Giornate Europee del Patrimonio, doppio appuntamento per la Comunità Wigwam dei Monti Sibillini

Redazione Picenotime

26 Settembre 2019

Saranno ben due le Giornate Europee del Patrimonio in edizione straordinaria, che la Comunità Locale Wigwam dei Monti Sibillini, propone all’insegna della scoperta di Amandola per sabato 28 e domenica 29 settembre 2019. Sarà una Passeggiata nell'Amandola resiliente nell'arte nel post-sisma ed anche, l’occasione per la presentazione del percorso “Diario di un Pellegrino”.

La Passeggiata inizierà dal centro di Amandola sviluppandosi poi lungo uno dei due percorsi storico-ambientali realizzati per far conoscere meglio il territorio fino a raggiungere l'Abbazia dei S.S. Ruffino e Vitale in circa due ore e mezzo di cammino, riaperta dopo il sisma, alla fruizione sia per il culto che per la visita alla cripta e ai suoi affreschi millenari. Dopo la visita all’abbazia si terrà un light lunch con prodotti tipici locali. Punto di partenza quindi: Piazza Risorgimento-Amandola alle ore 9:00 con termine previsto per le ore 16:00.

Si ritornerà poi nel Centro Storico alla riscoperta delle opere perdute nel sisma del 2016 con visita al Palazzo della ex-Collegiata dove sono depositate e recuperate con restauro a cura dell'Università di Camerino e Urbino, molte delle opere provenienti da edifici anche di culto danneggiati dal sisma. Nella stessa occasione sarà possibile vedere all’opera i restauratori del laboratorio.

Si proseguirà poi con la visita al Museo del Paesaggio dei Monti Sibillini e, successivamente, avverrà l'incontro con alcune realtà associative che curano il recupero della tradizione musicale locale e con la Scuola di Musica La Fenice per ascoltare canti e suoni tradizionali dei Sibillini e la presentazione di un lavoro a cura delle scuole primarie di Amandola.

Chi fosse interessato, il giorno successivo, domenica 29 avrà modo di fare il percorso urbano del Diario del Pellegrino. Senz’altro quindi l’insieme, merita la programmazione di un weekend. L’evento si avvale della collaborazione del Comune di Amandola, del Museo del Paesaggio, della Scuola di Musica La Fenice, dell’Associazione La Cucuma, dell’Associazione Dinos, e dell’IIS Omnicomprensivo di Amandola. Guida d’eccezione Giorgio Tassi, Responsabile dell’Ufficio Turistico del Comune di Amandola. Per la partecipazione, chi vorrà, potrà fare un’offerta libera pro Comunità Locale. Info e prenotazioni: +39 0736 840731  turismo.amandola@gmail.com

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni