Castel di Lama, arrestati 29enne e 22enne per detenzione e spaccio di stupefacenti

Redazione Picenotime

16 Ottobre 2019

Servizi preventivi e controlli mirati nei centri abitati da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale. In particolare, nella giornata di ieri:

- A Castel di Lama, i Carabinieri della locale Stazione, comandata dal Luogotenente Gianni Belardinelli, dopo prolungati servizi di osservazione e pedinamento, hanno colto nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente due giovani del posto, di 29 e 22 anni, conosciuti alle forze dell’ordine, mentre cedevano alcune dosi di marijuana ad un altro 22enne di Castel di Lama, segnalato alla Prefettura di Ascoli Piceno come assuntore. I militari, dopo aver acclarato lo spaccio, hanno eseguito accurate perquisizioni anche a casa dei due, rinvenendo altra sostanza dello stesso tipo, per un totale di 30 grammi, e un bilancino di precisione. I due a quel punto sono stati condotti in caserma e arrestati per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e posti a disposizione della Magistratura. 

- A Castignano, inoltre, i militari della locale Stazione, comandata dal Luogotenente Antonio Mincone, a conclusione di specifici controlli alla circolazione stradale, hanno fermato un 22enne di Offida, alla guida della propria autovettura, riscontrandogli un tasso alcolemico ben cinque volte superiore al limite consentito misurato con l’alcoltest in dotazione. Il giovane, a cui è stata sequestrata anche la vettura per la successiva confisca, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza. 

L’azione dei Carabinieri,  attenta e aderente ai bisogni del territorio, continuerà a tutela della cittadinanza. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi  personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni