Juve Stabia-Ascoli 1-5, il Picchio espugna lo stadio ''Menti''. Fenomenali Da Cruz e Leali

Redazione Picenotime

21 Settembre 2019

Ascoli di scena allo stadio "Menti" di Castellammare contro la Juve Stabia nella quarta giornata d'andata del campionato di Serie B. Marchigiani reduci dalla vittoria interna per 2-0 contro il Livorno, i campani invece hanno pareggiato 0-0 nell'ultimo turno a Perugia.

Zanetti conferma il modulo 4-3-2-1 con Leali in porta al posto di un Lanni che non ha recuperato del tutto dal fastidio all'adduttore. In difesa Pucino, Brosco (oggi capitano), Gravillon e Padoin (vice capitano). A centrocampo spazio a Cavion, Petrucci e Piccinocchi con Ninkovic e Chajia a sostegno dell'unico centravanti Da Cruz (parte dalla panchina Ardemagni). Caserta risponde con un 4-3-3 con Branduani tra i pali e la retroguardia formata da Vitiello (capitano), Tonucci, Troest e Germoni. Linea mediana con Di Gennaro, Calò e Carlini in panchina l'ex Addae), tridente offensivo con Canotto, Cissè ed Elia. Presente in tribuna al "Menti" anche il patron Pulcinelli (al suo fianco Di Resta, direttore generale dell'azienda sponsor di maglia Moretti Design), sono quasi 200 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti. 


Dopo 60 secondi iniziativa di Cavion sulla destra, tiro-cross dal fondo respinto con i pugni da Branduani. Al 3' Juve Stabia pericolosa: Elia premia l'inserimento in area di Canotto, tiro di prima intenzione parato a terra con la mano sinistra da un attento Leali. Al 6' ancora un ispirato Canotto supera in dribbling due avversari al limite e poi scaglia un destro potente di poco sopra la traversa. L'Ascoli si affaccia in avanti: corner di Ninkovic dalla destra, stacca bene Brosco ma di testa non trova lo specchio della porta. Al quarto d'ora bella combinazione dell'Ascoli sulla destra con Cavion e Da Cruz, finta e assist dell'olandese per l'arrivo di Petrucci, destro strozzato che termina out. Al 17' Vespe ad un passo dal vantaggio: cross di Germoni dalla sinistra, palla a Canotto che spara verso la porta, respinge d'istinto Leali, ancora l'attaccante gialloblù conclude a rete colpendo il palo dopo una leggera deviazione dell'estremo difensore bianconero. Subito dopo ammonito Gravillon per un fallo reiterato sulla fascia ai danni di un vivacissimo Canotto. A metà del primo tempo ancora strepitoso Leali: piazzato di Calò dalla destra, incornata di Tonucci parata alla grande dall'ex Perugia, prova il tap-in ravvicinato Vitiello, abbassa nuovamente la saracinesca il portiere bianconero. Fa molto caldo al "Menti", con i ragazzi di Caserta che continuano a spingere. Al 31' bellissimo lob in verticale di Di Gennaro per Cissè, destro al volo in area che finisce altissimo. Al 35' tentativo di Ninkovic con il piede preferito dalla lunetta, Branduani si oppone in qualche modo e poi spazza via Troest. Al 38' Juve Stabia ancora ad un passo dal gol: azione personale di Cissè che arriva in area troppo facilmente, tiro-cross basso toccato sulla traversa involontariamente da Padoin e poi Leali riesce a far sua la sfera. Nel finale di prima frazione interessante imbucata di Chajia per l'inserimento di Piccinocchi, destro rasoterra dell'ex Lugano deviato in corner da Branduani. 

Ad inizio ripresa l'Ascoli va subito in gol: Da Cruz si invola sulla destra dopo un lancio di Ninkovic in profondità, entra in area e con un diagonale preciso batte Branduani sul palo più lontano. La Juve Stabia torna subito in attacco, colpo di testa di Tonucci su angolo dalla destra, pallone out non di molto. Al 51' esce un Petrucci non al top, al suo posto Gerbo con Piccinocchi che diventa regista. Problemi muscolari per Tonucci, entra il brasiliano Mezavilla. Al 55' l'Ascoli raddoppia: assist in verticale di Piccinocchi ancora per Da Cruz che brucia sullo scatto Mezavilla ed una volta entrato in area, con il destro, fa passare il pallone sotto le gambe di Branduani (terzo centro in campionato per l'olandese, quarto compresa la Coppa Italia). Insiste l'Ascoli, tentativo interessante dai 20 metri di Ninkovic che centra il legno alla destra del portiere gialloblù. Al 59' Caserta si gioca tutte le sostituzioni inserendo Forte e Calvano per Canotto e Di Gennaro. Al 61' i padroni di casa accorciano le distanze con una spettacolare rovesciata in area di Cissè dopo un colpo di testa a campanile di Gerbo (secondo centro in campionato per il centravanti giallobù). Continua a premere la squadra di Caserta, va in gol di testa Vitiello su sponda di Mezavilla ma Marinelli annulla per un'evidente posizione di fuorigioco. Al 65' il neo entrato Forte colpisce il palo esterno con un tocco di prima intenzione in area su cross dalla sinistra di Germoni. Zanetti rinforza la linea mediana con l'esperienza di Troiano per Piccinocchi (autore di una buona prestazione). Non c'è un attimo di tregua, al 68' bolide col destro da oltre 25 metri di Gerbo, Branduani in tuffo si rifugia in corner. Sul fronte opposto controllo e tiro dalla distanza di un ispirato Cissè, palla che termina a lato. Al 79' l'Ascoli si porta sul 3-1 con il primo gol in Serie B di Chajia, che dopo una serie di finte supera un Branduani non irreprensibile con un destro rasoterra sul primo palo. Entra Ardemagni proprio al posto del 21enne talento belga e l'arbitro Marinelli assegna un rigore ai bianconeri per netto fallo in area di Germoni su Ninkovic: dal dischetto va Ardemagni che realizza la sua prima rete in campionato (seconda stagionale compresa la Coppa Italia). Nel finale c'è gloria anche per Pucino che beffa Branduani con una perfetta punizione dalla distanza con il destro che si infila all'incrocio dei pali. Nel recupero perde la testa Calvano che si fa cacciare per proteste da Marinelli dopo aver accusato un'ammonizione per fallo a centrocampo. Finisce con la terza vittoria in campionato dell'Ascoli (la prima in trasferta), diventano 9 i punti in classifica dei bianconeri in vista del turno infrasettimanale al "Del Duca" contro lo Spezia.  



TABELLINO E PAGELLE
JUVE STABIA-ASCOLI 1-5

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 5; Vitiello 6, Tonucci 6 (53' Mezavilla 5), Troest 5, Germoni 5.5; Di Gennaro 6 (59' Calvano 5), Calò 5.5, Carlini 6; Canotto 6 (59' Forte 6), Cissè 6.5, Elia 6. A disposizione: Russo, Ricci, Addae, Izco, Vicente, Bifulco, Del Sole, Melara, Rossi. Allenatore: Caserta 5.5

ASCOLI (4-3-2-1): Leali 8; Pucino 6.5, Brosco 6.5, Gravillon 5.5, Padoin 6; Cavion 6, Petrucci 5.5 (51' Gerbo 6), Piccinocchi 6.5 (66' Troiano 6.5); Ninkovic 6.5, Chajia 7 (80' Ardemagni 6.5); Da Cruz 8. A disposizione: Lanni, Novi, Laverone, Andreoni, Valentini, D'Elia, Rosseti. Allenatore: Zanetti 7.5

Arbitro: Marinelli di Tivoli 5.5

Reti: 47' Da Cruz, 55' Da Cruz, 61' Cissè, 79' Chajia, 82' rig. Ardemagni, 89' Pucino

Espulso: 92' Calvano


© Riproduzione riservata

Commenti (58)

WALL_E 21 Settembre 2019 17:01

Ma che combinate? Un primo tempo da paura, un secondo tempo da urlo


Fullibro 21 Settembre 2019 17:04

Bravi e fortunati


RENATO PSG 21 Settembre 2019 17:05

Abbiamo sofferto nel primo tempo.ma nel secondo tempo non c'e stata partita a parte il loro gol.abbiamo dominato.abbiamo dei ottimi giocatori ma soprattutto un grande mister.anche stavolta nell'intervallo quando la squadra non aveva girato si e'fatto sentire.io un 5 a 1 fuori casa non me l'ho ricordo, mi ricordo un 4 a 0 a Como ed un 4 a 1 a Taranto.Forza picchio


Mario69 21 Settembre 2019 17:06

auaaaa cavoli c svegghia c è pgghiat li vespe, auaaaaa


Manbioli 21 Settembre 2019 17:06

Regalato il primo tempo agli avversari con la scelta di un centrocampo impresentabile.......fortuna ha voluto che abbiamo un secondo portiere fenomenale altrimenti staremmo a raccontare un'altra partita.
Con Gerbo e Troiano un altra cosa.
Fenomenale da cruz può vincere da solo le partite come è capitato oggi facendo virare a nostro favore la partita.
Gravillon è meglio di Valentini ? Non so.....da rivedere, come pure il mister che speriamo cresca in fretta


Abbasso i pesciari 21 Settembre 2019 17:06

È come pensavo io con l'arbitro imparziale le vinciamo tutte .Le altre pedine sono al punto giusto


Amedeo 21 Settembre 2019 17:10

E' probabilmente l'anno dell'Ascoli , se perche' se il primo tempo finiva 4-1per loro non ci sarebbe stato nulla da dire , il secondo tempo gli stabiesi probabilmente credevano che da Cruz fosse uscito e gol ( bellissimo di cisse') , poi un monologo bianconero , con la punizione capolavoro di pucino ( a vederne in A di queste punizioni).....chiudo questo mio commento con i 4 miracoli di leali ( superlativo) .....partita finita ora avanti con lo Spezia per continuare a sognare


Fra61 21 Settembre 2019 17:11

Partita di grande tattica
Primo tempo di difficile contenimento ma
Grandioso secondo tempo
Frantumati e strapazzati gli avversari.
Che meravigliaaa..non svegliatemi
Forse stiama solo sognandooo


Obiettivo 21 Settembre 2019 17:17

Manbioli
Pure su un 5 a 1 fuori casa c'ha da redi?
Forse hai sbagliato canale.


Binno 21 Settembre 2019 17:18

Ascoli da sogno... incassa i colpi dell avversario nel primo tempo teniamo il risultato mentalmente anche complice la fortuna... il secondo tempo usciamo fuori alla grande...avanti cosi ! Sempre con Umiltà ...ma quest anno grande fiducia nei nostri mezzi


LORENZO CAPRO' 21 Settembre 2019 17:23

ABBIAMO SOFFERTO IL SINTETICO CON ERBA PIÙ ALTA, LORO HANNO STUDIATO BENISSIMO LA PARTITA PRESSANDOCI ALTI PER LIMITARE IL NOSTRO GIRO PALLA CHE CON QUEL SINTETICO FACEVAMO FATICA, PERÒ ERO SICURO CHE NEL SECONDO TEMPO SAREMMO USCITI FUORI PERCHÉ LORO NON POTEVANO PIÙ PRESSARE... E LA NOSTRA GRANDE QUALITÀ DOVEVA PER FORZA USCIRE FUORI. COMPLIMENTI A TESORO HA PORTATO TANTISSIMI CALCIATORI FORTI, SU TUTTI LEALI, CHAJIA E DA CRUZ. SIAMO UNO SQUADRONE!!!


Nico 21 Settembre 2019 17:23

martedi tre pere allo Spezia e il piccio spicca il volo verso la vetta, nessuno ci fermerà torneremo in serie A!!!!


Manbioli 21 Settembre 2019 17:23

Obiettivo
Si capisce che sei tifoso e che ci capisci poco di calcio perché altrimenti non avresti scritto quello che hai scritto. In ogni caso invece di criticare gli altri, di la tua, se ce l'hai una tua da dire


Zac28 21 Settembre 2019 17:24

Tatticamente ed atleticamente nettamente superiori, sul 4-1 ancora correvamo loro invece si sono seduti, io un 5-1 fuori casa me lo ricordo e come, a frosinone, doppietta di Tentoni se non erro.


Paolo65 21 Settembre 2019 17:27

Manbioli, Sarebbe ora di cambiare allenatore.
Leali e Da Cruz strepitosi, primo tempo di sacrificio nel secondo li hanno schiantati.
Buon ritorno ai 188 in trasferta.


alessandro 21 Settembre 2019 17:29

ascoli rullo compressore dopo la prtita di cremona saremo in testa e torneremo a cantare largo pista arriva la capolista
serie a serie a serie a serie a


Lillo58 21 Settembre 2019 17:31

Speriamo di vincere la prossima 10 a 0 così Manbioli FORSE non avrà critiche da fare


Axel 21 Settembre 2019 17:36

Qualità dei nostri giocatori alla fine di è fatta sentire. Primo tempo inspiegabile. Comunque siamo da play off inutile nascondersi. È bastato darsi un'aggiustata nell'intervallo e segnare 5 goal nella ripresa. E non è poco.


massimo 21 Settembre 2019 17:36

grazie patron pulcinelli per farci vivere questo grandissimo sogno
martedi ci vuole un coro di tutto lo stadio per il patron grazie grazie grazie patron pulcinelli ci riporterai in serie A come costantino Rozzi e ti facciamo una statua a piazza del popolo


Axel 21 Settembre 2019 17:37

Qualità dei nostri giocatori alla fine di è fatta sentire. Primo tempo inspiegabile. Comunque siamo da play off inutile nascondersi. È bastato darsi un'aggiustata nell'intervallo e segnare 5 goal nella ripresa. E non è poco.


marco 21 Settembre 2019 17:39

caprò lo dice da tempo che abbiamo una società forte che ci porta in serie a non si sbagliava il nostro amico caprò con questa squadra si può sognare ad occhi aperti


Mario 21 Settembre 2019 17:41

Alcune domande ai tifosi ascolani che spero ripondono sinceramente
il primo tempo come doveva finire?
l'ascoli meritava di vincere 5-1?
buon campionato ai tifosi ascolani


Luciano 21 Settembre 2019 17:42

Non sono un tecnico e perciò mi limito a fare delle semplici considerazioni, l'Ascoli ha i due migliori portieri della serie B e non è un caso che sia sabato scorso che oggi abbiano salvato il risultato, poi in avanti abbiamo solo l'imbarazzo della scelta, infine dopo tanti anni c'è anche chi sa tirare le punizioni. Fortuna? Forse il gol della Juve Stabia, oppure quello del Frosinone! X il resto penso che quando la difesa avrà perfezionato certi meccanismi, non ci sarà trippa x gatti x nessuno!!!


RINASCIMENTO ASCOLANO 21 Settembre 2019 17:48

Mi spiace leggere i commenti di un paio di “utenti” ke dovrebbero tifare “ Real Madrid”. “.......se il primo tempo finiva....” se è li paese de li co.......!!!!!! Le partite sono composte da due tempi e ricordo che al termine si fa la “somma”!!! In un campo difficile come quello di Castellammare sia come terreno di gioco sia per un fatto ambientale prima abbiamo tenuto poi dilagato...... FAC se ripenso agli ultimi cinque anni di Ben ed ai quattro anni di Bell & marisa mi... (lasciamo perdere che è meglio)!!!


Max 21 Settembre 2019 17:49

D'accordo con Manbioli ed Amedeo
È l'anno dell'Ascoli? Sperem
GRande il DS Grandi Scamacca ninkovic da cruz chaajia ardegol leali


Del Duca 21 Settembre 2019 17:50

Via del calcio spettacolo faremo una A gigantesca
Siamo noi siamo noi la regina delle Marche siamo noi siamo noi la regina delle Marche siamo noi


asnkvola 21 Settembre 2019 17:52

Primo tempo da dimenticare,San Leali ci ha tenuto a galla,secondo tempo attacco devastante ma le ingenuità restano tante,bene i tre punti ma bisogna migliorare dietro,il primo tempo svarioni a go go,la classifica inizia ad essere interessante ,per renderla molto interessante bisogna stracciare lo Spezia.


MARIO78 21 Settembre 2019 17:52

Ascoli da sogno davanti fenomenali da cruz e chiaja a centrocampo e dietro qualcosa da rivedere cmq oggi siamo contenti


Manbioli 21 Settembre 2019 18:05

Paolo65 solo perché sono contento della goleada che non ti mando a c.....


paul 21 Settembre 2019 18:06

Calma ragazzi, non è tutt'oro quello che luccica. Diciamo che ci è andata bene ma non un pò. In questi casi si dice che abbiamo un c...o come una casa. Se loro nel primo tempo buttano dentro solo 2 delle 4 occasioni che hanno avuto la partita la perdiamo. Perchè loro si mettono in difesa e i gol in contropiede non te li fanno fare. Comunque grazie ai due eroi del giorno :Leali e Da Cruz.


Fullibro 21 Settembre 2019 18:10

Difesa inguardabile soprattutto il primo tempo, una squadra forte ci avrebbe fatto male. Attacco e squadra in generale potenzialmente fortissimi. Abbiamo enormi margini di miglioramento e questo ci fa ben sperare. Allenatore molto bravo e competente.


MAX 21 Settembre 2019 18:17

CONCORDO CON RINASCIMENTO ASCOLANO.
MAMBIOLI IO CREDO CHE IL MISTER SIA MOLTO CAPACE E SONO CERTO CHE PRESTO LO RICONOSCERAI ANCHE TU


Atlascaruso 21 Settembre 2019 18:19

Oggi prendiamo di buono solo il risultato e le strepitose parate di Leali! Portiere da serie A, ma lo sapevamo!


LORENZO CAPRO' 21 Settembre 2019 18:21

BRAVISSIMO OBBIETTIVO E GRAZIE MARCO, PURTROPPO MANBIOLI CAPISCE POCO DI CALCIO E NON SI RENDE CONTO CHE ABBIAMO SOFFERTO IL LORO SINTETICO E NON SA' CHE LE PARTITE DURANO 95 MINUTI. QUALCUNO PARLA ANCHE SUL 5 A 1..... INCREDIBILE, BRAVO OBBIETTIVO.


Sandro 21 Settembre 2019 18:24

Il vero capolavoro lo ha fatto Pulcinelli mandando via vivarini prendendo Zanetti mette soldi e ha fatto una squadra ammazzacampionato non ci possiamo nascondere siamo la squadra da battere nel 2020 torneremo a giocare con le grandi del calcio Juventus Napoli Milan Inter Roma non vedo l'ora


Tonino 21 Settembre 2019 18:25

Juventus stadium stiamo arrivando


Manbioli 21 Settembre 2019 18:28

Leggo con piacere che fullibro, Paul, max , Asnkvola e altri hanno fatto le mie stesse considerazioni, che sono le stesse fatte da leali nell'intervista. Non si tratta di voler a tutti i costi trovare le cose negative e neanche voler fare l'allenatore, ma di essere obiettivi e non farsi trascinare dall'entusiasmo per il 5-1 , come dalle sconfitte anche dalle vittorie si deve imparare, e oggi molte cose non hanno girato nel verso giusto se il nostro obiettivo sono i playoff


Tiks 21 Settembre 2019 18:35

5-1 fuori casa!!!!! Ma qualcuno c'ha ancora da redì?!?! Steteve tranquilli!!!!! Negli anni passati ste partite le perdevamo!!! Guardate verso il cielo nen guardete sembre jo n'derra!!!!! E su !!!!!


rugno 21 Settembre 2019 18:38

Non dimentichiamo la grande partita di Ninkovic, l'assist per la prima rete, il rigore procurato, il sacrificio a tutto campo e, soprattutto, ha lasciato tirare la punizione a Pucino!


Albardialbissola 21 Settembre 2019 18:46

Bravi e fortunati
Il nostro valore lo inizieremo a vedere dalla prossima partita


Stefano 21 Settembre 2019 18:49

Amici dopo tanto tempo sto sognando ad occhi aperti concordo con il tifoso Lorenzo capro che leggo con piacere sempre positivo e super tifoso anche quando le cose andavano male, tifoso Lorenzo quando vedi Pulcinelli ringrazialo a nome di tutti noi tifosi, sarebbe bello di fare un bel coro tutto lo stadio per Pulcinelli un'ovazione per chi ci fa sognare forza Ascoli calcio fc 1898


domesc 21 Settembre 2019 18:51

Davvero una squadra di gran classe...però non capisco come possa essere titolare Petrucci, ne abbiamo di meglio.


Manbioli 21 Settembre 2019 19:26

Gli altri che leggo, tipo Capro', non meritano risposte


Trieste Bianconera 21 Settembre 2019 19:27

Concordo al 100% con l'amico Amedeo e aggiungo che le squadre (le grandi squadre) sono formate da 11 giocatori e un giocatore importantissimo è il portiere. Oggi senza Leali nel primo tempo e Lanni nelle altre partite avremmo punti di meno. La difesa è da rivedere ma come dicevo più di un mese alla quinta giornata saremo tra le prime 5 (avevo pronosticato 10 punti ma forse ne faremo di più…). L'organico soprattutto portieri e attacco è da serie A. Zanetti per favore fai giocare sempre Alberto Gerbo un super. Ragazzi i sogni si stanno realizzando. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Amedeo 21 Settembre 2019 19:40

Sono certo che l' impostazione di gara del primo tempo sia stata esplicitata da Zanetti ai calciatori in vista del doppio impegno , ripeto credo proprio sia l' anno dell' Ascoli , con vivarini in queste gare saremmo finiti come a Lecce , avanti cosi' ......la fortuna ( primo tempo) aiuta gli audaci........lasciatemi godere al gol di pucino


ermanno 21 Settembre 2019 20:14

Voliamo in Serie A, ne sono sempre più sicuro, se vinciamo pure queste partite dopo un brutto primo tempo + èerchè siamo superiori, daje!


asnkvola 21 Settembre 2019 20:19

Oggi la partita l'ha vista bene pure Zanetti,primo tempo insufficiente e abbiamo sbagliato tutto o quasi,nel secondo tempo siamo stati devastanti,il 5-1 non inganni,gli errori sono ancora tanti e se non era per un fuorigioco sì mezzo metro con tre minuti ci avevano pareggiato, chiaro che la Juve Stabia non è il Real ma ci ha messo in grossa difficoltà il primo tempo e pure sul 2-1 abbiamo ballato la rumba.........


LORENZO CAPRO' 21 Settembre 2019 20:36

GRAZIE STEFANO, LO FARO'...


asnkvola 21 Settembre 2019 21:47

La gente che dice serie A dopo quattro partite di campionato di calcio ne capisce come il gatto con gli stivali,tutto può essere pure la serie A alla fine ma dopo appena quattro gare e con un primo tempo del genere a me fa solo ridere per non piangere,va bene l'entusiasmo ma un po di sana obbiettività non farebbe male,oggi Leali mi pareva Toldo la semifinale con l'Olanda vinta ai rigori con due rigori sbagliati dall'Olanda i tempi regolari, praticamente solo Gerbo oggi poteva segnare a Leali servendo Cissè a porta praticamente spalancata,calma ragazzi che la strada è molto lunga e l'avversario non è sempre la JUVE Stabia.....


FAC 22 Settembre 2019 00:11

Il mio pensiero va ai tifosi rivieraschi e del teramano, costretti dopo 5 gol del Picchio fuori casa ad inventarsi critiche fingendosi tifosi bianconeri. non vorrei davvero essere nei vostri miseri panni


GIA'54 22 Settembre 2019 00:22

Per questa volta concordo con Asnkvola e credo che Mandiboli abbia fatto una attenta analisi molto lucida e competente senza essere pignolo o critico.

La differenza è stata ingigantita dai portieri che a squadre invertite oggi ne avremmo beccati noi cinque.
Questo non vuol dire che non abbiamo qualità ed attaccanti decisamente di categoria superiore ma oggi ci è andata di lusso (mi riferisco agli episodi che si sono tutti a nostro favore per come si sono sviluppati 2 a 0 dopo aver sofferto e sul 2 a 1 trovare il terzo goal che ha abbattuto psicologicamente gli avversari.) Per carità chi vince ha sempre ragione però ..abbiamo disputato solamente 4 partite....di un lungo e complicato campionato.
Preciso che sono il primo a compiacermi ma da qui a sparare frasi esagerate e proclami trionfalistici ce ne vuole.

Ricordo ad Amedo che ha scritto: "con Vivarini in queste gare saremmo finiti come a Lecce" che ha la memoria corta non ricordando di quante partite abbiamo impiccato per colpa dei nostri pseudo portieri... Palermo su tutte precisando ( e per chi ha giocato al calcio ben conosce i risvolti psicologici) che il comportamento del portiere influenza tutta la squadra, sia in positivo che in negativo.
Comunque tutti siamo d'accordo.... che possa andare sempre così......


GIA'54 22 Settembre 2019 00:45

chiedo scusa ad Amedo ho capito il senso del tuo riferimento a Vivarini , uomo certamente non fortunato (calcisticamente) e rettifico in parte la mia osservazione che rimane però giusta nell'interpretazione..... .Come voleva Napoleone, che al comando del suo esercito, ci fossero generali anche fortunati, non solo preparati....


remo 22 Settembre 2019 08:24

Ho fatto sogni dolci, sogni di Serie A, FAC!!!


fabrizio becattini 22 Settembre 2019 09:20

pienamente d accordo con manbioli ,un centrocampo così leggero e tecnico ha fatto sbandare notevolmente la squadra
gravillon come avevo gia scritto con il livorno pecca troppo di sicurezza e seppur bravo viaggia a 2 metri da terra ed è bene che ci torni subito prima che sia troppo tardi anche l asino di ripaberarda ha fatto un analisi lucida seppur nel suo stile
amico amedeo purtroppo ti ostini a tirare nel mezzo vivarini anche ingiustamente e come ti ha fatto notare l amico gia 54 non aveva leali in porta xchè era a perugia a 2 non portieri


Lex dura lex 22 Settembre 2019 09:35

Qualcuno può spiegarmi perché non è stata data la sufficienza all arbitro che ,secondo me ha diretto benissimo sempre calmo,freddo e determinato. Non facciamoci male da noi.


Pippo 22 Settembre 2019 10:08

L'asculà da questo momento comincia a parlare di promozione diretta ah ah ah!! Scherzi a parte bisogna fare il giusto rapporto tra il risultato e la prestazione. Voglio dire se fossi un tifoso stabiese sarei ovviamente deluso per il risultato ma tutto sommato soddisfatto della prestazione fornita contro una squadra, l'Ascoli, palesemente superiore nei singoli. La continuità di risultati è invece un dato importante e questo , Frosinone escluso, lo stiamo facendo . Ma abbiamo ancora grandi margini di miglioramento e questa è la cosa più importante.


Alessandro 22 Settembre 2019 10:53

Calma coi cori x il presidente....ancora non abbiamo fatto niente.mio punto di vista


Sarò sempre del settembre 22 Settembre 2019 15:12

Concordo con Manbioli Asnkvola e l'amico Fabrizio. Ancora non siamo al top, ci vuole ancora tempo, sono molto fiducioso, ma aspettiamo di incontrare il Benevento l'Empoli o il Chievo per vedere quanto vale veramente questa squadra.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni