Atletica leggera, i cadetti marchigiani si confermano ai Campionati Italiani di Forlì

Redazione Picenotime

06 Ottobre 2019

Si confermano i giovani atleti delle Marche, ai campionati italiani cadetti di Forlì. Per il terzo anno consecutivo, la rappresentativa regionale under 16 chiude al nono posto nella classifica finale, con tante prestazioni significative anche a livello individuale. Su tutti, spicca il trionfo di Serena Frolli nei 1200 siepi. La mezzofondista dell’Atletica Osimo è protagonista di una splendida vittoria, al termine di una progressione finale irresistibile per le avversarie, con il record personale di 3’53”65. Non ha ancora compiuto 15 anni, ma dopo il quarto posto della scorsa edizione si laurea campionessa italiana e fa tornare le Marche sul gradino più alto del podio in questa rassegna. Un risultato che mancava da tre stagioni, per la gioia del suo allenatore Pieraldo Nemo e di tutto il movimento regionale.
In tre esultano invece per la seconda posizione. Nel lungo Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) firma una doppia impresa. L’allievo del tecnico Stefano Luconi si prende la medaglia d’argento e coglie il nuovo primato regionale di categoria con un salto a 6.76 (-0.9), dieci centimetri in più del 6.66 di Nicola Cesca datato 2012. Dalla pedana del peso arriva il secondo posto di Sofia Coppari (Atl. Fabriano), cresciuta sotto la guida di Pino Gagliardi, che dimostra tutte le sue qualità con 12.93. Ancora dai lanci, ma nel giavellotto, strepitoso miglioramento di Giovanni Stella Fagiani (Atl. Avis Macerata) che cresce di cinque metri e mezzo in un colpo solo con 57.09 ed è vicecampione italiano, nel ricordo del suo tecnico Stefano Salvucci, venuto a mancare pochi mesi fa. Nei primi otto anche Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), quarta nel triplo con 11.65 (+0.2), la sprinter Chiara Menotti (Pol. Montecassiano), settima nei 300 metri con 42”29 in finale A e 41”98 in batteria, e il pesista Filippo Danieli (Atl. Fabriano), ottavo con 13.70 per una bella prova corale della squadra guidata dal fiduciario tecnico regionale Robertais Del Moro.
 
RISULTATI
1. Serena Frolli (Atl. Osimo) 1200 siepi 3’53”65
2. Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) lungo 6.76 (-0.9)
2. Giovanni Stella Fagiani (Atl. Avis Macerata) giavellotto 57.09
2. Sofia Coppari (Atl. Fabriano) peso 12.93
4. Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) triplo 11.65 (+0.2)
7. Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) 300 metri 42”29 finale A, 41”98 batt.
8. Filippo Danieli (Atl. Fabriano) peso 13.70
9. Succes Festus (Atl. Chiaravalle) 80 ostacoli 12”30 (+0.7) finale B, 12”48 (-0.1) batt.
10. Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi) alto 1.80
10. Riccardo Ricci (Atl. Avis Macerata) alto 1.80
10. Asia Mascetti (Asa Ascoli Piceno) 1000 metri 3’06”92
11. Ambra Compagnucci (Atl. Avis Macerata) pentathlon 3327 (80 ostacoli 13”68/-0.1, alto 1.50, giavellotto 26.92, lungo 4.82/-0.8, 600 metri 1’58”75)
12. Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese) 300 ostacoli 41”51 finale B, 41”69 batt.
12. Sebastiano Pepa (Atl. Civitanova) disco 30.86
12. Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) alto 1.50
12. Jasmine Youssef (Sef Stamura Ancona) disco 26.82
13. Filippo Sanna (Sef Stamura Ancona) 1000 metri 2’42”42
13. Filippo Iurini (Atl. Osimo) esathlon 3511 (100 ostacoli 15”59/+0.2, alto 1.68, giavellotto 28.31, lungo 5.27/-0.2, disco 23.02, 1000 metri 2’53”08)
13. Eva Luna Falcioni (Sef Stamura Ancona) 2000 metri 6’54”96
13. Claudia Boccaccini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) asta 2.80
13. Lucia Lamura (Sef Stamura Ancona) 3000 marcia 16’41”12
13. Sabrina Salvatori (Asa Ascoli Piceno), Chiara Rociola (Asa Ascoli Piceno), Meskerem Paparello (Atl. Ama Civitanova), Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) 4x100 metri 51”10
14. Daniele Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) 1200 siepi 3’32”80
14. Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 100 ostacoli 14”28 (+1.6) finale B, 14”45 (-0.2) batt.
14. Tommaso Boriani (Sef Stamura Ancona) asta 3.20
14. Rachele Tittarelli (Atl. Avis Macerata) asta 2.60
15. Pietro Lombardi (Sef Stamura Ancona) 5000 marcia 26’04”60
15. Sabrina Salvatori (Asa Ascoli Piceno) 80 metri 10”58 (+1.0) finale B, 10”43 (-0.3) batt.
16. Davide Coccia (Offida Atletica) martello 36.77
17. Giorgia Messi (Sef Stamura Ancona) 300 ostacoli 49”45
17. Maria Ragaglia (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) martello 30.84
18. Davide Orlando (Sef Stamura Ancona) 80 metri 9”68 (0.0)
19. Lorenzo Di Lupidio (Atl. Civitanova) 300 metri 38”78
19. Samuele Libero Marino (Atl. Avis Macerata) 2000 metri 6’04”40
19. Eleonora Fazi (Sport Atl. Fermo) lungo 4.88 (+0.4)
24. Davide Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) triplo 11.82 (-0.3)
26. Greta Ricciardi (Atl. Avis Macerata) giavellotto 25.25
squal. Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese), Davide Orlando (Sef Stamura Ancona), Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese), Lorenzo Di Lupidio (Atl. Civitanova) 4x100 metri
Chiara Rociola (Asa Ascoli Piceno) 80 extra 10”85 (+1.3)
 
RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2019/COD7646/Index.htm

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni