Ascoli Piceno, oltre 100 partecipanti alla manifestazione “La famiglia Meletti e il suo storico caffè”

Redazione Picenotime

20 Ottobre 2019

Più di 100 persone hanno partecipato all’iniziativa “Salute in cammino”, progetto dell’U.S. Acli Marche che abbina la promozione dell’attività fisica alla valorizzazione ed alla conoscenza ed alla valorizzazione del territorio.

Domenica 20 Ottobre è stata la volta di “La famiglia Meletti e il suo storico caffè”, manifestazione che ha permesso ai tanti cittadini di conoscere meglio la storia di una grande famiglia ascolana e di quello che ha rappresentato per la città, non solo dal punto vista economico. Il percorso predisposto dalle guide turistiche Valentina Carradori e Valeria Nicu è stato davvero interessante e non si è limitato alla sola palazzina del Caffè Meletti ma a tanti altri luoghi e monumenti cittadini legati a questa importante famiglia.

Trattandosi di un progetto che abbina la conoscenza e la valorizzazione delle ricchezze del territorio alla promozione dell’attività fisica, non è mancato un riferimento alla “Giornata mondiale dell’osteoporosi” che si è celebrata proprio ieri.

Si tratta di una ricorrenza promossa dalla International Osteoporosis Foundation che ha visto svolgersi centinaia di eventi, in ogni continente, dedicati a sensibilizzare la popolazione su questa patologia. Lo scopo della Giornata è quello di portare all’attenzione del grande pubblico l’osteoporosi, patologia cronica caratterizzata da una perdita della massa e della qualità delle ossa che le rende di conseguenza più fragili aumentando il rischio di fratture. Numerosi studi hanno dimostrato che chi svolge una corretta e costante attività fisica aumenta i valori della densità minerale ossea in modo maggiore rispetto alle persone sedentarie. Ecco, quindi, l’importanza dell’esercizio fisico per costruire ossa più forti e rallentare il processo che porta all’osteoporosi.

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito del progetto regionale “Sport senza età” dall’U.S. Acli Marche, col patrocinio dell’amministrazione comunale, col sostegno dell’Asur Marche, della Fondazione Cassa di risparmio di Ascoli Piceno e di Coop Alleanza 3.0.

Erano presenti il vice presidente del consiglio regionale delle Marche Piero Celani, i rappresentanti delle Acli provinciali Giorgio Canala ed Alfonso Padalino, il vice presidente dell’U.S. Acli Marche Giulio Lucidi, il componente del Consiglio di zona di Coop Alleanza 3.0 Eduard Alfonsi. Per informazioni sulle prossime iniziative si possono consultare il sito www.usaclimarche.com o la pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni