Ascoli Calcio, Lovato: “Stiamo valutando col Comune il rifacimento totale del manto del Del Duca”

Redazione Picenotime

17 Ottobre 2019

Gianni Lovato

Il direttore generale dell'Ascoli Gianni Lovato ha illustrato stamane, nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele, i punti salienti dell'incontro avuto ad inizio settimana con il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti e con l'assessore allo sport Nico Stallone in relazione ai lavori di ammodernamento dello stadio "Del Duca".

Lovato su stadio: "Con il Comune lunedì c'è stato l'ennesimo incontro, c'è un confronto continuo per cercare di limitare i problemi dell'avere uno stadio così vecchio. Il Del Duca è un impianto glorioso che i suoi anni li sente tutti. Abbiamo raggiunto l'accordo per una convenzione quinquennale all'inizio di questo anno solare per diverse migliorie a carico nostro da scomputare dal canone d'affitto. Dovremo, come tutti i club più importanti, fare anche degli interventi importanti sull'impianto di illuminazione adeguandoci alle nuove normative. Questa società parte dal concetto del voler fare e così è stato: la copertura della Tribuna Ovest, i rifacimenti del tunnel spogliatoi e quello parziale dell'impianto di videosorveglianza sono tutte opere realizzate finora e, al termine della stagione. Nell'ambito della nuova convenzione chiesi di tenere fuori il rifacimento del manto erboso. Non pensavamo di avere problematiche già quest'anno, fin da Giugno abbiamo attuato tutta una serie di interventi per limitare i danni e dopo le tante partite interne nel mese di Agosto siamo intervenuti di nuovo, nel contesto di una situazione di alti e bassi. Il manutentore ci assicura che il terreno di gioco tornerà a posto a breve dopo non essere stato al top nell'ultima gara interna. Noi ci siamo comunque mossi in anticipo e stiamo valutando il rifacimento totale se dovessero esserci ulteriori problemi. Nel caso, come da accordi messi nero su bianco, questo lavoro sarebbe a carico del Comune. E' probabile che ciò avverrà al termine del campionato ma dipenderà da come si svilupperà lo stato del campo da gioco. Da parte del Comune c'è una grande voglia di collaborare e di lavorare al fianco della Società, è chiaro che poi ognuno faccia mestieri diversi, ma abbiamo trovato un interlocutore pronto a far sua la problematica. La Curva Sud? Nel mese di Gennaio ci sarà la demolizione, su aggiornamenti futuri vi rimando ad altri appuntamenti, ci sono ancora discorsi da fare".

Lovato sul match con il Chievo: "C'è tanta rabbia e voglia di rivalsa dopo il ko con il Pescara. Non meritavamo di perdere, il palo di Scamacca ad esempio poteva cambiare tutto il corso della partita. Siamo attrezzati per fare un campionato importante e come ha detto Brosco andiamo a Verona per ottenere il massimo e riscattarci. Ho visto allenamenti molto intensi in questa settimana, affronteremo una squadra che arriva da tanti anni di Serie A e che ha usufruito di un importante paracadute. La partenza anticipata per Verona? Scelta di allenatore e Società, non è un ritiro punitivo, c'è voglia di stare più concentrati possibile nell'ottica di tornare a fare risultato. Brosco e Ardemagni stanno molto meglio, soprattutto Brosco, non so se il difensore giocherà titolare a Verona ma entrambi sono tornati ad allenarsi bene, saranno comunque tra i convocati. Scamacca? E' molto contento dopo l'esperienza con l'Under 21 nonostante il lungo viaggio ed il rientro a tarda notte. E' un giocatore importante che sta confermando il suo potenziale e la bontà della scelta di portarlo qui. I ragazzi al Fano? Sarli nell'ultima gara che ho visto dal vivo è stato impegnato dal primo minuto, nella ripresa ha giocato anche Di Francesco. Parlati ha fatto una grossa prestazione. E' una squadra che si deve guadagnare sul campo ogni punto, la componente ascolana si sta facendo comunque valere e dopo qualche difficoltà iniziale sono in linea con i programmi. A breve rientrerà anche Tassi". 


CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA ODIERNA AL DG LOVATO


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

MARIO78 17 Ottobre 2019 12:24

Ottimo ,la demolizione della gloriosa Sud preannuncia un rifacimento a breve magari entro il trenta giugno del 2021 ci metterei la firma ,per quanto riguarda il manto erboso effettivamente è un problema serio il pallone rimbalza male e i giocatori soprattutto quelli piu' tecnici fanno fatica .


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni