Ascoli Calcio, Leali: ''La competizione è perenne, chi gioca deve dimostrare di meritarlo''

Redazione Picenotime

13 Ottobre 2019

Nicola Leali

Nicola Leali è uno dei giocatori con il miglior rendimento nella prima parte di stagione dell'Ascoli. Il 26enne portiere nato a Castiglione delle Stiviere ha collezionato 4 presenze da titolare per un totale di 360 minuti in campo, 4 reti al passivo, 1 "clean sheet" ed un'ottima media voto Picenotime.it di 6.50.

"Juve rimpianto o orgoglio? La Juventus rappresenta sempre un orgoglio, poi tanti prestiti sicuramente non mi hanno aiutato - ha dichiarato Leali sulle colonne del "Corriere dello Sport" -. Avrei voluto stabilizzarmi di più, spero di riuscirci in futuro. Rifarei tutto. Oggi la mia storia professionale mi ha portato qui ad Ascoli, ma sono contento delle esperienze precedenti: mi hanno aiutato a crescere sia a livello professionale che umano. Concorrenza ad Ascoli? La competizione è perenne e chi gioca deve dimostrare di meritarlo. Un sano dualismo esisterà sempre, ed è giusto che sia così. Sono arrivato ad Ascoli sapendo della forza di Lanni: ho lavorato duramente sin dall’inizio e non mi sarei aspettato di conquistare il posto subito".



© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Marco 13 Ottobre 2019 16:15

Infatti al di là del tuo ibdiscusso valore, mister Zanetti ha commesso un grande errore a scaricare Lanni dopo 3 partite, dire che chi giocava titolare a Cremona sarebbe stato il titolare sempre, è stata una decisione affrettata e inutile, mister Zanetti nelle scelte effettuate ha dimostrato di avere un po' di confusione, speriamo faccia meglio in futuro.


robros 14 Ottobre 2019 14:06

Sbaglierò.... ma secondo me non è Zanetti a prendere certe decisioni.....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni