Ascoli-Spezia 3-0, la voce di Zanetti post gara

Marco Amabili

24 Settembre 2019

Paolo Zanetti

Vi proponiamo le dichiarazioni al nostro microfono dell'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti nella zona mista dello stadio "Del Duca" al termine del match vinto contro lo Spezia nella quinta giornata del campionato di Serie B. 



© Riproduzione riservata

Commenti (11)

Forza Ragazzi 25 Settembre 2019 00:41

110 Come i punti che farà l'Ascoli in questo campionato(magari...possiamo permetterci un pareggio)...
A ndiamo A riscrivere la STORIA!!!
TUTTI AL DEL DUCA!!!


Ze 25 Settembre 2019 00:50

Avanti tutta, sempre più carichi, che spettacolo!


BÀÀ 25 Settembre 2019 06:57

Vivarinianiiiiiiii a meeeeeee!!!


Caste300 25 Settembre 2019 07:00

Forza Picchio! Sempre avanti senza paura....umilta' e voglia di giocare sempre!


Abbasso i pesciari 25 Settembre 2019 07:32

Grande mister fai un po'di doposcuola a Vivarini ,adesso allenerà il Bari .


Andrea 25 Settembre 2019 08:47

Va bene godersi il momento ma state calmi e con i piedi per terra, la serie B è lunghissima e basta poco per scendere subito, noi ascolani la conosciamo bene ma c'è qualcuno che evidentemente se ne dimentica... Ci vuole la calma e bisogna giocare una partita alla volta, guardare la classifica ora non conta nulla


Albardialbissola 25 Settembre 2019 08:47

Sempre un piacere sentirlo parlare
La caratteristica più importante è che fino al 95esimo (in tutte le partite finora disputate) nessun giocatore si è risparmiato e ha lottato contro n campo per il risultato


Ruben1987 25 Settembre 2019 10:30

Dopo anni di amarezze e lotte per non retrocedere finalmente si vede un' Ascoli che gioca come un tritacarne; grandi i ragazzi, il Mister e il pres. Il popolo ascolano merita tutto ciò... FORZA PICCHIO


sandrone 25 Settembre 2019 11:09

Grande allenatore e ottimi comunicatore, abbiamo un fenomeno in panchina, davvero!!!!


MIMMO 25 Settembre 2019 11:58

Carissimo Mister Zanetti, avevo preoccupato per la prestazione di quando sei arrivato ma sono rimasto fortemente deluso e preoccupato per la prestazione di Frosinone dove spero sia stata solo un’incidente di percorso. A questo punto i numeri ti danno ragione. Primo in classifica, di media quasi 3 reti a partita. Differenza reti +10. Hai superato brillantemente il master UEFA con 110/110. Per essere un’allenatore alla prima esperienza in b stai dimostrando di avere molte capacità. La piazza è esigente, piena di ambizione e si è innamorata di te. Già stai pregustando l’affetto ed il calore intorno alla squadra. E siamo solo all’inizio. Fra poco lo stadio tornerà a riempirsi. Con questa euforia neanche più gli scettici ed i nostalgici possono starvi lontano. Non so quanto durerà il nostro cammino insieme però sappi che Ascoli è stato per molti allenatori un trampolino di lancio verso una grande carriera. Se ci porti in paradiso il prossimo anno i grandi club ti faranno i ponti d’oro. Un caro saluto all’amico Trieste bianconera e spero di sentire presto anche LOLLO57.


Algoritmo 25 Settembre 2019 21:18

Finalmente Piccinocchi al centro del
campo al posto di Petrucci piccola ma
importante limatura nel migliorarci .


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni