Ascoli Calcio, Pulcinelli: “Pescara giocherà al massimo, Del Duca pieno e diamo tutti il 120%”

Redazione Picenotime

04 Ottobre 2019

Il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli non farà mancare la sua presenza in tribuna allo stadio "Del Duca", come al solito in compagnia di famigliari e amici, nel match con il Pescara in programma Domenica 6 Ottobre alle ore 21 per la settima giornata d'andata del campionato di Serie B.

"Dopo una sconfitta dobbiamo essere uniti più che mai - ha dichiarato stamane Pulcinelli a Picenotime.it -. E' troppo facile scaricare la responsabilità verso gli altri o puntare il dito contro questo o quello. Noi, lo dico con certezza ed orgoglio, siamo davvero uniti e compatti. Società, direttori, mister, staff tecnico, allenatore, calciatori. Tutti teniamo tantissimo a questa maglia. Così come ama moltissimo questi colori Ninkovic, che vuole sempre dare il massimo e per questo motivo a volte esagera con le sue esternazioni. Ma Nikola è un bravo ragazzo e non manca mai di rispetto. Quest'anno c'è qualcosa di speciale, percepisco energia positiva intorno a noi. Siamo molto impegnati nel progetto "Crescere Insieme Ascoli Calcio" per coinvolgere sempre più aziende e partner, faremo allo stadio dei walkabout con gli sponsor e puntiamo a rendere il Del Duca un punto di incontro per fare business e creare nuove sinergie tra imprenditori che vogliono essere al fianco del nostro club - ha aggiunto Pulcinelli -. Il match con il Pescara, che resta sempre un derby, è tutt'altro che facile. E' un'ottima squadra che ha un grande allenatore, la classifica non gli rende onore ed i calciatori in settimana hanno promesso in tutti i modi che daranno il massimo contro di noi. Sicuramente faranno una gara importante, per questo motivo non bisognerà sottovalutarli, servirà il 120% da parte di tutti, tifosi compresi. Mi aspetto un Del Duca pieno, che aiuti e spinga la squadra verso un altro risultato positivo in casa. Ascoli credici perchè sei davvero forte, domenica prendo la sciarpa e vengo da te. Io ci credo. F.A.C, Forza Ascoli Carica!".

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA NINKOVIC IN VISTA DI ASCOLI-PESCARA

CLICCA QUI PER INVITO PULCINELLI A TIFOSI IN VISTA DI ASCOLI-PESCARA


© Riproduzione riservata

Commenti (19)

remo 04 Ottobre 2019 12:28

Grande patron, dai che torniamo a vincere e facciamo 6 su 6 in casa, pure io ci credo, FAC!!!!!!!!!!


asnkvola 04 Ottobre 2019 12:37

Arretemeli!!!!!!!


LORENZO CAPRO' 04 Ottobre 2019 15:04

LO RIPETO DA SEMPRE, NON MI STANCHERÒ MAI DI DIRLO IN GIRO, OPPURE DI SCRIVERLO, NOI SIAMO MOLTO ORGOGLIOSI DI QUESTA GRANDE SOCIETÀ. SE LI FACCIAMO LAVORARE ONORANDOLI CON PASSIONE, SIMPATIA E SUPPORTO A 360 GRADI, QUESTO PATRON, QUESTO PRESIDENTE E SOCI, FINALMENTE CI RIPORTERANNO DOVE COSTANTINO CI HA FATTO CONOSCERE NEL MONDO. QUALCUNO MI DICE CHE SONO UN RUFFIANO, MA CHI MI CONOSCE BENE, SA' CHE IO NON HO MAI FATTURATO O MANGIATO CON L'ASCOLI CALCIO, LA MIA È SOLO GRANDE RICONOSCENZA A CHI METTE DENARO E DEDICA IL SUO TEMPO PREZIOSO PER IL NOSTRO AMATO ASCOLI. DI IMPRENDITORI NELLA NOSTRA MAGNIFICA CITTÀ CE NE SONO TANTI, MA PER RIDARCI DIGNITÀ E FARCI SOGNARE È DOVUTO VENIRE UNO DA ROMA SUPPORTATO DA DUE GRANDI ASCOLANI. RINGRAZIAMO ANCHE BATTISTA FARAOTTI PER L'ENORME SPONSOR, CON LA SPERANZA CHE LO SEGUONO IN TANTI. FORZA MAGICO ASCOLI, CI INVIDIANO TUTTE LE MARCHE.


Camionista bianconero 04 Ottobre 2019 15:24

Dai popolo piceno tutti a spingere l'Ascoli verso la vittoria! Anche gli occasionali lasciassero perdere la juve e ll'inter che loro non hanno bisogno di voi, mentre la vostra terra si!


FRANK 04 Ottobre 2019 15:57

Grande patron, sono convinto che dopo le dichiarazioni di scuse prenderà per mano la squadra e ci porterà alla vittoria. FAC!!


Fra61 04 Ottobre 2019 16:03

Forza ragazzi
abbiamo una corazzata bianconera
Domenica
asfaltiamoli


sandrone 04 Ottobre 2019 16:35

è raro trovare un proprietario cosi attaccato e attento alle sorti della squadra, tutti allo stadio che ce la possiamo fare a battere un Pescara che resta alla portata, mi aspetto una grande prova di Ninkovic


Ze 04 Ottobre 2019 17:50

Condivido tutto. la speciale atmosfera che respiriamo è fantastica.


San Marco 04 Ottobre 2019 18:40

Capro’ hai detto tutte cose belle giuste . Bravo. Bravo. Bravo . Personalmente questo Patron mi fa sognare , una Persona Fantastica , un Grande motivatore , appassionato come un Ultras dei nostri colori , sempre presente , sempre attento anche alle più piccole cose , un Grande organizzatore che sa scegliere i suoi collaboratori . Semplicemente Straordinario . Che Dio c’è lo mantenga . Se penso a come ragionava e come parlava chi lo ha preceduto , ho paura di svegliarmi da questo bellissimo sogno. Grazie Patron , Grazie Presidente, Grazie Dirigenti, Grazie Società , Grazie alla squadra tutta compresi i collaboratori .Domenica sono convinto che saremmo in 8000 a spingere il nostro squadrone bianconero.Sempre ForzaAscoli.


Lillo58 04 Ottobre 2019 19:53

È contagioso e ammirevole l'entusiasmo di Pulcinelli. E pensare che non è ascolano. Eppure ci sono tanti ascolani che tifano più per Inter, Juve o Milan piuttosto che Ascoli. Anch'io da piccolo, quando l'Ascoli giocava in serie C ho "dovuto" scegliere una squatra tra le più blasonate ed ho scelto l'Inter. Ma da quando l'Ascoli è andata x la prima volta in serie A il mio cuore batte solo per il picchio... Sono io strano????


W i piceni 04 Ottobre 2019 20:29

Tutti. Uniti sotto l'unica bandiera bianconera we mRche e f. A. C.


Marco 04 Ottobre 2019 20:29

Speriamo che patron Pulcinelli rimanga a lungo proprietario dell'Ascoli, ci sta facendo sognare ad occhi aperti, sarebbe ora di fargli un bel coro per ringraziarlo.


H. Ballerina 04 Ottobre 2019 21:28

Patron carissimo, peró per i prox turni mi prometta di passare ad un più sicuro e convincente 130% se dhomenica sera (facendo i dhovuti scongiuri) non dovessimo racchogliere i 3 phunti. Lei a tutta la mia sthima!


LORENZO CAPRO' 04 Ottobre 2019 23:00

GRAZIE SAN MARCO, GRAZIE....


GIA'54 05 Ottobre 2019 03:25

ohh Lillo58 ...sei strano davvero... tra tutte le squadre di serie A come "te vè" in mente di scegliere l'Inter.....

A parte gli scherzi, anche io da quando siamo andati per la prima volta in serie A non ho più nessuna preferenza. Diciamo che sono un tifoso di una grande squadra di serie
A .. in esilio..(speriamo ancora per poco).

A proposito di questo episodio, voglio salutare invece l'amico di Roma (qualche volta ho piacere di leggere i sui interventi e che saluto calorosamente ) che potendo scegliere tra la Roma e la Lazio ha scelto, l'Ascoli per "colpa" dello zio ascolano che lo ha fatto ammalare in maniera cronica dei nostri colori tanto che da allora è un fedelissimo abbonato e ogni domenica che giochiamo in casa, viene ad (in) Ascoli esclusivamente per la partita.

Ecco per questa gente cara Società dovreste avere un occhio di riguardo e il nostro patron se qualcuno lo metterà al corrente sono convinto che interverrà.
Ringrazio proprio per questa fede tutti gli eroici guerrieri (leggi malati) che con grande sacrifici , non solo economici, vengono ad Ascoli proprio per la partita.
SIETE DEI GRANDI E QUANDO IL PATRON CI HA SCELTO sapeva di poter contare su questa tifoseria straordinaria forgiata ed unita, da un mitico colonizzatore: Il grande ed unico COSTANTINO ROZZI.

Grazie all'attuale dirigenza per averci scelto e per saper interpretare con la nostra stessa passione il senso, non comune, di essere tifoso dell'Ascoli Calcio.


Paolo 71 05 Ottobre 2019 13:43

X Gia'54. La societa' gia' sta facendo molto x chi viene da fuori provincia applicando una riduzione sul biglietto. Se penso che allo stesso prezzo ci si vede un incontro dei dilettanti ....... saluti


GIA'54 05 Ottobre 2019 20:15

Per Paolo 71 preciso meglio:

- Non ho mai parlato di abbassare i prezzi già estremamente convenienti.

- Non è una questione di ridurli ulteriormente perchè se vuoi risparmiare con DAZN e 10 euro scarsi al mese te la puoi guardare comodamente da casa per un mese (quattro partite).

- Chi viene in trasferta facendo un abbonamento, sapendo di non essere sempre presente, lo fa per amore per questi colori e non chiede nulla in cambio.

Proprio per questi motivi, la società potrebbe ringraziarli , ovviamente con un piccolo gesto simbolico, (ci sono molte forme di gratificazione) che farebbe enormemente piacere a chi viene perennemente in trasferta soprattutto in questo periodo di crisi.

Non è un pretendere troppo ma "una sfumatura" che potrebbe fare la differenza ribadendo il mio concetto:

Grazie all'attuale dirigenza per averci scelto e per saper interpretare con la nostra stessa passione il senso, NON COMUNE , di essere tifoso dell'Ascoli Calcio.
Ribadisco: NON COMUNE.......Non credo di chiedere la luna ma un ricambiare con la stessa sensibilità ...
tale appartenenza.
Tanto dovevo.


San Marco 05 Ottobre 2019 23:32

Già 54 tutto giustissimo , condivido al 100% . Aggiungo soltanto che forse la società non è a conoscenza di questa bellissima storia perche’ altrimenti un bel gesto lo farebbe sicuramente . Mi auguro che qualche dirigente possa leggerci . SempreForzaAscoli


GIA'54 06 Ottobre 2019 14:37

Ciao San Marco, ho sempre parlato al plurale:
"Ringrazio proprio per questa fede tutti gli eroici guerrieri (leggi malati) che con grande sacrifici , non solo economici, vengono ad Ascoli proprio per la partita".
Ho portato questo esempio solo per poter in qualche maniera ringraziare tutti quelli che si trovano in queste condizioni. non solo per l'amico di Roma.
Non li cito solo perchè potrei scordare qualcuno ma tanti scrivono proprio qui e spesso ho dialogato con loro con molto piacere e tanta stima. Un abbraccio a tutti stretti nella nostra fede.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni