Ascoli Calcio, Primavera sconfitta 4-3 dal Lecce al termine di una partita incredibile

Redazione Picenotime

21 Settembre 2019

Arriva la prima sconfitta per l'Ascoli di Abascal nella seconda giornata del campionato Primavera 2. I bianconeri, sotto lo sguardo attento del presidente Tosti e dell'azionista Ciccoianni, sono stati sconfitti per 4-3 dal Lecce di mister Siviglia al Picchio Village al termine di un match incredibile. Primo tempo equilibrato, con il portoghese Matos molto vivace tra i padroni di casa e gli ospiti che riescono a sbloccare il risultato al 42' con un tocco in mischia di Rimoli. Ad inizio ripresa veemente uno-due dei salentini che vanno a segno prima con Oltremarini al termine di una bell'azione corale e subito dopo con un tiro da fuori di Rimoli (doppietta per uno dei migliori in campo). L'Ascoli non demorde ed accorcia le distanze con un calcio di rigore realizzato dal solito Matos (concesso dall'arbitro Petrella per intervento falloso di Tsonev su Colistra). Spingono ancora i bianconeri ed il difensore centrale Alessandretti sigla il 2-3 con un bel colpo di testa. Il Lecce fatica a contenere il ritorno dell'Ascoli ed al minuto 87 il direttore di gara fischia un altro penalty, stavolta per un intervento falloso in area su Meo: dal dischetto va sempre Matos che batte Petrarca e completa la rimonta (quarto centro in campionato per il talento portoghese classe 2000). Sembra dove finire in parità ma al 90' Maselli realizza il gol del definitivo 4-3 per i giallorossi sfruttando un'ingenuità difensiva dei padroni di casa (pugliesi che chiudono in 10 per il doppio giallo nel finale ai danni del neoentrato Ortisi). Ora per i bianconeri, che restano fermi a quota 3 punti in classifica, due impegni interni: Mercoledì 25 Settembre contro il Venezia per la Coppa Italia Primavera e nel prossimo weekend, sempre al Picchio Village, sfida alla Juve Stabia nella terza giornata di campionato. 


TABELLINO

ASCOLI-LECCE 3-4

ASCOLI (4-3-3): Zizzania; Pulsoni, Alessandretti, Alagna, Maurizii; Meo, Scorza, Colistra (79' Markovic); D'Agostino, Pozzessere (49' Intinacelli), Matos. A disposizione: Mariani, Lenoci, Franzolini, Olivi, Riccardi, Campoli, Felicetti, D'Ambrosio. Allenatore: Abascal

LECCE: Petrarca, Pieno, Radicchio (78' Quarta), Maselli, Monterisi, Mele, Tsonev (78' Savino), Laraspata, Oltremarini (69' Ortisi), Palumbo (69' Gallo), Rimoli (60' Sergio). A disposizione: Cirenei, Morleo, Giglio, Calabrese. Allenatore: Siviglia

Arbitro: Petrella di Viterbo

Reti: 42' Rimoli, 48' Oltremarini, 49' Rimoli, 61' rig. Matos, 67' Alessandretti, 87' rig. Matos, 90' Maselli

Espulso: 92' Ortisi per doppia ammonizioni



CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ASCOLI-LECCE 3-4


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni