Grottammare: Avis, l'ultimo appuntamento del ''DonoDay'' 2019

redazione picenotime.it

06 Ottobre 2019

Parlare di dono ci ha dato modo di sensibilizzare attraverso le emozioni le persone, i ragazzi ed i bambini con cui siamo venuti a contatto, ma ancor più intense sono state le emozioni che abbiamo vissuto. Con la serata di apertura, ospiti dell'Associazione culturale Blow Up, abbiamo riflettuto sulla donazione di organi e tessuti insieme alla testimonianza di un trapiantato ci cuore.

Con l'incontro dedicato ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado abbiamo cercato di stimolare oltre 300 ragazzi adolescenti, riuniti al Teatro delle Energie, a resistere alle tentazioni delle nuove tecnologie e a sviluppare un senso critico di difesa contro i rischi che in esse si celano. I ragazzi hanno partecipato interagendo con i relatori Dott.ssa Ketti Chiappa e Dott. Alessandro Rinaldi (Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche GAP e Cyberbullismo) e Dott.ssa Cristina Marinelli (Centro Regionale di Psicologia dello Sport).

Presso la nostra sede, nella giornata clou delle visite di idoneità e di prevenzione, in mattinata la Dott.ssa Annita Piergallini e l'infermiere trasfusionista Vincenzo Novelli hanno visitato 19 aspiranti donatori di sangue e 3 aspiranti donatori di midollo osseo; nel pomeriggio il cardiologo Dott. Maurizio Parato ha visitato circa 100 persone con il supporto dell'Associazione Punto di Aiuto Cittadino. Per tutto il giorno siamo stati assistiti dal personale e dai mezzi della Misericordia di Grottammare ed il loro supporto è stato fondamentale. In mattinata piazza Kursaal è stata animata dai gazebo dell'AIDO e ADMO, insieme ai clown del gruppo VIP (per il MatchItNow), dai gazebo dell'associazione Nextolife e dell'ANFFAS. Questi ultimi ci hanno tenuto compagnia anche nel pomeriggio per festeggiare la domenica sportiva con la nostra Polisportiva AVIS Le Grotte.

Ai 150 bambini della scuola primaria, riuniti nella sala kursaal, abbiamo cercato di trasmettere stili di vita sani e corretti per poi affrontare il tema del dono inteso come disponibilità verso il prossimo. I bambini sono intervenuti facendo molte domande ai relatori Dott.ssa Valentina Ascani (ANFFAS) e Mirco Piersimoni (AVIS Grottammare), si sono confidati e ci hanno stupito per la loro schiettezza e spontaneità.

Un incontro quello con oltre 50 ragazzi delle classi quinte intenso, toccante e soprattutto entusiasmante. La nuova Preside Sabrina Vallesi dell’I.I.S. “Fazzini-Mercantini” ci ha riservato una calorosa accoglienza. Dopo i saluti dell’amministrazione comunale riportati dall’Assessore Monica Pomili, grazie alle testimonianze di Laura Caponi (AVIS Grottammare) e Armando Cosenza (ADMO S. Benedetto del Tronto) i ragazzi si sono lasciati coinvolgere e ci hanno seguito per tutta la durata dell’incontro. Marco Bagalini (AVIS Ripatransone) ha sdrammatizzato i momenti più toccanti ribadendo i concetti fondamentali del dono. Mirco Piersimoni (AVIS Grottammare) ha raccontato ai ragazzi il mondo dell'AVIS e dei donatori di sangue. Infine Morena Capriotti (AVIS Grottammare) ha dato utili consigli su come rispettare l’ambiente. Non è facile attirare l’attenzione dei ragazzi di questa età, ma questa volta abbiamo la sensazione di esserci riusciti.

L'ultimo appuntamento che chiude la rassegna dedicata alla festa del dono, è domenica 13 ottobre con una camminata sportiva all'insegna dell'arte: ArcheoWalking - Percorsi di arte e salute. L’AVIS Comunale di Grottammare, il gruppo Voler Bene a Grottammare, il Circolo Tennis F. Beretti e l’APD AVIS Le Grotte insieme, percorrendo la pista ciclabile che collega Grottammare a Cupra Marittima, andranno ad incontrarsi con l’AVIS Comunale di Cupra Marittima per condividere una mattinata di gemellaggio culturale in visita ai siti archeologici presenti sul nostro territorio, con l’intento di riscoprire la storia e le origini che i comuni di Grottammare e Cupra Marittima hanno condiviso nel loro sviluppo. Per questa iniziativa oltre al Comune di Grottammare, anche il Comune di Cupra Marittima ha concesso il proprio patrocinio garantendoci l'accompagnamento da parte di guide specializzate per le visite presso le Terme romane ed il Parco Archeologico e Naturalistico Regionale.



Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni