, per il gioco del mister, servono difensori veloci, forti di testa e che sanno giocare sull'anticipo.
Comunque diamo tempo al mister per far assimilare i suoi schemi e, probabilmente, a breve le cose andranno meglio.


Luce 04 Settembre 2019 21:12

Bielle è bielle... mo' sogna vede' se è pure brave!!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni