San Benedetto, due arresti per violenze e maltrattamenti nei confronti di donne

Redazione Picenotime

12 Ottobre 2019

Nella giornata di ieri a San Benedetto del Tronto, i Carabinieri della Compagnia, a seguito di approfonditi accertamenti, sono intervenuti in due distinti episodi di stalking e maltrattamenti in famiglia arrestando due persone. 

Nel primo caso l’arrestato, di origini venezuelane e già in affidamento ai servizi sociali per reati riguardanti gli stupefacenti, perseguitava reiteratamente la ex convivente anche con atti violenti per cui, a seguito di denuncia della donna e delle indagini da parte dei Carabinieri, il Tribunale di Sorveglianza di Macerata ha emesso il provvedimento di carcerazione per cui l’uomo è stato arrestato e tradotto al carcere di Marino del Tronto a disposizione della Magistratura. 

L’altro caso riguarda la condotta violenta di un 51enne di San Benedetto che è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della locale Compagnia, intervenuti per maltrattamenti in famiglia nei confronti della coniuge convivente. La donna, a seguito delle percosse subite, è stata costretta a rivolgersi al locale pronto soccorso dove è stata medicata e dimessa con 15 giorni di prognosi per traumi vari. Il cinquantunenne si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio. 

L’operato dei Carabinieri su tutto il territorio provinciale continuerà sia con funzione preventiva che repressiva a tutela dei cittadini onesti, che sono sempre invitati a chiamare subito il 112, come nel caso odierno dove la collaborazione è stata determinante, ovvero recarsi personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni